Passi per organizzare la tua cucina dopo un trasloco

traslocare la cucina

Si avvicina il 2021 e, dopo un 2020 all’insegna del trasloco per quelli che sono nati nel segno della Bilancia, ricomincia il toto-oroscopo: quale segno zodiacale sarà più portato per cambiare casa e, magari, cominciare una nuova vita? Che sia un altro segno d’aria, come l’Acquario, o, magari, uno più razionale e concreto, come il Toro? Mentre vi lasciamo a tutto l’oroscopo 2021, segno per segno, su Oroscopissimi, passiamo ad argomenti più concreti e ci dedichiamo a un argomento spinoso: l’organizzazione della cucina dopo un trasloco. Qualunque sia il segno a trasferirsi, fosse anche il più capriccioso dello Zodiaco, sicuramente troverà questo articolo interessante.

Come organizzare la cucina dopo un trasloco

La cucina dovrebbe essere la prima stanza ad essere disimballata perché è l’unica area della casa in cui accadono molte cose, inclusa la preparazione dei pasti e una riunione di famiglia.

Con questo in mente, lo spazio deve essere funzionale, organizzata e confortevole. Questo può essere difficile per piccoli spazi cucina o per aree più grandi che hanno poco spazio sul bancone o poche aree di stoccaggio.

Aree principali nella tua cucina

Queste aree includono la stufa, il lavandino, il frigorifero e il banco principale dove farai la maggior parte della preparazione del cibo. Ora ricontrolla la lista dei tuoi articoli per valutare con quali cose lavorerai di più. Di solito, questi articoli includono pentole, taglieri, coltelli, posate, piatti, strofinacci, spezie, ecc. Questi sono anche gli oggetti che dovresti disfare per primo.

Raccogli le tue scatole

Se hai accuratamente etichettato la scatola per riflettere il suo contenuto, allora dovresti avere una buona idea di cosa è contenuto in ogni scatola. Se non sei sicuro, ordina attraverso ognuno di essi, scartala gli oggetti più grandi e fai un bilancio di ciò che devi ordinare e organizzare. È importante farlo prima per assicurarsi che quando si posiziona un oggetto in un armadio o in un cassetto non si debba spostarlo di nuovo.

Inizia il disimballaggio

Poiché il lavandino è l’area che viene utilizzata di più e la stufa è al secondo, valutare l’armadio e lo spazio del cassetto che circonda il lavandino.

Notare la quantità di aree di memoria che sono le più vicine e più accessibili a queste aree, cioè, ad un’altezza dove è necessario fare poco da raggiungere. Iniziare a disimballare gli oggetti più essenziali, quelli che usi ogni giorno, e posizionarli negli spazi accessibili in ordine decrescente.

Ad esempio, le posate saranno accessibili quotidianamente, quindi posizionare le posate nel cassetto immediatamente a destra del lavandino (se si è destrimani), quindi riporre gli strofinacci e i panni nel cassetto successivo, quindi i libri di ricette nel cassetto sotto quello contenente gli asciugamani.

Organizza le tue cose

Il metodo di smistamento descritto in precedenza si applica anche allo spazio dell’armadio.

Piatti, tazze, bicchieri e ciotole di cereali che verranno utilizzati ogni giorno dovrebbero essere collocati su scaffali all’altezza degli occhi o inferiori.

Poiché gli occhiali vengono utilizzati più dei piatti, possono essere collocati in un armadio più vicino al lavandino all’altezza degli occhi per facilità d’uso. Gli oggetti che usi meno spesso, ma ancora spesso, possono essere posizionati dietro oggetti più usati o su uno scaffale più in alto.

Pentole e padelle devono essere conservate vicino alla stufa, insieme ai loro coperchi. È inoltre possibile utilizzare il cassetto sotto la stufa per oggetti più grandi che non si possono usare tutti i giorni, come teglie, teglie o piatti in casseruola.

Conservare gli articoli che non vengono utilizzati quotidianamente negli armadi sopra il frigorifero o la stufa. Gli oggetti più pesanti dovrebbero essere conservati sugli scaffali vicino al pavimento. Saranno più facili da accedere e non dovrai preoccuparti che cadano.

Tenere le sostanze tossiche in aree difficili da raggiungere. Se hai bambini piccoli, tieni tutti i prodotti per la pulizia negli armadietti in alto, fuori dalla loro portata. In caso contrario, saponi, detersivi e detergenti possono essere mantenuti sotto il lavandino.

Metti via cose speciali

Buoni piatti, porcellane e altri oggetti per occasioni speciali possono essere conservati in armadietti di porcellana, tavoli da buffet o armadietti a cui non accederai ogni giorno. Mantenerli in un’area fuori mano garantirà che siano tenuti al sicuro.

Organizza la tua dispensa

Conservare i prodotti in scatola e il cibo secco separatamente dai piatti. Le spezie possono essere tenute vicino alla stufa. Preferiamo un cassetto per le spezie; etichettare le parti superiori dei barattoli ci consente di cercare rapidamente le spezie di cui abbiamo bisogno. Altre opzioni sono carrelli delle spezie che siedono sul bancone o rack che pendono sul fornello. Basta ricordare che le spezie devono essere conservate in un luogo asciutto e fresco per mantenere la freschezza.

Prepara una lista

Per gli armadietti che contengono più oggetti, potresti voler tenere un elenco di contenuti all’interno delle porte degli armadietti. Dopo la nostra ultima mossa, abbiamo fatto questo in modo da non passare molto tempo a cercare oggetti. Una volta che ci siamo sentiti più familiari nel nostro nuovo spazio, abbiamo eliminato le liste

Ridecorare la casa per 2

convivere e sistemare la casa

Siamo qui per aiutarti a passare dall’impostazione di un singolo alla casa di una coppia. Viva l’amore!
Stai facendo il prossimo grande passo nella tua relazione? Sappiamo che non è una decisione facile. Ora che ti sei impegnato, non ti stiamo nemmeno abbandonando. Vogliamo aiutarti a trasformare il tuo posto in una casa per due . Seguirai il nostro esempio?

Innanzitutto, ora tutto riguarda il compromesso . Non sarai l’unico a prendere decisioni, quindi devi imparare ad ascoltare e cercare soluzioni che soddisfino entrambi i gusti. Ecco un link in cui puoi leggere suggerimenti su come vivere con il tuo partner .

Una casa matura
per due maturi
Questo non significa passare al classico o al noioso. Né significa che devi rinunciare alle tue preferenze personali. Invece, organizza e dai un senso al tuo arredamento .

Prova a definire il tuo stile di arredamento: potresti inclinarti di più verso lo stile nordico o forse lo stile industriale. O forse vai dall’altra parte verso qualcosa di più zen. Indipendentemente da ciò che scegli, la definizione di uno stile di arredamento renderà tutto perfetto .

Spazio per due
Per saltare dalla casa di uno a uno per due, assicurati che entrambi possiate i vostri spazi chiaramente contrassegnati . Altrimenti, la vita di coppia può colpire zone difficili .

Hai anche bisogno di mobili e accessori che rendano la tua casa più funzionale . Le mensole KALLAX di IKEA sono un’ottima opzione in quanto hanno un bell’aspetto e possono servire a innumerevoli scopi .

Spazio personale
Vivere insieme non significa che devi essere connesso all’anca. Ricorda che la tua casa è un luogo in cui dovresti sentirti sicuro e a tuo agio, ed è proprio per questo che devi creare spazi per il tempo da solo.

Quando modifichi l’arredamento della tua casa per creare un nido per due, non dimenticare di creare aree in cui entrambi potete godervi le vostre attività senza dover condividere tutto il tempo. Avere spazio personale è salutare. Alcune persone preferiscono persino dormire in stanze diverse … e perché no?

Spazio comune
per due spazi comuni
Organizzare uno spazio comune è un passaggio cruciale per passare dalla casa di uno a uno per due: layout, arredamento, ecc. Non è un compito facile, quindi consideralo come un’opportunità per mettere in pratica le tue abilità comunicative .

Per comunicare, devi avere uno spazio tranquillo a casa dove puoi sederti e parlare . Evita di trasformarlo in camera da letto. Cerca invece una stanza senza distrazioni. Dovrebbe anche sentirsi caldo e accogliente con energia positiva. Dai un’occhiata al nostro Feng Shui per le idee delle coppie, ti torneranno utili.

Dal vivere da soli al vivere con l’altra metà – la camera da letto
per due camere da letto
La camera da letto è senza dubbio una delle stanze più importanti in una casa per due. È dove regna l’intimità. Detto questo, cerca di creare un rifugio pulito e tranquillo . Inoltre, crea uno spazio che possa aiutarti a riposare bene di notte .

È importante assicurarsi che sia tu che il tuo partner apprezziate l’arredamento della camera da letto. Se entrambi non riesci a concordare un particolare stile di arredamento, prova un arredamento neutro con colori delicati e piccoli dettagli. L’arredamento neutro aiuterà entrambi a sentirsi a casa.

Ora è tempo di lavorare in gruppo
per due lavori di squadra
Spazzolerai spesso anche i gomiti in cucina. Dato che dovrai lavorare insieme, l’ideale è una grande cucina.

Ma se hai una piccola cucina, usa soluzioni intelligenti per risparmiare spazio . Cerca di avere sempre lo spazio contatore pulito e organizzato. Inoltre, mantieni pulito e ordinato il tuo frigorifero.

Con i nostri consigli, il passaggio dal vivere da soli a vivere con l’altro significativo non sarà troppo complicato. In bocca al lupo!

Perché dovresti tenere organizzati i cassetti dei vestiti

cassetti organizzati in cametra da letto

Mantieni i tuoi vestiti puliti e in ordine. I cassetti organizzati ti aiuteranno a sentirti meglio.
Mantenere la tua casa organizzata è essenziale e tutti i membri della tua famiglia dovrebbero fare la loro parte. E questo significa anche i dettagli: cassetti per vestiti .

Cadere in abitudini disordinate è fin troppo facile, specialmente nelle camere da letto. Le camere da letto sono spazi privati ​​che utilizziamo quotidianamente, quindi è normale che possano diventare disordinati. Ma devi solo attenerti alle buone abitudini di pulizia e organizzazione.

Lo stress della vita quotidiana e le ore che trascorriamo al di fuori della nostra casa ci derubano del tempo necessario per le faccende domestiche. Alla luce di ciò, prendi attivamente tempo ogni giorno per mantenere la tua casa sana e bella .

Il disordine porta al caos
disordine dei cassetti dei vestiti
Se riservi del tempo alla tua vita per abitudini sane, come l’esercizio fisico o l’organizzazione di diete, perché non farlo anche a casa tua? A livello sociale, le persone non apprezzano il fatto di tornare in una casa pulita e ordinata quanto dovrebbero .

In definitiva, una casa ordinata significa benessere e comfort . Al contrario, una casa disordinata ospiterà lo stress tra le sue mura. E la tua casa non dovrebbe creare stress .

Il disordine porta al caos. Con questo in mente, meno tempo dedichi alla tua casa, più rimarrai indietro con le pulizie. E nessuno dovrebbe percorrere quella strada.

  • Tratta la tua casa tanto bene quanto tratti il ​​tuo corpo o le tue relazioni. –

I tuoi vestiti sono oggetti di uso quotidiano. Ogni giorno vai nel tuo armadio e lo apri per vedere le tue opzioni. Tieni a mente questo, che è meglio: un armadio organizzato o disordinato?

Un armadio organizzato assicura che non si formino rughe con una minima usura. Piegare i vestiti avrà un effetto diverso rispetto a buttare tutto con noncuranza.
Sia i calzini che gli indumenti intimi dovrebbero essere organizzati nei loro cassetti . Prova a tenerli in diverse sezioni per tenerli separati e più facili da trovare.
Se non pieghi le camicie, soffrono tremendamente , specialmente nei climi umidi. Le rughe diventano più ostinate, quindi alla luce di ciò, prenditi il ​​tempo di piegare le camicie dopo averle lavate o usate.
Prova ad assegnare ogni tipo di abbigliamento a un altro cassetto . Mescolare vestiti diversi in un unico cassetto renderà più difficile trovare ciò di cui hai bisogno.
Cosa puoi aspettarti dal seguire questi suggerimenti? Avrai un sistema organizzativo migliore e una migliore qualità della vita. La tua mente e il tuo spirito ti ringrazieranno per i cambiamenti .

Buone abitudini di pulizia e organizzazione
abitudini dei cassetti dei vestiti
La pulizia è essenziale per qualsiasi camera da letto o zona spogliatoio . Ovunque tieni i vestiti, dovresti pulire regolarmente l’area per mantenere tutto organizzato ed eliminare qualsiasi tipo di sporco o polvere.

Ogni giorno, metti via i vestiti che usi nell’armadio o nei cassetti . Non lasciare alcun articolo sparso ed evita di fare pile di vestiti.
Dopo aver lavato e asciugato i vestiti, piegarli e riporli con cura nei rispettivi cassetti . Evitare di riempire eccessivamente i cassetti e di rovinare eventuali oggetti.
Conserva gli abiti che usi più frequentemente in un cassetto di facile accesso . D’altra parte, riservare di più per raggiungere le aree per vestiti come giacche invernali in quanto sono solo stagionali.
Tieniti responsabile per ritirare i vestiti ogni giorno . Tieni sempre i vestiti nei cassetti e avvicinati alla pulizia come attività divertente . Modificando la tua prospettiva, non ti sentirai sotto pressione.

  • Ribalta l’ordine stabilito e tutto diventa caos. –

Heath Ledger

Una casa organizzata ti farà sentire meglio e i tuoi vestiti saranno sempre in perfette condizioni grazie alla solida gestione delle faccende domestiche. Organizzazione e pulizia dovrebbero sempre andare di pari passo . Rivolgendoti a entrambi, ti sentirai benissimo ogni volta che varchi la porta di casa .

Yamazaki – La formula perfetta per l’organizzazione domestica

organizzazione no problem

Oggi vogliamo parlarvi di una società giapponese specializzata in prodotti per l’organizzazione di case: Yamazaki. La loro formula unica ti aiuterà a far sembrare la tua casa perfettamente pulita in pochissimo tempo..

Ormai, siamo sicuri di sapere tutto sulle formule e sulle tecniche dell’organizzazione domestica, che tu sia un fan del guru di fama mondiale Marie Kondo , Yamazaki o delle tecniche westernizzate più rilassate.

Qualunque sia la tua preferenza, è stato dimostrato che mantenere la tua casa e lo spazio di lavoro in ordine può aiutare a promuovere una maggiore tranquillità, una migliore produttività e persino la felicità.

Se non sei ancora convinto, dai un’occhiata al nostro articolo, “Happy Decor – Beautiful Home, Healthy Mind” .

Con l’aumento della popolarità delle tecniche di organizzazione domestica è emersa la necessità di una gamma più ampia di cestini, scatole e divisori – in breve, articoli che ci semplificano la vita.

È qui che entra in gioco Yamazaki. Propongono prodotti belli, pratici ed efficaci per aiutare a tenere a bada il caos e i tuoi armadi, cucine e cassetti in perfette condizioni .

La formula magica per una casa organizzata

Sappiamo tutti che mantenere le nostre case organizzate può farci stare bene. A volte, tuttavia, può essere più facile a dirsi che a farsi. Prima che tu lo sappia, il cassetto delle posate è un casino confuso, gli armadietti della cucina sono nel caos e i tuoi prodotti di bellezza sono sparsi in tutto il bagno.
Le tecniche di organizzazione della casa giapponese non mancano mai di sorprenderci . Hanno un modo bellissimo e minimalista di guardare l’interior design e Yamazaki non fa eccezione.

Che cos’è Yamazaki?
Il mondo è pieno di grandi città che ci obbligano a vivere in piccoli appartamenti. Non c’è mai abbastanza spazio per tutte le tue cose e le cose iniziano rapidamente a diventare disordinate e disorganizzate.

Ogni casa ha bisogno di decorazioni e oggetti che sembrano grandi e che ci aiutano a rendere più facili le nostre vite indaffarate.

La tendenza alla vita compatta ha costretto gli esperti a inventare nuove soluzioni e accessori per l’organizzazione delle nostre case. Di conseguenza, marchi come Yamazaki hanno messo a punto una gamma di prodotti pratici ed eleganti. Inoltre, puoi acquistarli online, senza mai dover uscire di casa. Cosa si può chiedere di più?

La formula Yamazaki per una casa organizzata
Questa azienda giapponese offre una vasta gamma di accessori progettati per risolvere tutti i problemi domestici di tutti i giorni. In genere, i loro prodotti sono di colore bianco e presentano linee diritte e semplici. Hanno una vasta gamma di articoli utili in offerta, dai portaombrelli e portasapone ai portaspazzolino e ai supporti per piatti .

Sono ideali per gli spazi moderni e la semplicità dei disegni significa che funzionano bene con qualsiasi stile.

Yamazaki: le nostre scelte migliori
In questa prossima sezione, vogliamo mostrarti alcuni dei nostri prodotti Yamazaki preferiti . Puoi acquistarli dal sito Web Yamazaki e su Amazon, dove troverai una gamma di articoli a prezzi accessibili .

Supporto per mestolo e coperchio
Siamo sicuri che, come noi, ti sei trovato a chiederti dove lasciare il tuo mestolo o il coperchio della padella mentre stai cucinando. Questo pratico supporto per mestolo e coperchio è un pratico accessorio da cucina che ti permetterà di tenere gli utensili nelle vicinanze senza sporcare i contatori.

Carta igienica
Mentre lasciare pile di rotoli di carta igienica nel tuo bagno significa che non rimarrai mai a corto di carta, non ha esattamente un bell’aspetto, motivo per cui adoriamo questo distributore di carta igienica pratico e minimalista. Come puoi vedere, è solo un semplice contenitore in cui puoi riporre tutto il tuo rotolo di carta igienica, tenendolo nascosto, ma a portata di mano. Il suo design compatto significa anche che si adatta a qualsiasi bagno, non importa quanto piccolo .

Portaombrelli
Questo semplice portaombrelli è uno dei loro best seller di tutti i tempi. Disponibile in bianco o nero, i design vanno dal compatto al molto decorativo.

Scarpiera per bambini
Se dovessi chiederci quale di questi articoli ci ha davvero rubato il cuore, dovremmo dire questi adorabili supporti per scarpe per bambini. Decorate con divertenti personaggi animali, sono ideali per mantenere pulite e ordinate le camerette dei bambini . Li adoriamo semplicemente!

Organizzatori da scrivania
Se sei una di quelle persone che perdono sempre i loro orecchini, quella costosa collana o persino il tuo cellulare, allora questo è l’oggetto che fa per te. Con questo organizer da scrivania, sarai in grado di tenere tutte le tue cose a portata di mano e pronte quando ne avrai bisogno.

Come puoi vedere, Yamazaki ha davvero qualcosa per tutto . Vai sul loro sito Web e innamorati dei loro prodotti per te stesso.

4 modi per sfruttare il tuo spazio in corridoio

organizzazione corridoio

Vogliamo che la tua casa sia confortevole, carina e pratica. Quindi, ti mostreremo come usare lo spazio nel tuo corridoio.

I corridoi hanno la reputazione di essere enormi aree di spazio vuoto che possono rendere scomodo il layout della tua casa. Quindi vogliamo mostrarti un modo diverso di guardarli. Oggi ti apriremo a un mondo di possibilità su come sfruttare il tuo spazio in corridoio .

Chi non vorrebbe un po ‘di spazio extra per l’archiviazione? Questo è esattamente il motivo per cui abbiamo voluto scrivere questo articolo. Vogliamo che tu sia in grado di trasformare questa area trascurata nella parte migliore della tua casa. Sappiamo che amerai le nostre idee.

Come sfruttare il tuo spazio in corridoio
Portascarpe

Le scarpe non sono facili da riporre. Occupano troppo spazio negli armadi e passeggiare per loro in casa rende tutto sporco. Abbiamo anche scritto un articolo su come non indossare le scarpe in casa.

Quindi, se vuoi approfittare del tuo corridoio e seguire questa regola, perché non inserirvi un armadio per scarpe? Ci sono alcuni splendidi mobili in legno che puoi usare per riporre e decorare. Ma non lasciare che sia l’unica cosa nella zona. Potresti anche mettere su alcune immagini che si adattano bene ai mobili che hai scelto (colore, stile, ecc.).

  1. Un armadio in più
    Se hai almeno 50 pollici di spazio libero nel tuo corridoio, questo è il modo migliore per sfruttarlo. Puoi mettere gli armadi su entrambi i lati se hai abbastanza spazio. Scegli un armadio che raggiunge il soffitto per ottenere il massimo spazio di archiviazione.

Ti consigliamo di dipingerlo dello stesso colore delle pareti in modo che si fonda. È anche meglio se ha porte scorrevoli in modo che non blocchi lo spazio quando lo apri.

Puoi usarlo per riporre asciugamani, lenzuola, tovaglie e vestiti quando la stagione cambia. Potresti anche usarlo solo per archiviare documenti o come luogo per tenere giochi da tavolo o giocattoli. Ci sono infinite possibilità di disordinare.
Se sei un amante dei libri, probabilmente hai tonnellate e tonnellate di libri , ma mai abbastanza spazio per tutti. Puoi indovinare cosa stiamo pensando: approfitta del tuo corridoio e mettiti in una libreria! Scegli libri di dimensioni normali e mostra i tuoi preferiti.

Assicurati solo che i ripiani siano regolabili in modo da poterlo inserire quanti ne hai bisogno e sfoggiare sempre il più bello. Se hai dei pannelli rimovibili, puoi chiudere alcuni scaffali per archiviare documenti o conservare qualcosa di diverso dai libri.

  1. Comò e specchio

Questa opzione riguarda meno la praticità e la conservazione e più una scelta estetica. Una cassettiera o una credenza possono aggiungere un tocco davvero affascinante a questo spazio freddo e vuoto. Potresti anche ripristinare un oggetto antico per dargli un aspetto ancora più intimo.

Uno specchio è un complemento perfetto e le piante daranno vita all’area. Se hai un corridoio buio, assicurati che le piante che scegli possano vivere senza molto sole .

Idee di arredamento
Una battiscopa
Una battiscopa è una corta tavola di legno che corre lungo il bordo inferiore di un muro per proteggerlo da eventuali danni.

Puoi installarne uno per riempire il tuo corridoio di personalità e dargli un tocco personale. Sono una parte fondamentale della decorazione di un corridoio e puoi trovarli in tutti i tipi di colori e forme e persino con rilievi, stampi, ecc …

Un tappeto

Se hai un lungo corridoio, dovresti pensare di aggiungere un tappeto. Aggiungerà calore allo spazio, cambierà la tua percezione di esso e lo riempirà di colore.

Sfondo
I corridoi sono un ottimo posto per mettere la carta da parati in contrasto con il resto delle pareti della tua casa. Puoi sceglierne uno che si abbina al resto dei colori ma ha le sue forme e disegni audaci.

Illuminazione
Puoi usare l’illuminazione per rendere il corridoio più grande. Ciò di cui hai bisogno è un tipo di illuminazione intenso e generale che non proietti ombre. Puoi anche aggiungere una lampada da tavolo se hai un mobile su cui metterlo.

Usa le nostre idee su come sfruttare il tuo corridoio e renderle tue. Quindi mostraci cosa ti viene in mente!

Il ripostiglio: una parte importante della casa

ripostiglio ok!

Chiunque può avere un ripostiglio nella propria casa. Non ci credi? Leggi questo articolo e vedrai!
A volte, il lavaggio e la stiratura sembrano infiniti. Devono essere fatti spesso in modo che non si accumulino. Avere tutto a portata di mano renderà sicuramente questi processi più facili in quanto ridurrà il tempo che impiegherai. Non sottovalutare l’importanza di avere un ripostiglio in casa!

Sapevi che la stiratura è una delle forme più noiose di lavoro domestico? Secondo numerosi sondaggi su Internet, la maggior parte delle persone odia farlo. Tuttavia, che ti piaccia o no, è qualcosa che dovrai fare per molto tempo, quindi perché non renderlo più facile? Con un ripostiglio ti troverai più rilassato quando si tratta di questo lavoro ingrato.

Quello che dovrebbe avere il tuo ripostiglio
Questo, ovviamente, dipenderà da quanto spazio hai. Alcune persone potrebbero essere in grado di dedicare un’intera stanza per questo, mentre altri dovranno accontentarsi di una piccola area in bagno o in cucina.

Non preoccuparti, però. In questo articolo, ci concentreremo sugli elementi di cui avrai bisogno in modo che questo processo si svolga senza problemi per te. Possiamo assicurarti che sarai entusiasta di avere un ripostiglio in casa dopo aver letto i nostri consigli.

Organizza il bucato

Le loro dimensioni non contano davvero. Tuttavia, ti consigliamo di procurarti due cesti per mettere i tuoi vestiti sporchi. Metti tutti i vestiti di colore bianco in uno e il resto nell’altro . Questo consiglio dell’organizzazione ti farà risparmiare un sacco di tempo ed eviterai anche di avere indumenti colorati nella tua lavanderia bianca.

Tutti i tipi di accessori
Non sottovalutare il potere degli accessori . Credici quando diciamo che ce ne sono molti che possono aiutarti a fare tutto molto più velocemente. L’obiettivo di avere un ripostiglio è che il lavaggio e la stiratura diventano più facili e molto più funzionali.

Ti consigliamo di procurarti un mobile dove poter riporre tutti i prodotti che usi. Inoltre, sarebbe una buona idea avere un appendiabiti per appendere i vestiti mentre stiri (controlla quelli IKEA ). Vedrai di cosa hai bisogno mentre vai.

Ottenere una corda per il bucato
Potresti avere un asciugacapelli, ma ti consigliamo comunque di stendere un bucato in modo da poter appendere ciò che lavi. Inoltre, ricorda che ci sono alcuni capi di abbigliamento che non dovrebbero andare nell’asciugatrice, quindi questa sarebbe una grande aggiunta al tuo ripostiglio.

Posizionamento di ripiani e armadietti nel ripostiglio
Se sei abbastanza fortunato da avere un grande spazio, puoi aggiungere degli scaffali . Da un lato, questo ti permetterà di mantenere i tuoi vestiti puliti anche se non li hai ancora stirati. In questo modo, saranno organizzati e nascosti.

D’altra parte, potresti organizzare un’area in cui puoi mettere lenzuola e asciugamani. In questo modo, avrai un po ‘di spazio in più negli armadi della camera da letto .

Copri i tuoi elettrodomestici
Se non sei abbastanza fortunato da avere un ripostiglio da solo e devi condividere lo spazio, è meglio che i tuoi elettrodomestici per la lavanderia passino inosservati. Se metti i pannelli davanti alla lavatrice e all’asciugatrice, non romperanno l’estetica del luogo e gli elettrodomestici saranno impercettibili.

Alcuni consigli extra per lavare i vestiti
Tieni d’occhio le etichette dei vestiti. Qui puoi trovare tutte le informazioni necessarie prima di lavare, stirare e asciugare ogni capo di abbigliamento. Questo li manterrà in buone condizioni più a lungo.

Fai attenzione con le cerniere. Possono danneggiare i tuoi vestiti molto facilmente. Assicurati che siano chiusi in modo da non rimanere impigliati in altri vestiti. Inoltre, non dimenticare di svuotare le tasche nel caso in cui ci siano tessuti usa e getta in quanto possono creare un vero casino se entrano in lavatrice.

Le macchie difficili a volte non escono solo mettendole in lavatrice. Pertanto, ti consigliamo di tamponarli con un prodotto antimacchia prima di metterli in lavatrice.

Un trucco: lavati i vestiti a rovescio, specialmente se sono di colore scuro.

Avere un ripostiglio può aiutarti a semplificarti la vita quando si tratta di compiti come lavare, stirare e asciugare i vestiti. Con questi suggerimenti e trucchi che abbiamo appena condiviso con te, siamo sicuri che lavare i tuoi vestiti sarà un gioco da ragazzi.

Il metodo 20/10 per una casa pulita e ordinata

casa pulita? ecco come fare

Detesti pulire? Bene, potremmo avere solo la risposta. Saluta il metodo 20/10.
Se sei una di quelle persone che lasciano tutte le faccende domestiche per il fine settimana, abbiamo alcuni suggerimenti per aiutarti a rendere la pulizia meno faticosa e più piacevole, in modo da poter mantenere la tua casa più pulita e ordinata più a lungo. Hai mai sentito parlare del metodo 20/10?

Qual è il metodo 20/10
Il metodo 20/10 è stato inventato da Rachel Hoffman. Il concetto è semplice: 20 minuti di pulizia, seguiti da una pausa di 10 minuti .

Autrice del libro Unf * ck your habitat e il sito web con lo stesso nome, Hoffman ammette di essere una di quelle persone che trovano noiose le pulizie noiose e noiose. Per rendere le cose più facili, ha trovato una soluzione pratica.

Hoffman spiega che i nostri stili di vita moderni indaffarati sono abbastanza complicati così com’è, senza lo stress aggiunto di infinite faccende domestiche. Raccomanda di adottare un approccio più rilassato alla pulizia e al riordino e ha escogitato una guida passo-passo .

Chi dovrebbe usare il metodo 20/10?
Questa è una domanda davvero interessante. A differenza di molte altre guide di pulizia, il metodo di Hoffman non è stato progettato pensando a un pubblico particolare. Compagni di stanza, single, coppie, studenti, adolescenti … Il metodo 20/10 è per chiunque odia le pulizie.

Come usare il metodo 20/10
Il metodo 20/10 è super semplice. Come abbiamo già accennato, è stato progettato per tutti e tutti, ma soprattutto per coloro che trovano la pulizia una vera faccenda. Per facilitare le cose, Hoffman consiglia di designare orari specifici per il lavoro e il riposo .

Più specificamente, suggerisce di fare 20 minuti di pulizia e di fare una pausa di dieci minuti. Mentre saltare le pause è severamente vietato, puoi usarlo per fare tutto ciò che ti piace. Alla fine di quei 10 minuti, puoi fare un altro giro di pulizie o continuare un altro giorno. Sembra abbastanza buono, vero?

Hoffman assicura che seguendo il suo metodo, sarai in grado di mantenere la tua casa pulita e ordinata con il minimo sforzo . Come per molte cose, la coerenza è la chiave. Se riesci a incorporare il metodo 20/10 nella tua routine quotidiana, la pulizia sarà un gioco da ragazzi.

Sblocca il tuo habitat con il metodo 20/10
Nel suo libro, Unf * ck your habitat , Hoffman ci offre anche 10 consigli per rendere più facile la pulizia , senza dover ricorrere a estenuanti (e spesso inefficaci) maratone di pulizia.

  1. Scatta foto prima e dopo
    Sì, prima e dopo le foto si sono fatte strada nel mondo delle faccende domestiche. Non solo questo ti motiverà, ma aiuterà anche a evidenziare le aree più problematiche della tua casa .
  2. Rifai il letto ogni giorno
    Rifare il tuo letto ogni giorno ha un sacco di benefici ed è un ottimo modo per iniziare la giornata. Per non parlare di quanto sia bello tornare a casa dal lavoro per trovare un letto ben fatto.
  3. Ventilare la tua casa
    È essenziale ventilare la casa ogni giorno per purificare l’aria ed eliminare cattivi odori e batteri . E sì, anche in inverno.
  4. Lavare i piatti

Lava i piatti non appena hai finito di mangiare. Anche se tutto ciò che vuoi fare è rannicchiarti sul divano per guardare l’ultimo episodio del tuo programma preferito, ricorda, se non lo fai ora, ti aspetterà più tardi.

  1. Pulisci il frigorifero
    Butta via quelle verdure ammuffite, tutto ciò che è andato via e qualunque cosa si trovi in ​​quella misteriosa scatola di Tupperware nascosta sul retro . Qui troverai tutto ciò che devi sapere su come organizzare il tuo frigorifero .
  2. Inizia con la stanza più grande
    Non importa quanto possa sembrare scoraggiante, inizia sempre con la stanza più grande prima. Dopo averlo fatto, sentirai un’improvvisa ondata di motivazione, come se potessi fare qualsiasi cosa.
  3. Pulire dall’alto verso il basso
    Se la tua casa ha due piani, pulisci prima l’ultimo piano, iniziando con gli armadi e gli scaffali . La regola dall’alto verso il basso può essere applicata a tutta la casa .
  4. Raccogli tutto ciò che giace sul pavimento
    Questo è uno dei consigli più importanti di Hoffman. Non lasciare nulla sul pavimento: ordinato mentre pulisci.
  5. Non lasciare indumenti sullo stendino
    Togli i vestiti puliti e asciutti dallo stendino e rimettili nell’armadio . Puoi anche applicare questa regola a piatti e stoviglie: estraili dalla lavastoviglie o dal cestello e rimettili nell’armadio.
  6. Spazzare e pulire i pavimenti
    Pensavi che avessimo già finito? Non proprio. È tempo di uscire dal vuoto, pulire e strofinare quei pavimenti. Questa è la vera ciliegina sulla torta e assicurerà che la tua casa sia perfettamente pulita. E il gioco è fatto! Usa il metodo 20/10 e la tua casa sarà perfetta con il minimo sforzo.

Gli esperti rivelano la stanza più sporca nelle nostre case:non è il bagno!

qual è la stanza più sporca?

Se dovessi indovinare quale fosse la stanza più sporca della casa, probabilmente scommetteresti i tuoi soldi nel bagno, giusto? Prova di nuovo.

NSF International, un’organizzazione globale per la salute e la sicurezza pubblica, ha scoperto che la tua cucina ospita gli oggetti più colpiti dai germi della tua casa. Le spugne per i piatti e il lavello della cucina erano i primi due oggetti più sporchi trovati in casa. Gli scienziati dell’organizzazione hanno testato 30 superfici in 22 case per misurare i livelli di lievito, muffa, salmonella, E.Coli e germi di stafilococco per trovare i primi 10 articoli domestici più sporchi.

La stanza più sporca della casa
Potrebbe scioccarti apprendere che il sedile del water non è nemmeno arrivato nell’elenco. Tuttavia, un oggetto da bagno si è insinuato come il terzo oggetto più colpito dai germi della casa: un portaspazzolino.

Se non ti sentissi già nausea all’idea che il lavandino della tua cucina contenesse più germi del tuo gabinetto. Sono sicuro che ti stai arrabbiando all’idea che il tuo spazzolino da denti si trovi in ​​un contenitore pieno di batteri.

“Mentre le persone possono pensare che le aree come il sedile del water siano le più sporche, tende ad essere superfici ad alto tocco come interruttori della luce e telecomandi TV”, ha detto Karen Holeyman, scienziato senior della ricerca Dyson a news.com .

“Le superfici per la preparazione degli alimenti come i taglieri possono contenere la contaminazione più batterica”, aggiunge Karen. I taglieri si sono raschiati come il decimo oggetto domestico più sporco, dopo i contatori della cucina e le manopole della stufa. Gli oggetti di tutti i giorni che vivono in cucina occupano 6 spazi nella top 10 della lista, rendendola la stanza più sporca della casa.

Articoli per la casa più sporchi
Di seguito è riportato l’elenco completo degli articoli per la casa classificati dalla maggior parte alla meno sporca:

1.Spugne e strofinacci

  1. Lavelli da cucina
  2. Portaspazzolino
  3. Ciotole per animali domestici
  4. Macchine da caffè
  5. Maniglie del rubinetto del bagno
  6. Giocattoli per animali domestici
  7. Contatori di cucina
  8. Manopole della stufa
  9. Taglieri

Tuttavia, questo non è solo un caso di bagnatura di tutte le superfici in candeggina, molti dei batteri presenti in casa esistono come polvere su materassi, lenzuola, tappezzerie e tappeti. Sfortunatamente, tutti gli oggetti che si trovano nella tua camera da letto.

“La polvere domestica può anche essere una preoccupazione in quanto può contenere allergeni come miglia di polvere, feci, polline e batteri”, spiega Karen.

Probabilmente hai voglia di tirare le calendule dopo aver letto questo, che è il miglior modo di agire. Lavarsi spesso le mani e pulire regolarmente le superfici ad alto tocco e preparazione dei cibi dovrebbe aiutarti a mantenere il controllo di quei fastidiosi germi.

Mobili e tappeti spesso sospesi dovrebbero anche tenere a bada la polvere contaminata dai germi.

5 dei migliori consigli per decorare il tuo ufficio a casa

ufficio a casa suggerimenti

Quindi hai un ufficio a casa. Congratulazioni! Molte persone desiderano uno spazio dedicato nelle loro case dove possono concentrarsi e affrontare le loro cose da fare. Detto questo, l’idea di un ufficio a casa e la realtà di averne uno può essere molto diversa. Avere un ufficio a casa tua significa accogliere il lavoro nel santuario del tuo spazio vitale. Come mantieni il tuo ufficio zen? Se vuoi creare un posto in cui ti piacerà davvero lavorare che si integri comodamente nel resto della tua casa o appartamento (e vita), devi pensare alle tue diverse opzioni per decorare un ufficio a casa.

Potresti non pensare che la creazione di un’estetica che ti piace nel tuo ufficio debba essere una priorità nella vita professionale. Ma decorare un ufficio a casa nel modo che ami in realtà è piuttosto potente. Quando ti piace lo spazio, vuoi tenerlo in ordine e può anche aiutarti a goderti il ​​tuo lavoro. Il compito di entrare in ufficio – anche se è dove vivi – è molto più facile quando vai in uno spazio che ti piace.

Con questo in mente, vale la pena dedicare un po ‘di lavoro alla decorazione del tuo ufficio a casa. Per aiutarti a iniziare, abbiamo raccolto alcuni dei migliori suggerimenti di seguito.
Rimani organizzato
Non è un segreto Gli uffici domestici possono diventare disordinati – velocemente. Per tenere a bada le pile, si è tentati di fare scorta di contenitori organizzativi, cassetti, ecc. Ci sono circa un milione di grandi opzioni sul mercato per aiutarti a mantenere il tuo ufficio a casa in perfetta forma. L’unico problema è che è fin troppo facile portarne a casa un mucchio senza implementarli.

Prima di iniziare a fare scorta di organizzatori di cassetti e schedari, rifletti su come organizzare effettivamente . Cosa funziona bene per te nel resto della tua casa? Se hai già l’abitudine di scansionare le tue ricevute e conservare le cose in digitale, perché acquistare un casellario per il tuo ufficio a casa? Se hai sempre una penna preferita che usi sempre, perché comprare una tazza di penna? Non farti risucchiare dall’hype dell’organizzazione dell’ufficio. Hai la flessibilità di creare il tuo spazio di lavoro. Fallo in un modo che funzionerà per te a lungo termine. Ricorda, decorare un ufficio a casa in un modo che non sembra troppo sterile è molto più facile quando hai evitato di accumulare pile di bidoni, cartelle e organizzatori.
Elevare il tuo pensiero
Anche il più piccolo ufficio domestico può essere completamente rifornito con grandi soluzioni di arredamento e organizzazione. Il trucco è pensare. Massimizza il tuo metraggio quadrato verticale appendendo l’arte che ami, aggiungendo mensole galleggianti o installando armadi sul muro. L’altezza del tuo muro è un vantaggio quando decori un ufficio a casa. Non aver paura di giocare con ciò che appendi. Gli armadi aperti potrebbero essere uguali in parti pratiche e divertenti. Riempili con contenitori utili accanto a libri colorati o tchotchkes significativi. Non dimenticate mai che il vostro ufficio casa è proprio questo – la vostra . Puoi usare l’intera altezza del muro come tela per qualsiasi cosa ti ispiri e aumenti la tua produttività.
Tagliare il disordine del cavo
Nella nostra era digitale, una delle cose peggiori in assoluto negli uffici è tutta la confusione tecnologica che si accumula. Probabilmente hai bisogno del tuo computer e della tua stampante, ma ciò non significa che devi guardare il loro groviglio di cavi tutto il giorno. Adottare alcune misure per mantenere il proprio ufficio domestico libero dal disordine del cavo. Fai un buco sul retro di una scatola attraente. Il tuo router e altre tecnologie necessarie possono vivere lì con i cavi alimentati sul retro. Montare una presa multipla sotto o sul retro della scrivania. Usa fascette per cavi e ganci di comando per aggrovigliare i cavi che vengono collegati a quella presa multipla e farli avanzare lungo il retro dei mobili dove sono invisibili. Rimarrai stupito dal modo in cui la semplice rimozione del pugno nell’occhio renderà il tuo ufficio pulito e luminoso.
Sia la luce
Gli uffici sono famosi per la loro forte illuminazione, in particolare per i fluorescenti. Perché gli uffici spesso optano per un’illuminazione sterile e fredda che ti fa sentire al microscopio? Perché conoscono un principio di lavoro di base: un’illuminazione sufficiente semplifica il lavoro. Ci siamo già sforzati di guardare gli schermi per gran parte della giornata. Non peggiorare le cose limitando l’illuminazione nel tuo ufficio a casa. Usa la luce naturale il più possibile, ma assicurati di integrare dove non è all’altezza. Un ufficio ben illuminato è felice e produttivo.
Faccia come se fosse a casa sua
Il tuo ufficio è un’estensione della tua casa o appartamento. Dovrebbe apparire e sentirsi come uno. Decorare con gli stessi temi che hai usato in casa e incorporare gli oggetti che ami. Niente è vietato. Se sei un amante delle piante, ricopri il tuo ufficio di casa in verde. Se Hygge è la tua atmosfera, aggiungi un tappeto morbido e un tiro accogliente alla tua sedia da ufficio. Non limitarti solo perché questo è uno spazio di lavoro. Sarai più produttivo in una stanza che ti procura gioia, quindi perché non dedicare qualche cura in più alla creazione di un ufficio che ti fa sentire come a casa?
Inizia a decorare un ufficio a casa
Vuoi conoscere il modo migliore per decorare il tuo ufficio? A partire. È davvero così semplice. Conoscerai intuitivamente gli elementi essenziali: una scrivania, una sedia, una lampada. Da lì, goditi il ​​processo di ricerca dei pezzi che ami che ispirano il tuo lavoro migliore. Decorare un ufficio a casa può richiedere del tempo. Ma hai tutta la vita da lavorare, quindi ne vale la pena!

Idee per scaffali da bagno: la soluzione perfetta per tenere a bada il disordine

scaffali per tutti i gusti: il bagno.

Un bagno può contenere più di quanto tu abbia mai immaginato: hai solo bisogno di alcune idee di scaffalature intelligenti per tenere a bada il disordine

Alla ricerca di idee per scaffali da bagno? Nonostante sia una delle stanze più utilizzate della casa, un bagno è spesso uno degli spazi più piccoli e può facilmente cadere in fallo di una vita familiare impegnata e mancanza di organizzazione. Ma se stai annegando in un mare di prodotti di bellezza o sei invaso da asciugamani di ricambio, i nostri esperti hanno il know-how per aiutarti a raggiungere un equilibrio calmo nel tuo bagno con alcune idee intelligenti per lo scaffale.

Quindi, se hai un piccolo bagno ma un sacco di disordine, continua a leggere per scoprire 10 modi diversi di organizzare il tuo spazio, che si tratti di graziosi armadi vintage o idee di scaffalature del bagno a malapena lì.

  1. Crea una funzione del tuo spazio di archiviazione
    Le scaffalature e lo stoccaggio del bagno non devono essere noiosi e semplicemente pratici. Rendi i tuoi articoli da toeletta da bagno una caratteristica a pieno titolo mostrando graziosi saponi, soffici asciugamani e fogliame fresco su una scaffalatura per scale esteticamente piacevole.
  2. Appendere
    Spesso la stanza più piccola della casa, ha senso utilizzare le pareti il ​​più possibile nel bagno. Solo alcuni ganci sul retro della porta possono essere di grande aiuto, ma per qualcosa con un po ‘più di impatto, perché non provare ad appendere un binario che raddoppia come uno scaffale per riporre gli asciugamani in cima? Utilizzalo per appendere i cestini portaoggetti e per aggiungere tocchi affascinanti, come fioriere sospese, per respirare la vita nello spazio.
  3. Aumentare con le scaffalature di una scala
    In una piccola casa può essere complicato conservare pezzi voluminosi come le scale. Prendi in considerazione l’idea di realizzare il tuo multiuso: una vecchia scala a telaio in legno occupa poco spazio quando è appoggiata a un muro ma fa una visualizzazione improvvisata per asciugamani da bagno, lozioni e pozioni che è ottima anche per gli affittuari, poiché non richiede alcun fissaggio muri. Quindi, nelle occasioni in cui è necessaria la scala per sostituire una lampadina, è facile ripulirla.
  4. Crea un display accattivante
    Spesso la stanza più piccola della casa, ha senso utilizzare le pareti il ​​più possibile nel bagno. Solo alcuni ganci sul retro della porta possono essere di grande aiuto, ma per qualcosa con un po ‘più di impatto, perché non provare a correre uno scaffale aperto per la stanza. Per uno sguardo drammatico nel tuo bagno, prova a dipingere scaffali dello stesso colore delle tue pareti, quindi usali per mostrare una collezione, come questi specchi antichi decorati.
  5. Lavora in un angolo
    piccoli bagni possono ancora essere riposti in un sacco di spazio! Questa piccola serie di ripiani incassati è nascosta ma riesce comunque a mettere in ordine un sacco di disordine. Ottimo se non sei benedetto con lo spazio o per l’ideale per un guardaroba.
  6. Pensa fuori dagli schemi

Adoriamo questa idea di scaffalature per il bagno. Le vecchie cassette di frutta sono state progettate per contenere carichi pesanti e, come tali, sono più che all’altezza del compito di fungere da deposito nel bagno. Aggiungendo un’atmosfera accogliente di campagna, usali impilati in un angolo per un’unità di scaffali improvvisata o fissali alle tue pareti come stravaganti scaffali.

  1. Ripensare le scaffalature da incasso

Per un bagno in stile marocchino, aggiungi alcuni ripiani incassati sopra una vasca da bagno indipendente – non solo daranno un bagliore meraviglioso quando vengono aggiunte le candele, ma sono anche ottimi per conservare gli articoli da toeletta a portata di mano della vasca.