Come dipingere i vecchi mobili da cucina

come rinnovare una vecchia cucina

Le cucine dipinte restano una scelta popolare nelle nostre case e offrono una soluzione economica per l’aggiornamento delle vecchie unità. Scopri come dipingere gli armadi da cucina nella nostra guida passo-passo


Come progettare una cucina elegante con un piccolo budget?

Dipingere i mobili da cucina in tinta unita è il modo perfetto per creare un look su misura o, se ti piace la struttura dei mobili da cucina esistenti ma non la loro finitura, per rinfrescare una cucina stanca senza spendere una fortuna.

Sia classico che in sordina, o luminoso e fresco, il colore in cui sono dipinte le unità determina completamente l’aspetto e l’atmosfera dell’intera stanza. Usa la nostra guida passo-passo per scoprire come dipingere gli armadi da cucina e rinnovare la tua cucina per meno di quanto avresti immaginato.

Se stai affrontando una ristrutturazione di cucina più ampia, la nostra guida definitiva alla pianificazione, progettazione e arredamento di una cucina offre tutti i consigli e l’ispirazione di cui potresti aver bisogno.

CHE TIPO DI ARMADI DA CUCINA PUO’ ESSERE DIPINTO?


Prima di iniziare a pensare a come dipingere gli armadi da cucina, devi pensare se le tue unità possono essere dipinte o meno.

Le ante in legno massello si prestano meglio ad essere ridipinte, ma le unità in melamina possono anche essere aggiornate. La chiave è garantire che le superfici siano correttamente preparate e adescate. Controllare anche che gli armadietti siano in ordine e non deformati.

Infine, è necessario trovare la vernice adatta – controlla la nostra scelta delle migliori vernici per mobili da cucina prima di iniziare.


PASSO PASSO: COME VERNICIARE GLI ARMADI DA CUCINA


Segui le nostre istruzioni passo-passo per scoprire come dipingere i mobili da cucina per ottenere la finitura desiderata. Anche il nostro pratico video offre molti consigli e trucchi.


Se possibile, è meglio rimuovere i frontali e i cassetti delle porte.


Svita tutta la ferramenta e maschera le aree che non puoi rimuovere.


Levigare leggermente le superfici con carta vetrata fine.


Aspirare la polvere e pulire le superfici con uno spray zuccherato e un panno umido.


Una volta asciutto, utilizzare un primer o un fondo di legno tradizionale o una melamina specialistica o un primer universale.


Scegli una vernice adatta per armadi da cucina; un rivestimento in vernice a guscio d’uovo per le porte sarà resistente.


Usa un piccolo rullo o un pennello per applicare la vernice con colpi lunghi e sicuri. La nostra scelta dei migliori pennelli e rulli per tutti i tuoi progetti fai-da-te ti garantirà i migliori strumenti per il lavoro.


Avrai bisogno di almeno due mani. Lasciare asciugare completamente la pittura, come da istruzioni sulla vernice.


Riattacca la ferramenta. Investire in nuove maniglie dell’armadio contribuirà a conferire alle unità un aspetto completamente nuovo.


COME SCEGLIERE IL COLORE IDEALE PER I VOSTRI ARMADI DA CUCINA?


Insieme alle tonalità neutre, il nero, il blu morbido, il verde e il grigio sono ideali per tutti gli stili di cucine e conferiscono una sensazione leggera ed elegante. Il rosa chiaro è anche un’ombra di tendenza che può sembrare contemporanea abbinata ai grigi.

Ricorda, però, che l’intera cucina non deve essere colorata: una tonalità audace, come il rosso o il blu scuro, può essere utilizzata per accentuare un breve periodo di unità, un’isola di cucina o un cassettone, con il resto della cucina in un ambiente neutro o finitura in legno naturale.


In alternativa, puoi considerare di aggiungere profondità e interesse a una cucina utilizzando diverse tonalità dello stesso colore. Ad esempio, dipingere i pensili di un colore più chiaro rispetto ai mobili di base è un modo intelligente per rendere la cucina più spaziosa.

Troverai molte ispirazioni per ognuna di queste finiture colorate nelle nostre idee di design di mobili da cucina, così come nelle nostre idee di design intelligenti per l’isola della cucina.


COME ACCESSORIARE GLI ARMADI DA CUCINA VERNICIATI


Dopo aver dipinto i mobili della tua cucina, vorrai pensare all’accessorio per completare il look.

Utilizza i seguenti suggerimenti, insieme alle nostre idee per il frontale della cucina e guida ai migliori tipi di piani di lavoro per cucina:

Un interessante frontale solleverà lo schema, ed è un tocco che puoi facilmente aggiungere a te stesso.
I dettagli più piccoli in una finitura in legno naturale, compresi piani di lavoro, binari a pioli, scaffali e sedie, impediranno il look stucchevole.
Se stai cercando una finitura unica, scegli elettrodomestici vintage (o semplicemente vintage) in colori complementari. La scelta di un tono più luminoso o più scuro rispetto al colore principale della tua cucina completerà in modo efficace il look.


ARMADI DA CUCINA VERNICIATI PER MIGLIORARE ESTETICAMENTE UNA CUCINA ECONOMICA O DATATA.


Le cucine dipinte sono spesso associate a produttori su misura di unità in legno massello fatte a mano, ma la bellezzadella verniciatura è che le tipologie di legno sottostanti non influenzano l’aspetto finale.

Ad esempio, una cucina in legno di pino potrebbe costare meno della metà del prezzo del legno più pregiato e avere ancora la stessa finitura e la stessa qualità artigianale una volta dipinta e rivestita con bellissime maniglie e piani di lavoro.