Come riparare le finestre scorrevoli

finestre scorrevoli fai da te

La maggior parte delle finestre scorrevoli (dette anche “planate”) hanno una o più ante che scorrono lungo i binari metallici nella parte inferiore e superiore del telaio. A volte le tracce sono in legno o in vinile, mentre le ante possono avere rulli in nylon sul fondo e sulla parte superiore.

Quando una finestra scorrevole si blocca, il problema più comune è una traccia inferiore sporca. La soluzione è pulire e lubrificare la pista. I rulli sul fondo dell’anta possono raccogliere polvere e potrebbero dover essere puliti.

Un fermo, che protegge la finestra quando è chiuso, può anche fallire. Potresti riuscire a piegare una piccola parte per farlo funzionare, ma spesso la soluzione è sostituire la presa. Trovare parti di ricambio può essere difficile, quindi se riesci a trovare la marca e il modello dell’unità, potresti essere in grado di contattare il produttore o una fonte di fornitura di ricambi online per ottenere le parti di cui hai bisogno.

La maggior parte delle riparazioni delle finestre scorrevoli non richiederà molto tempo: una o due ore, al massimo. Gli strumenti esatti di cui avrai bisogno variano a seconda del progetto, ma è una buona idea avere elementi base per la riparazione a casa, come un cacciavite, una pinza e un martello.

Top Design Idee per la finestra

Come risolvere un dispositivo di scorrimento a scorrimento approssimativo
Passaggio 1: rimuovere il telaio scorrevole
Per rimuovere un telaio scorrevole, rimuovere tutti i dispositivi di sicurezza che potrebbero trattenerlo in posizione. Sollevare l’anta nella traccia superiore, inclinare la parte inferiore e rimuovere la finestra. Con alcuni modelli è necessario allineare i rulli con le tacche nella traccia inferiore prima che l’anta si inclini.

Passaggio 2: pulire la traccia
Aspirare la pista, quindi pulire con uno straccio inumidito con solvente. Continuare a pulire fino a rimuovere tutti i detriti.

Passaggio 3: rimuovere il rullo inferiore
Se il rullo inferiore (o la planata) non rotola, provare a pulirlo. Se continua a non funzionare, rimuovilo. Su un telaio in legno è possibile svitare l’unità del rullo e rimuoverlo. Per alcune unità di metallo potrebbe essere necessario prima smontare la guida inferiore. Battere i pezzi a parte usando un martello e un blocco di legno.

Passaggio 4: aggiungere una nuova unità del rullo
Inserire una nuova unità rullo e serrare le viti di montaggio. Se si dovesse smontare la finestra, reinstallare la guida inferiore.

Passaggio 5: sostituire la finestra
Quando si sostituisce la finestra, spesso aiuta ad allentare i rulli sul bordo della pista con una spatola.

Come sistemare una traccia piegata
Per raddrizzare una pista piegata, posizionare un pezzo di legno duro contro di essa e toccare con un martello. Se ciò non funziona, puoi provare a usare le pinze, ma lavorare con attenzione in modo da non creare una serie di piccoli nodi.
Come sistemare un blocco rotto
e un latch non si afferra, per prima cosa controlla se c’è un’ostruzione nelle piste che potrebbe impedire alla chiusura del telaio di chiudersi completamente. Ispeziona il weatherstripping, che può aggirare e rendere difficile la chiusura. Potrebbe essere possibile regolare il fermo allentando una vite, spostando il fermo e stringendo nuovamente la vite. Se continua a non funzionare, sostituiscilo.
Come sigillare per l’inverno
Per una riparazione rapida per sigillare l’unità per l’inverno, spingere l’isolamento tubolare nei canali. Se è possibile trovare un isolamento di ricambio per il tipo di finestra, rimuovere quello vecchio e pulire la superficie con uno straccio imbevuto di solvente. Utilizzare un isolamento leggermente più spesso se necessario per creare una buona tenuta. Sostituire il coperchio, reinstallare il telaio scorrevole e testare.

Come rendere la finestra antieffrazione
Una barra di sicurezza protegge saldamente una finestra scorrevole in modo che non possa essere aperta dall’esterno. Alcuni modelli oscillano verso il basso per fissare l’anta (sopra) e possono essere regolati per consentire una leggera apertura per la ventilazione. Le clip di sicurezza ad apertura rapida (sopra) consentono di aprire una finestra scorrevole con relativa facilità.

Tutto quello che devi sapere sulla vernice lavagna

vernice lavagna

Eri il tipo di ragazzo che amava trascorrere il pomeriggio con un secchio di gesso, trasformando il tuo vialetto in una tela multicolore?

Bene, allora probabilmente sarai a bordo con il recente aumento di popolarità delle lavagne in casa. Negli ultimi anni, sempre più aziende di vernici hanno rilasciato la vernice per lavagna, consentendo un potenziale molto maggiore per la superficie rispetto all’aritmetica in classe o l’annuncio delle specialità del giorno presso il vostro bar.

Nella casa, un muro di gesso può servire come qualsiasi cosa, da una lista di generi alimentari o di cose da fare, alla tela bianca perpetua di un bambino.

Se sei affascinato ma non sai da dove cominciare, non temere: ti abbiamo preso. Ecco dove acquistare la lavagna, tutto ciò che devi sapere sul materiale e come usarlo.

Che cosa è esattamente la vernice lavagna?


È una vernice i cui ingredienti possono trasformare qualsiasi superficie in una superficie di scrittura istantanea. Le vernici a lavagna contengono tipicamente talco, biossido di titanio e biossido di silicio, creando una superficie che trattiene il gesso.

Deve essere per forza nera?

No!il mercato offre migliaia di colori della sua vernice da lavagna e Rust-Oleum offre un rivestimento di lavagna trasparente che può essere verniciato su qualsiasi colore per dargli una finitura a lavagna.
Inoltre, ci sono alcuni hack per trasformare la tua pittura preferita in una superficie di lavagna: mescola 2 cucchiai di malta non carteggiata in 1 tazza di vernice al lattice o aggiungi 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaino di acqua a 2 once di vernice acrilica per superfici più piccole.

Dove comprare la vernice della lavagna


La vernice per lavagna acquistata in negozio è disponibile praticamente ovunque acquisti vernice e anche su Amazon.

Quanto costa?


Inizia a circa € 15 per una lattina da 300 g.

È sicura per i bambini?


Un sacco di colori a lavagna (compresi quelli sopra menzionati) sono non VOC (abbreviazione di Composti organici volatili) e non tossici, quindi sì, è sicuro da usare nelle stanze dei bambini!

Qual è il modo migliore per stenderla?

Come con la maggior parte dei lavori di verniciatura, dovrai prima pulire la superficie, carteggiare i dossi e creare dei fori nei fori. La maggior parte delle pareti non richiede un primer, ma se stai dipingendo su plastica o metallo potresti averne bisogno.

Una volta che la superficie è pronta, applica la vernice (nota: molte vernici a lavagna sono abbastanza spesse di consistenza, quindi ti consigliamo di ottenere una piccola quantità sul pennello per evitare gocciolamenti). Dopo aver dipinto, lascia asciugare la lavagna per almeno tre giorni . Quindi, prima di disegnarlo, tira un pezzo di gesso lateralmente su tutta la superficie (fidati di noi)e cancellare con un panno umido.

Dove e come posso utilizzarla?


Il bello della vernice lavagna è che può fare quasi tutto in una superficie di scrittura. Il retro di una porta della cucina è un ottimo posto per una lista della spesa; un tavolo potrebbe rendere una tela divertente per una camera dei bambini. Usa il nastro del pittore per isolare una piccola parte di muro per una comoda superficie di scrittura o dei campioni di vernice sui vasi da giardinaggio o sugli appositi contenitori per etichettare cosa c’è dentro. Hai un brutto vecchio frigorifero e non hai un padrone di casa a cui rispondere? Coprire la parte anteriore di esso in vernice lavagna per renderlo funzionale e decorativo.

Ristrutturazione: 7 idee di design eleganti e alla moda per case open-concept

casa open space dopo la ristrutturazione

Con il restringimento delle planimetrie, sembra che quasi ogni casa stia adottando un concetto di open space.

Anche i nuovi appartamenti sono dotati di una cucina aperta. Quindi, se stai abbracciando questa tendenza open-concept e vorresti sfruttare al meglio il tuo spazio compatto, considera queste idee intelligenti durante la tua ristrutturazione!


Installa pannelli impilabili scorrevoli che si adattano perfettamente, così puoi avere un soggiorno più spazioso o una stanza per gli ospiti chiusa quando necessario.


Trasforma la tua isola cucina in una caratteristica decorativa. Funzionale e aggiunge un punto focale!


Crea un atrio d’ingresso progettando un divisorio con alcuni scaffali aperti che consente la luce. Questo aiuta a mantenere un layout aperto e offre molto spazio di archiviazione allo stesso tempo.


Sfoca i confini tra la camera da letto e il bagno portando fuori il lavandino! Ciò fornisce uno spazio bagno più spazioso, consentendo all’area del lavandino di funzionare anche come tavolo da trucco.


Al posto delle porte e delle partizioni scorrevoli, vai per gli archi che portano un elemento decorativo, se hai bisogno di mettere in uno spazio ristretto.


Fai lavorare i tuoi mobili da incasso due volte più duramente! la console TV può anche diventare il “backsplash” per una fila di contatori.


Utilizzare tende o tende invece di partizioni per separare le aree private in base alle esigenze

I colori della camera da letto che vedrai ovunque nel 2019

decorare la camera

Preparati a creare un santuario del riposo tranquillo e ovattato.

Se stai pianificando per il 2019 di essere l’anno della cura di sé, del relax e del rinnovamento, ti innamorerai di ciò che gli esperti del colore prevedono che si svilupperanno sui muri delle camere da letto.

Preparati per un’acquisizione di classici dai toni caldi che non sono solo ultra-versatili, ma anche rilassanti (che potrebbero aiutarti a dormire meglio!).

Continua a leggere per vedere quali colori illumineranno le camere da letto di tutto il mondo quest’anno e come puoi portarli nel tuo mondo.


Grigi rilassanti

Semplice ma sofisticato, e lo sfondo perfetto per quasi tutti i temi dell’arredo, i grigi sono diventati un punto di riferimento per i minimalisti e per i coloristi audaci allo stesso modo.

Quest’anno, il marchio sta onorando il bisogno del mondo di più zen. “Per il 2019, abbiamo osservato uno stato d’animo generale di ritirarsi in casa come luogo di conforto e quiete, dove possiamo sfuggire al caos e al rumore della vita quotidiana”, afferma Andrea Magno, esperto di colori e design di Benjamin Moore ( il cui Colore dell’Anno rende omaggio a questo stato d’animo).

“Il nostro Metropolitan AF-690 è un colore ideale per la camera da letto perché è morbido e rilassante e, soprattutto se abbinato a tessuti come la biancheria e il cashmere, pensa alla bella stratificazione di lenzuola e coperte su un letto.”

Bruni terrosi

Il tempo per la sottovalutazione di questo colore è finito, o almeno fino al 2019 ci ha fatto desiderare tinte che si sentono più radicate.

In entrambi i casi, gli esperti prevedono che l’ombra terrosa farà un ritorno. “Vedremo sfumature come Behr’s Kindling N200-6, una texture ricca ed elevata, come una scelta popolare per le camere da letto nel nuovo anno”, afferma Color Expert e VP of Color and Creative Services di Behr, Erika Woelfel.

Si può anche notare la tendenza marrone che sbircia attraverso diverse sfumature di terracotta, come Behr’s Mars Red PPU2-11 che Woelfel nota come la perfetta “scelta calda, accogliente e sofisticata per qualsiasi progetto di pittura da camera”.


Sfumature di blu

Dal grande oceano al cielo aperto, non c’è colore altrettanto rilassante del blu. E grazie alla frenesia della nostra quotidianità, puoi aspettarti di vedere il colore che si sta facendo strada nelle camere da letto quest’anno, dalle pareti alle finiture e ai soffitti.

“Adoro il blues in una camera da letto per l’effetto pacifico che hanno”, afferma Gillian Segal, designer di Vancouver. La sua ombra del momento? Un grigio-blu pallido e gelido come il Cloudy Sky di Benjamin Moore o Boothbay Gray.

E se le tue pareti fanno già parte dell’equipaggio blu, ma quest’anno stai cercando di giocare, suggerisce di abbinare il paralume all’arancia bruciata (per chi ha un aspetto audace!) O di sovrapporsi a tinte più chiare di blu e creme, attraverso pezzi d’accento come opere d’arte, per un aspetto morbido e sereno.

 Se vuoi dare un tocco di colore ad una tacca, sia Segal che Magno sono fan di finiture e soffitti a contrasto come un modo per aggiungere più colore senza andare all in. “Un blu pallido come il fumo 2122-40 di Benjamin Moore è un complemento perfetto ad un soffitto in quanto è luminoso e arioso “, dice Magno. “Può anche integrare altri colori usati in una stanza.”

Graziosi Viola

Stai cercando di ottenere una combinazione di colori che è parti uguali giocoso ed elegante?

Allora ti piaceranno i pops delle apparizioni di viola nelle camere da letto per il 2019. “Poiché la maggior parte delle camere da letto sono in condizioni di scarsa luce per aiutarci a riposare, calde sfumature, come il mistico viola scuro, il Metropolis Lilac 4001-6C di Valspar, crea l’ambiente giusto per rilassamento “, afferma Valspar Senior Color Designer, Sue Kim.


Se non sei ancora pronto ad andare così buio, Kim suggerisce anche la più sottile Midsummer Twilight 4001-3C di Valspar.

“Le sfumature grigie in questa tonalità di lilla morbida e polverosa danno una sensazione di calma e intimità a una camera da letto, mentre funzionano bene con luci basse”, dice.

“Queste sfumature evocano anche stabilità e forza, innescando l’introspezione e la crescita.” E davvero, chi non vorrebbe tutto questo per il nuovo anno?

Come dipingere i vecchi mobili da cucina

come rinnovare una vecchia cucina

Le cucine dipinte restano una scelta popolare nelle nostre case e offrono una soluzione economica per l’aggiornamento delle vecchie unità. Scopri come dipingere gli armadi da cucina nella nostra guida passo-passo


Come progettare una cucina elegante con un piccolo budget?

Dipingere i mobili da cucina in tinta unita è il modo perfetto per creare un look su misura o, se ti piace la struttura dei mobili da cucina esistenti ma non la loro finitura, per rinfrescare una cucina stanca senza spendere una fortuna.

Sia classico che in sordina, o luminoso e fresco, il colore in cui sono dipinte le unità determina completamente l’aspetto e l’atmosfera dell’intera stanza. Usa la nostra guida passo-passo per scoprire come dipingere gli armadi da cucina e rinnovare la tua cucina per meno di quanto avresti immaginato.

Se stai affrontando una ristrutturazione di cucina più ampia, la nostra guida definitiva alla pianificazione, progettazione e arredamento di una cucina offre tutti i consigli e l’ispirazione di cui potresti aver bisogno.

CHE TIPO DI ARMADI DA CUCINA PUO’ ESSERE DIPINTO?


Prima di iniziare a pensare a come dipingere gli armadi da cucina, devi pensare se le tue unità possono essere dipinte o meno.

Le ante in legno massello si prestano meglio ad essere ridipinte, ma le unità in melamina possono anche essere aggiornate. La chiave è garantire che le superfici siano correttamente preparate e adescate. Controllare anche che gli armadietti siano in ordine e non deformati.

Infine, è necessario trovare la vernice adatta – controlla la nostra scelta delle migliori vernici per mobili da cucina prima di iniziare.


PASSO PASSO: COME VERNICIARE GLI ARMADI DA CUCINA


Segui le nostre istruzioni passo-passo per scoprire come dipingere i mobili da cucina per ottenere la finitura desiderata. Anche il nostro pratico video offre molti consigli e trucchi.


Se possibile, è meglio rimuovere i frontali e i cassetti delle porte.


Svita tutta la ferramenta e maschera le aree che non puoi rimuovere.


Levigare leggermente le superfici con carta vetrata fine.


Aspirare la polvere e pulire le superfici con uno spray zuccherato e un panno umido.


Una volta asciutto, utilizzare un primer o un fondo di legno tradizionale o una melamina specialistica o un primer universale.


Scegli una vernice adatta per armadi da cucina; un rivestimento in vernice a guscio d’uovo per le porte sarà resistente.


Usa un piccolo rullo o un pennello per applicare la vernice con colpi lunghi e sicuri. La nostra scelta dei migliori pennelli e rulli per tutti i tuoi progetti fai-da-te ti garantirà i migliori strumenti per il lavoro.


Avrai bisogno di almeno due mani. Lasciare asciugare completamente la pittura, come da istruzioni sulla vernice.


Riattacca la ferramenta. Investire in nuove maniglie dell’armadio contribuirà a conferire alle unità un aspetto completamente nuovo.


COME SCEGLIERE IL COLORE IDEALE PER I VOSTRI ARMADI DA CUCINA?


Insieme alle tonalità neutre, il nero, il blu morbido, il verde e il grigio sono ideali per tutti gli stili di cucine e conferiscono una sensazione leggera ed elegante. Il rosa chiaro è anche un’ombra di tendenza che può sembrare contemporanea abbinata ai grigi.

Ricorda, però, che l’intera cucina non deve essere colorata: una tonalità audace, come il rosso o il blu scuro, può essere utilizzata per accentuare un breve periodo di unità, un’isola di cucina o un cassettone, con il resto della cucina in un ambiente neutro o finitura in legno naturale.


In alternativa, puoi considerare di aggiungere profondità e interesse a una cucina utilizzando diverse tonalità dello stesso colore. Ad esempio, dipingere i pensili di un colore più chiaro rispetto ai mobili di base è un modo intelligente per rendere la cucina più spaziosa.

Troverai molte ispirazioni per ognuna di queste finiture colorate nelle nostre idee di design di mobili da cucina, così come nelle nostre idee di design intelligenti per l’isola della cucina.


COME ACCESSORIARE GLI ARMADI DA CUCINA VERNICIATI


Dopo aver dipinto i mobili della tua cucina, vorrai pensare all’accessorio per completare il look.

Utilizza i seguenti suggerimenti, insieme alle nostre idee per il frontale della cucina e guida ai migliori tipi di piani di lavoro per cucina:

Un interessante frontale solleverà lo schema, ed è un tocco che puoi facilmente aggiungere a te stesso.
I dettagli più piccoli in una finitura in legno naturale, compresi piani di lavoro, binari a pioli, scaffali e sedie, impediranno il look stucchevole.
Se stai cercando una finitura unica, scegli elettrodomestici vintage (o semplicemente vintage) in colori complementari. La scelta di un tono più luminoso o più scuro rispetto al colore principale della tua cucina completerà in modo efficace il look.


ARMADI DA CUCINA VERNICIATI PER MIGLIORARE ESTETICAMENTE UNA CUCINA ECONOMICA O DATATA.


Le cucine dipinte sono spesso associate a produttori su misura di unità in legno massello fatte a mano, ma la bellezzadella verniciatura è che le tipologie di legno sottostanti non influenzano l’aspetto finale.

Ad esempio, una cucina in legno di pino potrebbe costare meno della metà del prezzo del legno più pregiato e avere ancora la stessa finitura e la stessa qualità artigianale una volta dipinta e rivestita con bellissime maniglie e piani di lavoro.