5 tipi di oggetti per il tuo bagno

decorare il bagno

Gli apparecchi da bagno normalmente servono a due scopi: funzionalità e stile.

Quando unisci i due, puoi avere un bagno elegante che sarai orgoglioso di condividere con la famiglia e gli ospiti.

Alcuni dispositivi sono indispensabili per fare ciò che è necessario per completare i compiti di routine per la doccia e la toelettatura. Altri sono belli da avere e possono essere installati gradualmente quando ne hai il tempo e i soldi. Ecco 5 tipi da considerare per il tuo bagno.

1 – Asciugamani


Asciugamani da bagno è necessario in ogni bagno. Tuttavia, non devono essere chiari. Ci sono molti stili e forme tra cui scegliere. Ad esempio, si consideri l’installazione di barre curve o circolari al posto delle barre diritte standard. È possibile acquistare set di salviette con lunghezze diverse per appendere asciugamani e asciugamani per il corpo. Sperimenta anche con i materiali del portasciugamani. Invece di plastica e legno, prova gli asciugamani in ottone o nichel satinato.

2 – Specchio per montaggio a parete


Non puoi avere troppi specchi in un bagno. C’è il tradizionale specchio del lavandino del bagno, oltre a quello che viene fornito con un armadietto dei medicinali. È inoltre possibile aggiungere uno specchio di ingrandimento per montaggio a parete. Jerdon First Class realizza un modello da 8 pollici che ingrandisce fino a 5 volte e un altro fino a 7 volte. Questi sono utili per la rasatura o l’esame di quelle aree difficili da vedere sul tuo corpo.


3 – Gancio Appendiabiti


Questo è un piccolo apparecchio da bagno, ma è un accessorio conveniente. Questo ti impedisce di dover gettare le vesti sul water, sul porta asciugamani o sul pavimento. Dona anche al bagno un aspetto elegante. È possibile installare un gancio accappatoio singolo o doppio, a seconda di quante persone utilizzano il bagno. Questi pesano circa 10 sterline e sono disponibili in vari stili, come il bronzo o il nichel perlato.

4 – Rubinetti per il bagno


Questi sono un must-have e possono aiutare a definire l’aspetto e lo stile del bagno. Sei abituato ai tradizionali rubinetti metallici con manopole di plastica o di vetro. Pensa oltre a quelli esostituisci o installa notizie con materiali diversi per dare al tuo bagno un aspetto fresco. Delta vende rubinetti di livello singolo con valvole in ceramica e al posto dei pomelli, un pop up in metallo. Questi sono facili da installare e pesano 6 sterline.

5 – Apparecchi di illuminazione per il bagno


L’illuminazione in un bagno è la chiave per funzionalità e stile. Ci sono molte opzioni tra cui scegliere, ma è importante pensare a ciò che si vuole realizzare con la propria illuminazione. Se vuoi luci brillanti in modo che tu possa vedere bene mentre usi lo specchio del bagno, allora dovresti considerare 3 o 5 sistemi di luce che puoi installare sopra il tuo specchio del lavandino del bagno

. Un prodotto da provare è la finitura in nichel spazzolato con rivestimento a cinque luci Lightning Homestead Collection e vetro Swirl in stile alabastro.

Questi misurano 36 pollici di larghezza e 9 pollici di altezza, e possono montare lampadine da 100 watt.


Tutti questi accessori per il bagno possono rendere piacevole e ben organizzata la tua esperienza in bagno.

Inizia con i must di questo elenco e fai un piano per aggiungere gli altri in un secondo momento

MODERNO vs CONTEMPORANEO : le differenze

moderno e contemporaneo stili a confronto

Scoprilo da noi: questi stili non vanno confusi.


Una sedia è una sedia è una sedia, giusto?

A meno che non sia una poltrona Eames, o forse una sedia Beetle a cui ti riferisci.

Ok, forse una sedia non è solo una sedia.

Quando ami l’interior design e pensi di poterne parlare tutto il giorno, la terminologia è importante. Ma quando prendi un thesaurus e vai a “contemporary”, un sinonimo probabile da elencare è “moderno”. Questi termini, che potrebbero sembrare intercambiabili in senso generale, hanno sfumature che probabilmente non hai mai notato prima, specialmente quando si tratta di design.

Fortunatamente per voi, siamo qui per chiarire ciò che alcuni dei termini di design più popolari significano davvero.

La lezione di oggi: le differenze tra design contemporaneo e moderno.

Si potrebbe pensare che questi due stili siano sinonimi – entrambi descrivono il design che è au courant – ma la realtà è che questi stili hanno molte distinzioni. La parte migliore è che, una volta comprese queste differenze, troverai molto più facile concepire un piano per i tuoi interni (e stupire i tuoi amici più esperti di design). Ecco tutto ciò che devi sapere.

DESIGN MODERNO

Il design moderno si riferisce allo specifico periodo di tempo che va dalla prima alla metà del XX secolo. Lo stile è un precursore del design contemporaneo, con figure chiave come Le Corbusier, Charles e Ray Eames e Florence Knoll.

L’inizio del design moderno è avvenuto al culmine del movimento artistico moderno, informato dal design scandinavo e tedesco del Bauhaus.

Lo stile distinto focalizzato sulla forma semplice e la funzione, che sono valutati come uguali sotto questo stile. Pensa a tavolozze terrene, materiali naturali come legno, cuoio e pietra e silhouette snelle.

Da moderno è venuto a metà del secolo moderno (che è stato sviluppato in, avete indovinato, gli anni ’50 e ’60), anche se nel mondo del design d’interni il termine “moderno” comprende spesso entrambi.


DESIGN CONTEMPORANEO

A differenza del design moderno, il design contemporaneo non si riferisce a uno specifico periodo di tempo – è in continua evoluzione per riflettere gli stili popolari del design di oggi. Prende in prestito le qualità dal modernismo, dal minimalismo, dall’Art Deco e da altri stili globali, senza concentrarsi su nessuno in particolare.

Sebbene il design contemporaneo sia, per natura, abbastanza ambiguo, ci sono alcune qualità che aiutano a definire lo stile contemporaneo.

Le palette neutre, il minimalismo netto, le linee pulite e le silhouette organiche sono alcune delle caratteristiche principali. Ci si può aspettare di vedere materiali come nichel, acciaio e cromo, combinati con trame naturali come canapa o juta.


LE DIFFERENZE PRINCIPALI

Il contemporaneo è, per definizione, ciò che sta accadendo nel design in questo preciso momento. Questa definizione rende più fluido e difficile da definire.

Il design moderno, d’altra parte, ha un’estetica distinguibile che enfatizza linee nitide, neutri caldi ed equilibrio.