Come progettare una stanza

progetto a casa

Progettare una stanza può essere un processo divertente e creativo, ma può anche richiedere molto tempo. Per le persone che non hanno una precedente esperienza nel design o che non hanno uno sguardo creativo, può essere davvero scoraggiante. Per semplificare il processo, inizia a capire il tuo stile personale e il tipo di ambiente che desideri trasmettere. Quindi, trova le idee per lo spazio specifico che desideri progettare e crea un modello di ciò che vuoi che sia il prodotto finale. Infine, fai i tuoi acquisti e progetta il tuo spazio, sapendo che è tutto tuo dall’inizio alla fine!

Capire il tuo stile

Pensa alla tua personalità del design. Ognuno è diverso quando si tratta del tipo di stanze che gli piace di più, quindi privilegia la messa a fuoco sulla / e stanza / e che desideri. Alcune camere sono scarsamente decorate con mobili moderni e pareti bianche e rigide; altri sono riccamente decorati con mobili raffinati, tessuti pesanti e colori scuri. La chiave è trovare ciò che ami di più e in cui vuoi vivere, quindi trova i modi per farlo vivere nello spazio specifico che stai progettando. Ci sono molti quiz online che puoi fare per determinare il tuo design estetico; per cominciare, pensa a quale di questi descrive meglio la tua personalità:
Accogliente e rustico: potresti avere una personalità di design rustico se ami la campagna e sei attratto da superfici naturali come legno caldo, cuoio pregiato e pietra.
Moderno e urbano: potresti avere un’estetica moderna se ami la grande città, viaggi e sei attratto da linee audaci e nitide, forme geometriche e superfici come il vetro e il cromo.
Casual: potresti apprezzare un approccio al design casual se ti piacciono i colori e le trame moderne, ma con linee pulite e decorazioni sparse. Disegni casual presentano superfici naturali, colori allegri e comfort.
Crea un elenco di idee.
Se non sei sicuro di quale sia il tuo stile di arredamento o come iniziare con il design della stanza, devi iniziare osservando i tipi di cose a cui sei attratto. Puoi utilizzare una grande bacheca di sughero, una lavagna per poster o una lavagna virtuale (ad esempio su Pinterest) come luogo in cui organizzare la tua ispirazione e capire cosa unisce le diverse cose che ti piacciono. [4] È meglio se appuntamenti temporanei sulla lavagna (piuttosto che attaccare con la colla) in modo da poter rimuovere le cose a tuo piacimento.
Cerca cose come tessuti, motivi, colori di pittura, foto di stanze, immagini “d’atmosfera” di cose che ti ispirano (come foto di natura, animali domestici, paesaggi urbani, bambini, ecc.) E immagini di mobili, elettrodomestici o apparecchi che ami .
Quando inizi a raccogliere idee, non preoccuparti dei prezzi; di solito puoi trovare qualcosa nello stesso stile o colore in vari punti di prezzo, dal lusso al vero affare
Approfitta degli esempi.
Ci sono molti posti in cui puoi cercare idee professionali e fai-da-te per qualunque spazio tu stia progettando. Ritaglia, stampa o scatta foto delle idee a cui sei attratto e appuntali sulla lavagna delle idee. Considera di cercare nei seguenti luoghi:
In linea. Puoi consultare i siti web dei designer professionisti, i blog fai-da-te per la casa o i siti Web associati a programmi televisivi (come il sito Web di HGTV). Puoi anche cercare siti di condivisione di foto come Pinterest o utilizzare parole chiave come “living room modern” o “living room southern”.
Riviste e libri. Visita la tua libreria o libreria locale per consultare riviste e libri dedicati alla progettazione, alla decorazione o anche a categorie di stili di vita più generali. Ad esempio, se stai progettando una cucina, una rivista di cucina può avere ottime foto di cucine, pentole e elettrodomestici. Se stai progettando uno spazio abitativo, le riviste di lifestyle (come riviste femminili, riviste di caccia o riviste per genitori) possono avere foto che ispirano anche il tuo spazio.
Showroom e negozi. Fai una rapida ricerca su internet per trovare negozi di mobili, studi di design e boutique della tua città. Poi fai un viaggio con la tua macchina fotografica pronta e ottieni foto di spazi finti o di particolari oggetti che ami. Puoi anche visitare grandi negozi di scatole per idee, specialmente per colori e stili particolari per vernici, pavimenti, infissi ed elettrodomestici.
Pensa alle case degli amici che ti ispirano.
Quando visiti i tuoi amici e familiari, come ti senti nelle loro case? Ci sono case che sembrano ingombre del decoro, sopra le righe o troppo audaci per il tuo stile? Ci sono case che sembrano troppo rare o minimali per i tuoi gusti? Capire come ti senti negli spazi di vita reali può aiutarti a capire quale stile vuoi portare nella tua casa.
C’è una casa in particolare dove ti senti a tuo agio, rilassato e riposato? Quali elementi degli spazi abitati ti piacciono di più e quale pensi sia meno ideale?
Se hai un amico che ha uno stile molto simile al tuo, chiedigli di aiutarti mentre lavori sul design della tua stanza. Anche se tutto il tuo amico può dire che è dove lui o lei ha acquistato i mobili e le decorazioni nella stanza, avrai un vantaggio mentre lavori nella tua stanza.
Pensa alla psicologia del colore.
Quando pianifichi il tuo spazio, tieni presente che colori, trame e layout diversi possono avere un impatto sul modo in cui le persone si sentono nella tua stanza. Il colore in particolare ha forti effetti psicologici sull’umore. Ad esempio,
Il rosso è associato alla passione, alla rabbia e al calore. Può anche essere opprimente e causare mal di testa. È un ottimo accento per una parete, o per un divano o un altro mobile, ma alcuni esperti suggeriscono che non si dovrebbe dipingere un’intera stanza rossa. [6] Più significativamente, gli studi hanno dimostrato che il rosso può compromettere le prestazioni nei compiti cognitivi, quindi deve essere usato con cautela in stanze come un ufficio o uno studio.
Il verde è associato alla calma, al riposo e all’equilibrio, ed è un ottimo colore per salotti e camere da letto. Tuttavia, troppo verde potrebbe portare l’energia fuori da una stanza, quindi combinala con un po ‘di rosso o arancione per neutralizzare i suoi effetti calmanti.
Il blu è noto come un colore calmante e intellettuale, ma può anche apparire freddo e poco invitante a meno che non si scelga un blu con una base calda anziché una base fredda (ad esempio, verde acqua o acquamarina anziché blu vero).
Il giallo e il giallo-verde sono considerati i meno piacevoli, ma il verde-giallo (cioè più verde del giallo) è considerato un colore dominante e stimolante.

5 semplici modi per decorare la tua casa con pezzi d’arte

arte e casa

SCEGLI I PEZZI CHE TI PIACCIONO

Semplicemente non ci sono regole per decidere quale pezzo d’arte potrebbe parlarti – il suo fascino si riduce a una connessione emotiva. Pensa alle opere d’arte come ad amici permanenti che vivranno nella tua casa – quindi, devono risuonare positivamente con te e il tuo stile di vita.

INIZIA LA TUA COLLEZIONE


L’acquisto di un pezzo d’arte che ti porta gioia probabilmente ti porterà all’acquisizione di più pezzi che attirano la tua attenzione.

Le fiere d’arte, le gallerie, i mercati, i negozi di antiquariato e gli open studios sono tutti punti di partenza ideali, specialmente se presentano artisti emergenti. Se possibile, conosci gli artisti che ti interessano.

Ciò fornirà una migliore comprensione del loro design e della loro voce artistica, e probabilmente spiegherà come e perché i loro lavori sono in sintonia con te.

Se ciò dovesse rivelarsi scoraggiante o dispendioso in termini di tempo, le consulenze artistiche possono essere un’ottima alternativa: i loro servizi vanno dalla vendita alla consulenza professionale di progettazione e consegna e installazione di guanti bianchi.

ASSICURATI LA VARIETA’ DI PEZZI


Non abbiate paura di mettere insieme una combinazione di opere d’arte, fotografie, stampe, sculture, scatole d’ombra, semplici disegni – dopotutto è per la vostra casa, il vostro spazio. Il posto che tu e coloro che ti circondano chiamano casa dovrebbe riflettere la tua voce artistica, anche se potresti pensare di non averne uno. Fidati di me, lo sai.


PENSA AL POSIZIONAMENTO


Ci sono vari modi per avvicinarsi alla disposizione dell’arte. Pensalo come narrazione. Se il posizionamento è lineare e regolato o sporadico e organico, l’accordo riflette il viaggio in cui desideri che gli ospiti (e te stesso, ovviamente) li scoprano. Puoi andare con un tema, che si tratti di soggetto, artista o colore. Tuttavia, questo non è obbligatorio e anche la casualità è benvenuta – non c’è giusto o sbagliato quando si tratta di stile.

Inoltre, considera che i pezzi non devono sempre essere appesi a un muro. Appoggiandoli a un muro o lasciandoli seduti su una superficie del tavolo, si otterrà un vantaggio nel posizionamento artistico.

SCEGLI LA CORNICE APPROPRIATA


Spesso se i pezzi sono radicalmente diversi, l’unica comunanza tra di loro potrebbe essere attraverso l’inquadratura. Scelgo spesso cornici in bianco, nero o neutro, in diverse dimensioni che andranno a completare il pezzo, mai in competizione con esso. Chiediti se vuoi che la cornice sia audace o sottile; di nuovo, non sentirti sopraffatto. È solo una scelta che può essere di aiuto a qualsiasi corniciaio professionale o servizio di consulenza artistica, forse anche l’artista.

6 consigli per rendere il tuo soggiorno accogliente e invitante

soggiorno accogliente

I nuovi proprietari di case si trovano spesso di fronte al problema di rendere la loro proprietà vivibile e accogliente, che può essere una sfida quando non sei né ispirato, né hai il know-how necessario per lo stile del tuo spazio.

Un buon modo per affrontare questo problema sarebbe iniziare dando carattere e personalità al tuo salotto, l’area che tende ad essere il centro di tutte le case. La maggior parte delle case, in particolare le proprietà terriere e i condomini, sono basate su spazi abitativi e da pranzo a pianta aperta. Qui ci sono cose da considerare.


PIANIFICA IL LAYOUT

Assicurati che il layout della stanza favorisca l’intrattenimento e che sia più di un semplice spazio per due persone che si affacciano su uno schermo TV. Concentrati sulla creazione di un layout che incoraggi l’interazione tra gli abitanti.

Assicurati che l’arrangiamento sia confortevole, prima di passare a decorare lo spazio.

Un divano a sezione oa tre posti è ideale per posizionare gruppi di persone in modo che possano interagire tra loro, ma tali elementi di arredo possono essere particolarmente adatti per un piccolo soggiorno. In questo caso, cerca di migliorare l’atmosfera con l’illuminazione d’atmosfera.

Rimarrai sorpreso dal modo in cui l’illuminazione ambientale aiuta a facilitare la conversazione tra i presenti. Di seguito è riportato un elenco di elementi da considerare durante lo styling del tuo salotto.

  • Poltrona
  • piccolo pouf
  • Sgabello in ceramica
  • Lampada da tavolo / terra
  • Tavolini da caffè di dimensioni variabili o un grande tavolino da caffè
  • Palmo interno, per creare un’atmosfera tropicale e collocare in angoli dispari


VERANDA ABITABILE

Le aree abitabili negli appartamenti condominiali sono generalmente piccole. Lo spazio può essere ampliato vestendo la veranda, in modo che diventi un’estensione del soggiorno. Assicurati di lasciare un po ‘di soldi nel tuo budget di stile per grandi fioriere con fiori di gelsomino che fioriscono tutto l’anno. Completa il tutto con le luci a batteria per evidenziare il verde e creare luci d’atmosfera la sera.


L’ESSENZA È IMPORTANTE

Ogni casa ha il suo odore che è un riflesso del carattere del proprietario della casa, in quanto è una funzione della sua preferenza. Non trascurare di accendere una candela profumata la sera. La sera è un momento per rilassarsi, rilassarsi e ricaricare, quindi optare per i profumi rilassanti, come la lavanda o citronella, per aiutarti a facilitare l’umore.


ARTE MURARIA

Il muro dietro al divano deve avere qualcosa sopra. Non devi aspettare per trovare l’opera d’arte perfetta. Utilizza fotografie in bianco e nero della tua famiglia (ingrandite fino a un formato adatto) o alcune stampe colorate a mano per creare un muro di istruzioni.

NON DIMENTICARE IL TAVOLINO DEL CAFFÈ

Un tavolino da caffè, indipendentemente dalle dimensioni della stanza o se si hanno bambini piccoli, devono essere vestiti, altrimenti la sua presenza sembra pesante e fredda. Non ha bisogno di essere ingombra, ma alcuni elementi chiave di altezze variabili faranno il trucco, ad esempio:

  • Orchidea finta o fiori veri in un vaso di gemme
  • Libro del tavolino o pila di riviste
  • Scatola per contenere i telecomandi
  • Vassoio per ancorare i pezzi
  • Se non si dispone dello spazio, prendere in considerazione due tavoli quadrati o tre rotondi di diverse dimensioni. Utilizzare finiture in nichel o ottone, o lati strutturati, per aggiungere interesse.


ALTRO SULLE CUCINE APERTE

I controsoffitti della cucina dovrebbero essere trattati come se fossero stazioni di buffet laterali o una console. Un modo semplice per ravvivare lo spazio sarebbe aggiungere una serie di barattoli di vetro con lime o limoni o posizionare due grandi vasi di vetro con fiori freschi su entrambe le estremità della panca della cucina. Questo lascia spazio per utilizzare il piano di lavoro, ma lo veste anche per le serate e quando non in uso.

Abitudini di stile di vita eco-compatibili che dovresti praticare

casa eco compatibile

Tendiamo a conforto nel fatto che non vivremo abbastanza a lungo da vedere la fine della terra. Tuttavia, dato il nostro attuale percorso di rifiuti e inquinamento, la distruzione del nostro pianeta è accelerata oltre ogni controllo ogni giorno che passa, avvizzendo in uno che è abitabile per le generazioni future.

I guerrieri ecologici sono persone che sono determinate a fare di un mondo un posto migliore attraverso la difesa ambientale. Impegnarsi a vivere una vita consapevole e sostenibile non sarà sempre facile, ma è facile capire cosa ci ha portato in questo casino. Tutti i cliché a parte, è importante ricordare che ogni piccolo aiuto. Ecco 10 cose che puoi incorporare nella tua vita.

Prendi una tazza riutilizzabile

Basta dire, il caffè è la linfa vitale di molti. Se la tua routine mattutina giornaliera prevede di prendere in mano una tazza di joe, è giunto il momento di investire in una tazza riutilizzabile.

Ottenere una tazza riutilizzabile è un ottimo modo per ridurre l’impronta di plastica e ridurre lo spreco di plastica e polistirolo (polistirolo). Molti posti offrono anche sconti ai clienti che portano le loro tazze, quindi ti ritroverai presto a risparmiare un sacco di soldi nel lungo periodo. È una vittoria per tutti.

Porta con te i tuoi riutilizzabili da asporto

Pensaci: il contenitore da asporto che hai tenuto tra le mani dal pranzo di ieri potrebbe rimanere sospeso nell’oceano per sempre.

Lo Straits Times ha riferito che gli articoli usa e getta usati per il cibo da asporto e per la ristorazione rappresentavano oltre il 10% di tutti gli scarti di plastica, carta e cartone di Singapore nel 2015. La maggior parte dei rifiuti poi entra nei corsi d’acqua e negli oceani non può essere riciclato

La prossima volta che porterai via il cibo, porta il tuo contenitore e gli utensili riutilizzabili. Ad esempio, prendi in considerazione questi sacchetti riutilizzabili per tostapane di Hygo o le borse snack di Trove of Gaia per conservare i tuoi prodotti da forno.

Oppure puoi anche fare una pausa allontanandoti dal computer e cenando correttamente con i tuoi colleghi durante il pranzo.

Mangia meno carne

È giusto, dovremmo tutti mangiare meno carne. Non stiamo dicendo che tutti dovrebbero smettere di mangiare carne (a volte, desideriamo davvero un hamburger …), ma è importante ridurre il consumo di prodotti animali.

Il gruppo di lavoro ambientale ha rilevato che la carne rossa è responsabile di 10 o 40 volte di più delle emissioni di gas serra delle verdure e dei cereali comuni. Se il grano nutrito per il bestiame fosse nutrito con le persone, potremmo nutrire fino a 800 milioni di persone. La produzione di bestiame provoca anche quasi il 15% di tutti i gas che cambiano il clima e utilizza un sacco di acqua fresca.

Puoi iniziare con piccoli cambiamenti, come la raccolta del cioccolato fondente sul cioccolato al latte (il cioccolato fondente ha un’impronta di carbonio minore rispetto al cioccolato al latte) o l’imbarco su “lunedì senza carne”. Mangiare meno carne aiuterà anche a raggiungere una dieta più sana.

Niente più cannucce di plastica o metallo

Siamo tutti consapevoli del grande hoo-ha riguardo all’uso delle cannucce di plastica. A causa delle loro dimensioni e forma, è impossibile essere riciclati e finire nell’oceano, il che può causare gravi danni agli animali marini.

Tuttavia, il semplice passaggio a cannucce di metallo non significa necessariamente che stiamo contribuendo positivamente all’ambiente. Il problema risiede nella persistenza di rifiuti tossici derivati ​​dal metallo utilizzato nella produzione di cannucce metalliche, per non parlare dei rifiuti marini provenienti dalle spedizioni internazionali e di oltre milioni di tonnellate di rifiuti da imballaggio. c’è una soluzione a questo? Potresti considerare di abbandonare completamente le cannucce bevendo dalla tazza stessa. In caso contrario, considera di investire in una paglia di bambù o di vetro prodotta eticamente e sostenibile !

Acquista le ricariche

La prossima volta che il tuo shampoo, ammorbidente o trucco si esaurisce, acquista invece le ricariche. In questo modo, eviterai di sprecare materie prime ed energia per l’imballaggio e potrai anche risparmiare denaro nel lungo periodo. I rifiuti generati da una ricarica sono significativamente inferiori a quelli

Vai senza carta

Salvare gli alberi da abbattere senza carta. Ciò include il pagamento delle bollette online e il mancato ricevimento delle ricevute (o il loro riciclaggio se si conservano le ricevute). Passare senza carta non solo ti fa risparmiare tempo e denaro, ma riduce anche la deforestazione e l’inquinamento, rallentando i cambiamenti

Passare agli apparecchi a risparmio energetico

L’utilizzo di elettricità ha un profondo effetto negativo sull’ambiente. Oltre a spegnere gli apparecchi quando non sono in uso, optare per quelli a risparmio energetico, che possono ridurre notevolmente l’utilizzo di elettricità e le emissioni di carbonio.

Riparare, non scartare

Il modo migliore per ridurre gli sprechi è riparare ciò che hai, invece di scartarli quando sono difettosi. Impara come cucire cuciture semplici, fai fuori la colla super e cerca aiuto da amici o professionisti quando il lavoro è troppo grande.

L’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) stima che circa il 40 per cento del piombo nelle discariche proviene dalla vecchia elettronica. La prossima volta che la videocamera o il laptop si chiuderanno, prendi in considerazione la possibilità di ripararla anziché lanciarla e acquistarne una nuova.

Prepara i tuoi pasti

I preparativi per i pasti non sono solo per gli appassionati di fitness. Gli eco-guerrieri hanno anche sviluppato l’abitudine di preparare i pasti in anticipo in quanto riduce la necessità di acquistare cibo confezionato o di ricevere la consegna. In questo modo, puoi mangiare più sano con cibi meno elaborati e risparmiare denaro.

Per i principianti, preparate il vostro pranzo parte della vostra routine serale. La prossima volta che preparerai la cena, cucini delle porzioni extra di cibo in modo da poterle preparare a pranzo (in un contenitore riutilizzabile).

Acquista vestiti sostenibili

Tutti noi adoriamo comprare vestiti a prezzi accessibili. Se riusciamo a risparmiare qualche soldo, perché no? Tuttavia, non ci rendiamo conto che il basso costo della produzione di vestiti richiede al pianeta di pagare un prezzo elevato in quanto produce alcuni dei più eclatanti problemi di inquinamento.

È stato riferito che l’industria della moda è colpevole di produrre grandi quantità di rifiuti e di emissioni elevate , poiché si basa su materiali poco costosi come poliestere di bassa qualità e cotone economico. Considerati i cicli di moda in continua evoluzione, gli abiti di bassa qualità e poco costosi diventano in special modo articoli usa e getta che vengono facilmente rimossi.

Nel tuo prossimo shopping folcloristico, pensa all’eticità dietro i vestiti che vuoi comprare. È tempo che investiamo in abiti sostenibili di qualità superiore per ridurre l’impatto ambientale del processo di produzione. Potresti anche iniziare a noleggiare vestiti, che possono farti risparmiare un sacco di soldi e scoraggiare l’irresponsabile cultura del comprare e buttare via.

10 consigli per decorare le camerette dei bambini

cameretta dei bambini

Decorare una camera da letto per bambini


La camera da letto del tuo bambino o adolescente ha bisogno di un restyling?

Proprio come gli adulti, i bambini vogliono una camera da letto comoda e funzionale, che è un piacere ritirarsi alla fine della giornata. Mentre molti consigli di decorazione sono applicabili sia alla camera da letto principale che alla stanza dei bambini, alcuni trucchi sono più utili con il set più giovane.

Stickers murali

Le decalcomanie peel-and-stick sono un modo perfetto per decorare le pareti della camera da letto di tuo figlio, soprattutto se noleggi e non puoi dipingere.

Usa le decalcomanie come parte di uno schema generale – come con un grazioso motivo per i boschi – o semplicemente come extra divertente su semplici pareti bianche. Lascia che i tuoi bambini scelgano le decalcomanie e le mettano in posizione; offrire una mano ai bambini piccoli.

Man mano che il tuo bambino invecchia, o semplicemente si stanca del tema, è facile rimuovere le decalcomanie e sostituirle con qualcos’altro o lasciare le pareti nude. Puoi trovare decalcomanie a muro in quasi tutti i temi immaginabili.


Organizza la zona


Una volta che il bambino è abbastanza grande da avere compiti e ore di studio regolari, ha bisogno di un’area progettata per compiti scolastici concentrati e un’altra area dove rilassarsi e sognare ad occhi aperti.

Non hai bisogno di nulla di elaborato – una semplice scrivania e una sedia regolabile sono sufficienti per i compiti a casa e una comoda poltrona, una poltrona o un divanetto è perfetta per i tempi di inattività necessari dopo una dura giornata scolastica.


Utilizza gli scaffali aperti


I ragazzini e i pasticci spesso vanno insieme, ma puoi rendere più semplice l’organizzazione fornendo molti scaffali aperti con cestini o cestini per tenere in ordine giocattoli e giochi. Ciò facilita l’accesso alle proprietà e, soprattutto, rende facile vedere dove ogni giocattolo va quando la ricreazione è finita per il giorno. Mantieni le cose di una natura insieme in contenitori separati e lavora con tuo figlio finché non conosce il sistema.


Massimizza lo spazio


In una piccola camera da letto, massimizzare lo spazio spingendo il letto contro il muro, in modo che la testa del letto sia in un angolo. Non solo questo apre il pavimento per il tempo libero, ma rimuovere le aree aperte attorno allo spazio per dormire riduce le paure di qualcosa di spaventoso in agguato sotto il letto, aspettando solo la possibilità di catturare un bambino ignaro.


Condiviso, ma non simile


Non supporre automaticamente che una camera da letto condivisa significhi abbinare la biancheria da letto – o persino abbinare i mobili. Mentre alcuni bambini amano avere una stanza simmetrica, altri preferiscono impostare uno stile più individuale. Se questo è il caso dei tuoi figli, ognuno di loro sceglie la propria biancheria da letto, lampada da comodino e materiale illustrativo da appendere al loro lato della stanza. Mantenete la coerenza nello stile scegliendo i letti corrispondenti ma dipingendoli con colori diversi.


Una piccola separazione


Se i tuoi figli condividono una stanza, ma non condividono sempre lo stesso punto di vista, evitano i potenziali litigi – o riducono le chiacchiere notturne dopo lo spegnimento – con un divisorio tra i letti. Una tenda colorata su un’asta montata sul soffitto funziona bene o crea qualcosa di più solido posizionando una libreria, un comò o una scaffalatura tra i letti.


Letto a castello


Una delle soluzioni più popolari per le piccole camere da letto condivise è il letto a castello. La maggior parte dei bambini li adora, anche se potrebbe essere necessario impostare un programma a rotazione se gli argomenti su chi riesce a dormire nell’ambita cuccetta superiore si surriscaldano. Assicurati che i tuoi figli siano chiari sulle regole di sicurezza: non spingere il letto inferiore dal suo telaio da sotto, non salire sul lato del letto invece della scala, e non ruotare sulla cuccetta superiore.


Armadio per bambini


Ogni armadio ha bisogno di organizzazione, ma, in un armadio per bambini, è necessario portarlo al loro livello. Fornisci aste appese sufficientemente basse in modo che tuo figlio o tua figlia possano facilmente raggiungere i pendini; utilizzare scaffali per oggetti più grandi e cassetti per calze, biancheria intima e accessori. Etichettare ciascun cassetto, se necessario, per rendere più facile per il bambino ricordare cosa va dove, e fornire un piccolo poggiapiedi in modo che lui o lei possa raggiungere gli oggetti sugli scaffali senza salire.


Segui i loro interessi


La maggior parte dei bambini ha una passione per qualcosa: spazio, insetti, il colore rosa, Hello Kitty, o un personaggio dei cartoni animati. Se possibile, lavora il tema preferito di tuo figlio nel tema della camera da letto. Non ci vuole molto: pochi adesivi murali e un piumino sono sufficienti per creare un tema e deliziare il tuo bambino. Quando lo fai in modo semplice, è facile modificare lo stile della stanza quando tuo figlio o tua figlia matura.


Divertiti


L’infanzia è così fugace – prima che tu lo sai, tuo figlio sarà cresciuto e sparito. Sfrutta al massimo quei preziosi anni d’infanzia mentre tu li hai ancora, e non affaticare le piccole cose. Divertiti a decorare la camera da letto di tuo figlio e assicurati di lasciare che abbiano voce in capitolo sui colori, il tema e l’arredamento.

MODERNO vs CONTEMPORANEO : le differenze

moderno e contemporaneo stili a confronto

Scoprilo da noi: questi stili non vanno confusi.


Una sedia è una sedia è una sedia, giusto?

A meno che non sia una poltrona Eames, o forse una sedia Beetle a cui ti riferisci.

Ok, forse una sedia non è solo una sedia.

Quando ami l’interior design e pensi di poterne parlare tutto il giorno, la terminologia è importante. Ma quando prendi un thesaurus e vai a “contemporary”, un sinonimo probabile da elencare è “moderno”. Questi termini, che potrebbero sembrare intercambiabili in senso generale, hanno sfumature che probabilmente non hai mai notato prima, specialmente quando si tratta di design.

Fortunatamente per voi, siamo qui per chiarire ciò che alcuni dei termini di design più popolari significano davvero.

La lezione di oggi: le differenze tra design contemporaneo e moderno.

Si potrebbe pensare che questi due stili siano sinonimi – entrambi descrivono il design che è au courant – ma la realtà è che questi stili hanno molte distinzioni. La parte migliore è che, una volta comprese queste differenze, troverai molto più facile concepire un piano per i tuoi interni (e stupire i tuoi amici più esperti di design). Ecco tutto ciò che devi sapere.

DESIGN MODERNO

Il design moderno si riferisce allo specifico periodo di tempo che va dalla prima alla metà del XX secolo. Lo stile è un precursore del design contemporaneo, con figure chiave come Le Corbusier, Charles e Ray Eames e Florence Knoll.

L’inizio del design moderno è avvenuto al culmine del movimento artistico moderno, informato dal design scandinavo e tedesco del Bauhaus.

Lo stile distinto focalizzato sulla forma semplice e la funzione, che sono valutati come uguali sotto questo stile. Pensa a tavolozze terrene, materiali naturali come legno, cuoio e pietra e silhouette snelle.

Da moderno è venuto a metà del secolo moderno (che è stato sviluppato in, avete indovinato, gli anni ’50 e ’60), anche se nel mondo del design d’interni il termine “moderno” comprende spesso entrambi.


DESIGN CONTEMPORANEO

A differenza del design moderno, il design contemporaneo non si riferisce a uno specifico periodo di tempo – è in continua evoluzione per riflettere gli stili popolari del design di oggi. Prende in prestito le qualità dal modernismo, dal minimalismo, dall’Art Deco e da altri stili globali, senza concentrarsi su nessuno in particolare.

Sebbene il design contemporaneo sia, per natura, abbastanza ambiguo, ci sono alcune qualità che aiutano a definire lo stile contemporaneo.

Le palette neutre, il minimalismo netto, le linee pulite e le silhouette organiche sono alcune delle caratteristiche principali. Ci si può aspettare di vedere materiali come nichel, acciaio e cromo, combinati con trame naturali come canapa o juta.


LE DIFFERENZE PRINCIPALI

Il contemporaneo è, per definizione, ciò che sta accadendo nel design in questo preciso momento. Questa definizione rende più fluido e difficile da definire.

Il design moderno, d’altra parte, ha un’estetica distinguibile che enfatizza linee nitide, neutri caldi ed equilibrio.