5 semplici modi per decorare la tua casa con pezzi d’arte

arte e casa

SCEGLI I PEZZI CHE TI PIACCIONO

Semplicemente non ci sono regole per decidere quale pezzo d’arte potrebbe parlarti – il suo fascino si riduce a una connessione emotiva. Pensa alle opere d’arte come ad amici permanenti che vivranno nella tua casa – quindi, devono risuonare positivamente con te e il tuo stile di vita.

INIZIA LA TUA COLLEZIONE


L’acquisto di un pezzo d’arte che ti porta gioia probabilmente ti porterà all’acquisizione di più pezzi che attirano la tua attenzione.

Le fiere d’arte, le gallerie, i mercati, i negozi di antiquariato e gli open studios sono tutti punti di partenza ideali, specialmente se presentano artisti emergenti. Se possibile, conosci gli artisti che ti interessano.

Ciò fornirà una migliore comprensione del loro design e della loro voce artistica, e probabilmente spiegherà come e perché i loro lavori sono in sintonia con te.

Se ciò dovesse rivelarsi scoraggiante o dispendioso in termini di tempo, le consulenze artistiche possono essere un’ottima alternativa: i loro servizi vanno dalla vendita alla consulenza professionale di progettazione e consegna e installazione di guanti bianchi.

ASSICURATI LA VARIETA’ DI PEZZI


Non abbiate paura di mettere insieme una combinazione di opere d’arte, fotografie, stampe, sculture, scatole d’ombra, semplici disegni – dopotutto è per la vostra casa, il vostro spazio. Il posto che tu e coloro che ti circondano chiamano casa dovrebbe riflettere la tua voce artistica, anche se potresti pensare di non averne uno. Fidati di me, lo sai.


PENSA AL POSIZIONAMENTO


Ci sono vari modi per avvicinarsi alla disposizione dell’arte. Pensalo come narrazione. Se il posizionamento è lineare e regolato o sporadico e organico, l’accordo riflette il viaggio in cui desideri che gli ospiti (e te stesso, ovviamente) li scoprano. Puoi andare con un tema, che si tratti di soggetto, artista o colore. Tuttavia, questo non è obbligatorio e anche la casualità è benvenuta – non c’è giusto o sbagliato quando si tratta di stile.

Inoltre, considera che i pezzi non devono sempre essere appesi a un muro. Appoggiandoli a un muro o lasciandoli seduti su una superficie del tavolo, si otterrà un vantaggio nel posizionamento artistico.

SCEGLI LA CORNICE APPROPRIATA


Spesso se i pezzi sono radicalmente diversi, l’unica comunanza tra di loro potrebbe essere attraverso l’inquadratura. Scelgo spesso cornici in bianco, nero o neutro, in diverse dimensioni che andranno a completare il pezzo, mai in competizione con esso. Chiediti se vuoi che la cornice sia audace o sottile; di nuovo, non sentirti sopraffatto. È solo una scelta che può essere di aiuto a qualsiasi corniciaio professionale o servizio di consulenza artistica, forse anche l’artista.

Come lavare i cuscini

pulizia cuscini

Pulizie di primavera nella tua camera da letto? Ricordati di pulire anche i tuoi cuscini!

Dopotutto, mentre stai sonnecchiando pacificamente, il cuscino raccoglie saliva, sudore e altri fluidi corporei, per non parlare delle cellule morte della pelle, degli acari della polvere e dei loro escrementi.

Che schifo!

Ecco perché la pulitrice Leslie Reichert consiglia di pulire i cuscini ogni tre mesi. Segui i semplici passaggi in basso e dormirai più pulito stasera.

Se stai cercando un nuovo cuscino del tutto, scopri di più su come acquistare il cuscino giusto per la tua posizione di riposo .
“La maggior parte dei cuscini solidi / memory foam sono densi e non possono essere lavati in lavatrice”, avverte Reichert.

Rinfrescateli aspirando (usate un’impostazione che abbia meno aspirazione) o metteteli nell’essiccatore su “solo aria” per 15-20 minuti.


Per rimuovere le macchie, pulire a macchie con un panno leggermente inumidito con acqua e sapone neutro. Risciacquare con un panno umido. Asciugare con un asciugamano e lasciare asciugare il cuscino prima di coprirlo con una federa o un protettore.
Se il cuscino viene fornito con un rivestimento rimovibile che è lavabile, pulirlo in base alle indicazioni sull’etichetta di cura.


Tipi lavabili

Se il tuo cuscino solido / memory foam è lavabile a mano, fai attenzione. “La schiuma solida, quando è bagnata, è fragile e può lacerarsi facilmente”, afferma Reichert. “Procedi gentilmente.”

Immergere il cuscino in acqua tiepida miscelato con una piccola quantità di detergente delicato. Stringere delicatamente l’acqua attraverso il cuscino per pulire.
Usando acqua fredda, sciacquare fino a quando l’acqua non si schiarisce.
Spremere delicatamente per rimuovere l’acqua in eccesso.
Posizionare su una superficie piana per asciugare all’aria. Se possibile, asciuga all’aperto in una giornata di sole. “

COME LAVARE O CUSCINI SINTETICI


“Non tutti i cuscini in piuma / sintetici sono lavabili”, afferma Reichert. “Prima di tutto, segui le istruzioni del produttore per la pulizia del cuscino e del coperchio.”

Ripara le cuciture strappate o allentate prima del riciclaggio, in modo da non finire con una macchina piena di piume.
Per i cuscini in piuma, lavare solo in una lavatrice a carica frontale. Le rondelle a caricamento dall’alto con agitatori al centro potrebbero danneggiare il piumino.


Lavare due cuscini contemporaneamente per mantenere la macchina in equilibrio durante la centrifuga. Se non si dispone di due cuscini, aggiungere asciugamani extra per bilanciare il carico.

Imposta la lavatrice per un carico extra-large. Prefillare con acqua calda, aggiungere una piccola quantità di detergente a basso contenuto di schiuma (sufficiente per un piccolo carico), quindi lasciare agitare l’acqua per un paio di minuti per assicurarsi che il detergente sia disciolto e disperso in modo uniforme nell’acqua.

Metti i cuscini nella lavatrice.

Lavare a ciclo delicato.

Risciacquare due volte in acqua fredda.

COME ASCIUGARE O CUSCINI SINTETICI


I cuscini di lanugine si asciugano poi a fuoco basso. Per aiutare a prevenire il riempimento dall’aggregazione, lanciare alcune palline di gomma o di asciugatrice di lana.
Ogni 15-20 minuti, fluff e gira i cuscini per garantire un’asciugatura uniforme e la massima morbidezza.


A volte, i cuscini hanno bisogno di più della pulizia; hanno bisogno di essere sostituiti. Usa il test “piega” per vedere se hai bisogno di un nuovo cuscino. Piega il cuscino a metà, poi lascialo andare. Se si dispiega e si rigenera, ci sono ancora delle miglia da sogno. Se rimane piegato, è il momento di riciclarlo in un rifugio per animali o di inviarlo a quel grande letto nel cielo.

Come pulire la tua camera da letto per le pulizie di primavera!

le pulizie di primavera in un click!

Benvenuti nella stagione delle pulizie di primavera !

È il glorioso periodo dell’anno in cui finalmente apri le finestre per far entrare la luce del sole primaverile … ma poi noti lo strato di polvere e sporcizia che si accumula nella tua casa per tutto l’inverno.

Non farti prendere dal panico!

Siamo qui per aiutarti ad affrontare la lista delle cose da fare.

Sappiamo che non vuoi trascorrere quelle prime belle giornate di primavera con una spazzola in mano, quindi ti stiamo ufficialmente dando il permesso di distribuire nel tempo le faccende di pulizia.

Dedicare solo poche ore una volta alla settimana è la strada da percorrere. Basta pulire una stanza alla volta e, in un mese, tutta la casa sarà rinfrescata e pronta per la primavera.


Ora è il momento di trasformare la tua camera da letto in un luogo pulito e rilassante. Sarai a gattonare in lenzuola pulite in una stanza immacolata di notte. Iniziamo!

Ecco di cosa avrai bisogno:

  • Un potente aspirapolvere con allegati
  • Panni in microfibra o stracci puliti
  • Acqua calda e sapone neutro
  • Detergente per vetri (o fai da te combinando un rapporto 1 a 1 di acqua e aceto bianco in un flacone spray)
  • Spray disinfettante
  • Un nuovo scopa di cotone (il tipo con gli anelli morbidi) o uno spolverino pulito a manico lungo
  • Bicarbonato di sodio

Avviare una lavatrice di biancheria

Spoglia il letto di lenzuola , federe, piumone e coprimaterasso. Prepara il bucato per far funzionare il ciclo mentre lavori al resto della camera da letto. Lavare la biancheria e il materassino come al solito, quindi lavare il piumino e i cuscini.
Giù e giù-le coperte alternative possono di solito essere lavate in lavatrice in acqua fredda e asciugate nell’essiccatore. Ricorda solo di abbassare la temperatura e aggiungi una pallina da tennis all’essiccatore per appiattire il basso mentre cade. Fermare il ciclo ogni 20-30 minuti per spezzare le ciuffi con le mani e lasciar correre finché non si è sicuri che sia completamente asciutto.

Lavare muri e finestre


La polvere non è solo per i tavolini e le credenze. Può anche rivestire pareti, pale del ventilatore a soffitto, modanature a corona e davanzali.

Usa un nuovo scopa di cotone per spolverare pareti e angoli, oppure usa l’estensione sul vuoto per aspirare le ragnatele dagli angoli superiori.
Aspirare le bocchette di riscaldamento e aria condizionata per eliminarle dalla polvere.


Se si dispone di un ventilatore da soffitto , scivolare una vecchia federa su ogni lama per intrappolare la polvere che cade mentre si pulisce la superficie con un panno umido.


Utilizzare un panno in microfibra e acqua calda e saponata per pulire i davanzali e le guide della finestra e utilizzare un detergente per vetri per lucidare le finestre.


Se si dispone di una plafoniera con globi rimovibili, lavarli nel lavandino e metterli ad asciugare. Altrimenti, polvere bene.
Pulire gli interruttori della luce e le maniglie con un panno e uno spray disinfettante.

Pulire le superfici e la conservazione

Utilizzare un panno umido pulito per spolverare tutte le superfici, i mobili, i telai delle porte e le lampade.


Ricorda che quando si spolvera, si desidera iniziare con le superfici più alte e lavorare in modo da evitare di far cadere polvere sugli oggetti che hai già pulito.ù


Usando lo strumento a fessura del tuo aspirapolvere, metti sottovuoto le pieghe del tuo materasso nudo fino a renderlo veramente pulito. Quindi capovolgere per aiutarlo a indossare uniformemente nel tempo. Se hai un cuscino, prova a ruotare la testa a piedi.


O togli le tende e lavali o asciugali pulendole secondo le istruzioni per la cura, oppure usa l’accessorio del tubo del vuoto per spolverarle accuratamente.


Rimuovi i vestiti dall’armadio e dall’ufficio. Aspirare bene l’armadio. Utilizzare di nuovo lo strumento interstiziale per pulire tutti gli angoli e pulire i ripiani con un panno umido.ù


Pulire l’interno e l’esterno dei cassetti dell’ufficio e spolverare la parte superiore. Riporta i vestiti al loro posto.

Pulire i pavimenti

Utilizzare un panno in microfibra e acqua calda e sapone per pulire i battiscopa.
Utilizzare l’estensione del vuoto per pulire sotto il letto. Togli tutti i tappetini e l’aspirapolvere o semplicemente dai loro battiti fuori moda.
Se si dispone di pavimenti in legno , aspirare e asciugare il pavimento.
Per rinfrescare i tappeti, cospargere del bicarbonato e lasciarlo riposare per alcuni minuti. Quindi, aspirale due volte il tappeto, una volta in ciascuna direzione, per pulire a fondo la pila del tappeto.
Credito extra

Se si esegue un umidificatore in camera da letto , riempire il serbatoio con un mix 1 a 1 di acqua e aceto e lasciare riposare per alcune ore prima di risciacquare bene. Pulire il corpo e erogare e asciugare.
Mentre ci sei, controlla il rilevatore di fumo per assicurarti che funzioni.

Ecco cosa rivela il colore della tua camera da letto sulla tua personalità

colore camera e personalità

I colori possono contenere tonnellate di significato nascosto da una prospettiva decorativa . Il rosso, ad esempio, è spesso usato per stimolare la fame, il blu è visto come un colore calmante e il giallo dovrebbe farci sentire più felici. Le nostre preferenze di questi colori possono rivelare molto sulla nostra personalità, in particolare quando li usiamo per adornare le pareti del nostro santuario personale: le nostre camere da letto . Di che colore dipingi la tua camera da letto puoi rivelare molto su chi sei, e così anche l’ombra, la saturazione e la luminosità di ogni tonalità. Allora, cosa rivela la tua camera da letto su di te?


1 giallo

“Il giallo è luminoso e caldo e lo sono anche le persone che lo preferiscono”, afferma Eiseman. “Amano l’ innovazione e l’ originalità .”

2 lilla

“Le tonalità della famiglia viola sono solitamente preferite da coloro che hanno una vena altamente creativa, e gli amanti dei Lilli aspirano all’unicità ma si appoggiano al lato più sentimentale e più tenero del viola.”

3 marina

“Gli amanti del blu sono totalmente dedicati al colore: se il blues più profondo è il tuo preferito, preferisci le sfumature che sembrano le ore del crepuscolo in discesa – silenziose , pacifiche e pensierose “.


4 Azzurro

“Gli azzurri più leggeri sono sempre associati al cielo e l’acqua pulita, chiara, aperta ed espansiva descrivono il modo in cui ti piace sentirti nei dintorni.”

5 verde acqua

“Teal blues ha un po ‘più di raffinatezza per la sua profondità, la persona che preferisce questo colore ama la complessità [di esso], poiché mostra elementi di personalità che combinano tratti sia verdi che blu”.

6 rosso

“Il rosso richiede attenzione, così come l’amante del rosso: è dinamico, impossibile da ignorare, impulsivo ed estroverso – le carte che potrebbero benissimo descrivere la persona attratta da questa ombra intensa e appassionata”.

7 rosa

“Anche se il rosa discende dal” colore madre “del rosso, è meno ardente e richiede attenzione e più incline al romanticismo e alla tenerezza – la perfetta descrizione delle inclinazioni di un innamorato rosa”.


8 verde

“I verdi amano la tonalità più onnipresente e versatile della natura : è il perfetto equalizzatore tra i toni caldi e freddi e, in presenza del verde, trovano l’ equilibrio che cercano sempre”.

9 Grigio

“La persona che preferisce il grigio cerca sicurezza e sicurezza scegliendo questo più neutrale di tutti i colori: il grigio non richiede o ha sempre bisogno della promessa di eccitazione, ma brama appagamento e stabilità “.

10 arancione

“Gli amanti dell’arancia lavorano e giocano duro, sono avventurosi ed entusiasti, nonostante l’energia intrinseca dell’arancia, le persone che amano questa gradevole sfumatura sono più simpatiche che aggressive”.

11 beige

“La versione più leggera del marrone, il beige è intrisa di un certo senso di sostanza e stabilità, gli amanti del beige apprezzano la sottigliezza del colore, godendo del morbido calore … conferisce”.

10 COSE IMPORTANTI DA CONSIDERARE QUANDO STAI ACQUISTANDO LE TENDE

tende della camera da letto

ACQUISTANDO LE TENDE

Assicurati di acquistare prodotti per trattamenti per finestre che siano giusti per te.
Come ogni arredatore ti dirà, le tende fanno una stanza – ma solo se scelte correttamente. Quando si tratta di trattamenti per finestre, è una questione di colore e tessuto, lunghezza e fodera, e su misura rispetto al normale. Con così tante decisioni, è facile sentirsi sopraffatti, quindi abbiamo chiesto ad alcuni professionisti un consiglio su come restringere le opzioni e selezionare le tende giuste per la tua casa.

COLORE E TESSUTO


Il tessuto è una parte essenziale della scelta delle tende, dal momento che il materiale determinerà il funzionamento e il mantenimento delle tende nel tempo.

“Se sono troppo pesanti, potrebbero non piegarsi bene quando disegnati, troppo leggeri e potrebbero non cadere bene”, afferma il designer Suysel DePedro Cunningham di Tilton Fenwick.

Lana Lawrence, che è vicepresidente dei fabbricanti di tende Anthony Lawrence-Belfair e che lavora con designer come Alexa Hampton e Katie Ridder, suggerisce di tenere i tessuti davanti a una finestra, anche in uno showroom di tessuti. “Piegalo come una fisarmonica nella parte superiore e lasciala drappeggiare”, dice. “Se inizia a brillare come un pezzo di crinolina, allora non cadrà bene sulla finestra”.

Lavora con un campione grande, almeno 2 metri, poiché un pezzo più piccolo potrebbe non mostrare il vero drappo del tessuto.

Inoltre, ricorda che la luce del sole sbiadirà i tessuti nel tempo. Se la stanza in questione diventa molto luminosa, è intelligente evitare colori vivaci, poiché tendono a svanire più velocemente.
“Tuttavia, se ti piace cambiare spesso le tue stanze, puoi essere meno interessato allo sbiadimento”, dice Alice Guercio, vicepresidente dello sviluppo prodotto di Kravet. Cunningham suggerisce di andare con colori neutri, poiché è meno probabile che svaniscano rispetto ad altri colori e più probabilmente si fondono con l’arredamento di una stanza.

Per quanto riguarda il materiale, il lino, la seta, la seta sintetica e il velluto sono le migliori scelte da utilizzare per i trattamenti delle finestre, poiché tendono ad appendere il meglio, dice Guercio. “La seta sintetica tende ad essere la più resistente”, dice. E in una stanza particolarmente soleggiata, la seta finta non si deteriora più rapidamente della vera seta.

Alcuni tessuti possono aiutare a mantenere il freddo. Molti alberghi usano pelle scamosciata, velluto, arazzo o tweed poiché il loro peso aiuta a bloccare la luce e a mantenere il calore. Tuttavia, quasi tutti i tessuti possono essere interlacciati con urti, un materiale spesso e isolante in feltro. E l’interlining – un pezzo di stoffa scivolato tra la fodera e il tessuto del viso – può anche aiutare a prolungare la vita delle tende.

“Se la seta è sfoderata, marcirà”, afferma Lawrence. Aggiunge Cunningham: “La fodera e l’intreccio sono ciò che danno al loro corpo e alla loro pienezza”.


LUNGHEZZA E FODERA


Prima di estrarre il metro a nastro, decidi quanto in alto sopra la finestra vuoi che inizino le tende. “I pannelli appesi più in alto della finestra daranno un senso di altezza alla stanza”, dice Cunningham. I progettisti spesso appendono le tende di circa sei pollici sopra il telaio della finestra, ma per un aspetto drammatico, alcuni vanno più in alto.

Misura dalla parte superiore della finestra (più i pollici aggiunti di altezza da cui le tende si bloccheranno) al pavimento. Per un aspetto più tradizionale, con la tenda leggermente puddled sul pavimento, vorrete aggiungere altri due o tre pollici alla vostra lunghezza. Per un look moderno e nitido, il pannello deve essere a filo con il pavimento.

Quando si misura la larghezza della finestra, assicurarsi di aggiungere da quattro a otto pollici su entrambi i lati e raddoppiare il numero totale per garantire la pienezza della tenda. “Quindi non bloccherete un sacco di vetri quando le tende sono aperte, e non si intrometteranno”, afferma Lawrence.

Se si prevede di utilizzare le tende per spegnere il sole, quei pollici in più attorno al perimetro del telaio della finestra contribuirà anche a bloccare qualsiasi luce strisciante.

TRATTAMENTI FINESTRE E FINESTRE PERSONALIZZZATE


I trattamenti per finestre personalizzati offrono numerosi vantaggi: puoi personalizzare le dimensioni in base alle dimensioni della finestra e creare un aspetto personalizzato, come un abito perfettamente aderente. I pannelli personalizzati sono disponibili in infinite opzioni di design, dallo stile del materiale allo stile dell’intestazione. Con queste opzioni, però, arriva una notevole differenza di prezzo dai pannelli per tende standard.
Se le tende personalizzate non sono nel tuo budget, Cunningham suggerisce di spendere un po ‘di più per trattamenti di alta qualità per la vendita al dettaglio. Lei e la sua compagna, Anne Maxwell Foster, come le tende in lino con trama pesante belga di Restoration Hardware.

LAVATRICE FRIENDLY VS. SOLO LAVAGGIO A SECCO


Determina se hai intenzione di acquistare solo tende a secco o lavabiancheria – ti farà risparmiare tempo e denaro a lungo termine. Tieni presente che puoi rovinare le tende di alta qualità cercando di lavarle da soli.



Guida di illuminazione camera da letto

illuiminare la camera da letto

Infissi a soffitto a incasso

Quando si tratta di dormire, più scuro è, meglio è, ma per quanto riguarda le altre ore trascorse nella tua camera da letto?

Prepararsi per andare a letto, vestirsi al mattino, leggere, rilassarsi, romanticismo … una camera da letto è un posto affollato anche durante le ore di veglia. Quelle attività prendono una camera da letto ben illuminata – una con diverse fonti di luce stratificate dal soffitto al capezzale.

Probabilmente la fonte più comune di lampade da soffitto, gli apparecchi da incasso si appoggiano direttamente al soffitto e sono in genere una lampadina coperta da un vetro decorativo o una copertura a forma di ciotola di plastica.

In una camera da letto di dimensioni medio-piccole, questa potrebbe essere l’illuminazione generale necessaria. Cerca infissi che completino lo stile di decorazione della tua camera da letto. Molte installazioni a incasso sono molto semplici, ma ci sono scelte con un tocco in più. Finiture in metallo o verniciate, vetro stampato e forme insolite sono tutte opzioni.

Suggerimenti


Questa è la scelta migliore per i soffitti bassi di 9 piedi o meno.
Per evitare sgradevoli riflessi mentre sei a letto, scegli un dispositivo che abbia un fondo coperto. Altrimenti, guarderai una lampadina luminosa.
I dispositivi smerigliati o marmorizzati sono i migliori per la camera da letto, dato che gli infissi chiari sono un po ‘troppo luminosi per lo spazio.
Un telecomando ti permette di non alzarti dal letto per spegnere la luce.

Infissi a soffitto semi-incasso


Un’altra scelta di illuminazione per la camera da letto molto popolare, il dispositivo di montaggio semi-incasso è simile al montaggio a incasso, ma scende di alcuni pollici su un’asta corta. Spesso, c’è un medaglione decorativo attorno alla base del proiettore sul soffitto. Probabilmente troverai la più ampia gamma di stili e design in questa categoria di illuminazione, ma molti sono più adatti ad altre stanze della casa. Sebbene il vetro trasparente, gli apparecchi a fondo aperto e altamente lucidi siano una bella scelta per il foyer o il soggiorno, sono troppo luminosi per la camera da letto.

Suggerimenti


Questa è un’ottima scelta se il soffitto della tua camera è di 10 piedi o più.
Mantieni la dimensione della tua lampada in scala in base alle dimensioni della tua camera da letto. In una grande stanza, scegli un grande dispositivo. Se la tua camera da letto è piccola, cerca un apparecchio altrettanto piccolo e semplice.
Un dimmer / telecomando è una bella caratteristica.

Lampade a sospensione


Le lampade a sospensione pendono dal soffitto su una catena o su una lunga asta. Questo tipo di lampada molto trendy e versatile fa un grande tuffo nell’arredamento della tua camera da letto ed è particolarmente popolare nelle camere da letto contemporanee.

Suggerimenti


L’illuminazione a sospensione è la migliore con i soffitti alti della camera da letto – 10 piedi o più.
È possibile utilizzare luci a sospensione come lampade da comodino facendole cadere sopra i comodini. Assicurati di lasciare abbastanza spazio tra il comodino e la parte inferiore del ciondolo: almeno 12 pollici e fino a 22 pollici.
Se stai appendendo pendenti per l’illuminazione generale della stanza, posizionali vicino al fondo del tuo letto, verso il centro della stanza.
Nella camera da letto, i pendenti sembrano migliori sul letto o su altri mobili, piuttosto che sui passerelle.
Attenzione per vetro trasparente o disegni aperti che potrebbero essere troppo luminosi per il comfort della camera da letto.

Lampadari


Lo stile più formale del soffitto, i lampadari aggiungono un innegabile fascino, drammaticità ed eleganza ad una stanza. Sebbene i lampadari più grandi e più formali appartengano ad altre zone della casa, un dispositivo più piccolo è un’ottima scelta per le camere decorate con una vasta gamma di stili di camera: cottage, toscano, art deco, romantico e tradizionale, solo per citarne alcuni. Scegli un design aerodinamico e un lampadario diventa il tocco finale di una camera da letto contemporanea o addirittura minimalista.

Suggerimenti


Hai bisogno di soffitti alti per un lampadario.
Appendere un lampadario in camera da letto è un atto di equilibrio. Mentre non si desidera un lampadario eccessivamente grande nella camera da letto, in generale, più si appende il dispositivo più basso, più grande dovrebbe essere. Tuttavia, per una piccola camera da letto, mantenere il lampadario a non più di 20 pollici di diametro. In una camera più grande, limita il lampadario a non più di 30 pollici di diametro.
I candelabri variano ampiamente nell’intensità e nella quantità di luce che forniscono. Nella camera da letto, ne vuoi uno che proietta luce diffusa e moderata.
Non appendere un lampadario direttamente sopra la testa del tuo letto – tienilo verso il centro della stanza e il terzo inferiore del tuo letto.
Se la tua camera da letto ha un’area salotto, usa un lampadario per definire lo spazio.


Ventilatori a soffitto


Niente batte un ventilatore a soffitto in una calda notte d’estate. La brezza rinfrescante è spesso sufficiente per interrompere l’aria condizionata. Non tutti i ventilatori da soffitto hanno un kit luci allegato, ma di solito ne vuoi uno in camera da letto. In generale, i disegni con più “candele” o tazze si adattano meglio nelle sale da pranzo o nei salotti – nella camera da letto, scegli un dispositivo con lampadine coperte da una ciotola.

Suggerimenti


I ventilatori a soffitto possono essere montati a incasso, semi-incasso o caduti un piede o più, ma non sono una scelta per camere da letto con soffitti molto bassi.
Il vetro opaco satinato o bianco è la scelta migliore per la camera da letto.
Mentre i ventilatori a soffitto sono spesso casuali o in stile country, troverete un sacco di design eleganti e moderni adatti per l’arredamento contemporaneo.
Un telecomando è un must per un ventilatore da soffitto camera da letto.

5 suggerimenti per un arredamento in stile cinema per la tua camera da letto

camere da letto da oscar!

Se sei un amante del grande schermo e vuoi ridipingere la tua camera da letto, potresti usare una di queste idee perfetta per gli appassionati di cinema.

Mostra quanto sei fan e rendi la tua camera da letto un esempio per i tuoi amici e la tua famiglia!

Milioni di persone in tutto il mondo sono fanatici del cinema, ma alcuni portano questo amore ad un nuovo livello: lo usano per decorare le loro case.

E non stiamo solo parlando di avere una stanza specifica della casa per guardare film su uno schermo gigante.

Piuttosto, puoi trovare migliaia di elementi decorativi basati su film o personaggi che puoi acquistare per la cucina, il bagno, il soggiorno o anche il giardino.


Se vuoi ridipingere la tua camera da letto e sei un vero appassionato di cinema, continua a leggere. Qui troverai alcuni suggerimenti stimolanti per creare un arredamento in stile cinema per la tua camera da letto.

Crea un arredamento in stile cinema per la tua camera da letto con il tuo film preferito

Forse sei un fan di Star Wars, Batman o Terminator. O il tuo film preferito potrebbe essere Rocky o il Padrino. Bene, probabilmente avrai già alcuni oggetti che potresti usare per decorare la tua camera da letto.

Cosa ne pensi di appendere poster pubblicitari sul tuo muro, forse tutti basati su un tema? Un’altra opzione è quella di avere repliche di tutti i personaggi principali del tuo film preferito (o almeno tutti i personaggi che ti piacciono). Puoi anche scegliere un muro e trasformarlo in una sorta di museo, con oggetti e accessori correlati al film (abiti, foto, foto, il biglietto del cinema quando sei andato a vederlo per la prima volta, ecc.).

Decorare con un tema cinematografico vecchio stile


Forse il tuo amore per il cinema è un po ‘più generale. Se, ad esempio, sei un amante della storia del cinema, potresti decorare la tua camera da letto con oggetti legati ai primi film in bianco e nero di Charlie Chaplin. Potresti anche evocare ricordi dell’epoca in cui i film hanno subito enormi cambiamenti, attraverso l’arrivo di attori e attrici come James Dean e Marilyn Monroe.

È possibile trovare vecchi poster di film, rotoli di film (o realizzarli da soli se si desidera un progetto fai-da-te) o videocamere come quelle usate in vecchi film, come quelli con soffietto o copertura in tessuto. Potresti trasformare la tua camera da letto in una sorta di santuario del cinema, dimostrando a tutti la tua conoscenza di questa forma d’arte.

Decora la tua camera da letto come se fossi un regista


Forse la tua passione per lo schermo è dovuta in parte al sogno di diventare regista. In questo caso, ti consigliamo di non tralasciare una buona sedia da regista dal tuo arredamento della camera da letto. Tu conosci il tipo, una di quelle sedie pieghevoli che si trovano su ogni set di film, oltre a un megafono per dare indicazioni e, naturalmente, un ciak.

Imita una camera da letto o un tema da un certo film


Senza dubbio, questa sarebbe una sfida particolarmente interessante. Potresti provare a decorare la tua camera da letto come se fossi il personaggio principale del tuo film preferito. Questo sarebbe perfetto per un arredamento in stile cinema per la tua camera da letto. Ciò non significa ovviamente che devi ricreare l’esatta camera da letto che è apparso nel film. Una camera da letto potrebbe non essere stata inclusa nel film. Potresti, tuttavia, scegliere oggetti e colori che imitano le scene o gli arredi più iconici del film.

Ad esempio, se sei un fan di Batman, immagina come sarebbe stata la camera da letto di questo supereroe multimilionario. Nero, bianco e giallo sono essenziali. Inoltre, assicurati di non trascurare l’atmosfera lugubre, come se fossi all’interno di una grotta. Certo, il simbolo Batman sul soffitto sarebbe un dettaglio molto originale.

Basato sulla stessa premessa, potresti trasformare la tua camera da letto in qualsiasi film ti piaccia. Pensa a Harry Potter, Il Signore degli Anelli, Frozen, Agente 007, Star Wars … tutto dipende dal tuo livello di fandom. Ti consigliamo di dare un’occhiata ad alcune camere di hotel iconici provenienti da diverse parti del mondo. Oppure libera la tua immaginazione e usa tutto ciò che hai a disposizione per creare un design bello e originale!

Trasforma la tua camera da letto in una home cinema


Infine, l’idea perfetta per un arredamento in stile cinema per la tua camera da letto … Chi dice che puoi solo guardare film quando vai al cinema o nel salotto di casa tua?

Perché non installare il tuo grande schermo personale?

Assicurati di includere un comodo divano (o persino di impostare il letto da utilizzare), una macchina per popcorn e alcuni occhiali 3D.

La storia della camera da letto di Vincent van Gogh e delle sue tre versioni

la camera di van gogh: 3 versioni

La camera da letto è tra i dipinti più famosi di Vincent van Gogh. Perché? Ci sono tre dipinti simili con lo stesso titolo. Tutte e tre le versioni sono descritte nelle sue lettere, facilmente distinguibili l’una dall’altra dalle immagini in articolo.

Il primo, nel Van Gogh Museum di Amsterdam, fu realizzato nell’ottobre del 1888 e fu un po ‘danneggiato durante un’alluvione verificatasi mentre il pittore si trovava nell’ospedale di Arles.

Quasi un anno dopo, Van Gogh ne fece due copie: una, delle stesse dimensioni, è ora all’Art Institute di Chicago; l’altro, nel Musée d’Orsay, prodotto per la sua famiglia in Olanda, è più piccolo. Oggi parleremo di tutti loro.

La storia della camera da letto di Vincent van Gogh

Il dipinto raffigura la camera da letto di Van Gogh al 2, Place Lamartine ad Arles, Bouches-du-Rhône, Francia, conosciuta come la Casa Gialla. La porta a destra si apriva sul piano superiore e la scala; la porta a sinistra era quella della stanza degli ospiti che aveva preparato per Gauguin; la finestra del muro di fronte guardava Place Lamartine e i suoi giardini pubblici.

Questa stanza non era rettangolare ma trapezoidale con un angolo ottuso nell’angolo sinistro della parete anteriore e un angolo acuto a destra.
La camera da letto era arredata con semplici mobili in legno e l’arte di van Gogh sulle pareti. Attraverso l’uso di colori forti e contrastanti, l’artista ha cercato di esprimere emozioni particolari: qui il viola pallido delle piastrelle, il giallo dei mobili e il viola chiaro delle pareti hanno lo scopo di evocare il riposo o il sonno che ha vissuto nella sua camera da letto .

Ciò che è interessante ci sono sempre due cuscini sul letto di Vincent, il che potrebbe essere un suggerimento che l’artista non volesse essere solo.


In una lettera a suo fratello Theo, Vincent ha spiegato che cosa lo aveva spinto a dipingere un quadro del genere: voleva esprimere la tranquillità e mettere in risalto la semplicità della sua camera da letto usando il simbolismo dei colori. Così descrisse: “le pareti pallide, lilla, il rosso irregolare e sbiadito del pavimento, le sedie e il letto cromati gialli, i cuscini e il lenzuolo in verde lime molto pallido, la coperta rosso sangue, il lavabo color arancio , il lavabo blu e la finestra verde “, affermando” Volevo esprimere il riposo assoluto con questi colori diversi “.


Attraverso questi vari colori, Van Gogh si riferisce al Giappone, alla sua carta in crêpe e alle sue stampe. Ha spiegato: “I giapponesi vivevano in interni molto semplici, e quali grandi artisti hanno vissuto in quel paese” E anche se, agli occhi dei giapponesi, una camera da letto decorata con dipinti e mobili non sarebbe sembrata molto semplice, per Vincent era “Una camera da letto vuota con un letto in legno e due sedie”.

Allo stesso modo ottiene una certa dispersione attraverso la sua composizione composta quasi interamente da linee rette, e attraverso una rigorosa combinazione di superfici colorate, che compensano l’instabilità della prospettiva.


Van Gogh incluse gli schizzi della composizione in questa lettera e in una lettera a Gauguin, scritta poco dopo. Nella lettera, Van Gogh spiegò che il dipinto era uscito da una malattia che lo aveva lasciato a letto per giorni.

Questa versione ha sul muro le miniature giuste dei ritratti di van Gogh dei suoi amici Eugène Boch e Paul-Eugène Milliet. Il ritratto di Eugène Boch si chiama The Poet e il ritratto di Paul Eugène Milliet si chiama The Lover.


In una lettera a suo fratello, van Gogh ha detto del ritratto di Boch, “Mi piacerebbe dipingere il ritratto di un altro artista che sogna grandi sogni.” L’artista stava pensando sia all’amore che all’infinito: “Mi piacerebbe trasmettere nella foto il mio apprezzamento, l’amore che ho per lui. […]

Dietro la sua testa, invece di dipingere il muro ordinario di questo squallido appartamento, dipingerò l’infinito, farò uno sfondo semplice del blu più ricco, il blu più intenso che posso creare, e attraverso questa semplice combinazione del con la testa lucida contro questo ricco sfondo blu, otterrò un effetto misterioso, come una stella nelle profondità di un cielo azzurro. “

4 consigli per dormire bene questa estate

dormire bene al caldo

Prima che lo sappiamo, saremo nelle triple cifre e friggeremo le uova sul marciapiede.

Quindi, cosa possiamo fare per stare tranquilli e riposarci ancora quest’estate?

Ottenere un sonno di qualità durante i mesi estivi richiederà un po ‘di preparazione. La buona notizia è che con pochi semplici aggiustamenti, puoi ancora ottenere riposo di qualità anche durante i mesi più caldi.


Temperatura: numerosi studi dimostrano che le persone dormono meglio a temperature più fresche.

Questo può essere difficile durante i mesi estivi. Quando è fuori di testa, non sentirti costretto a trasformare la tua stanza in una ghiacciaia. Assicurati che sia un po ‘più fresco della temperatura esterna.

Se abbassate il termostato e avete ancora problemi a dormire, provate a fare una doccia veloce. Il cambiamento di temperatura può far sentire il tuo corpo come prendere un sonnellino.

Tipo di biancheria da letto

Non indossi un cappotto fuori a luglio. Quando la temperatura inizia a salire, è una buona idea cambiare la biancheria da letto. Considera l’uso di una trapunta leggera o di una coperta anziché del solito consolatore.

Metti via la flanella fino al prossimo autunno e mantienila fresca tra le lenzuola.

Se è una giornata particolarmente calda, prova a mettere degli impacchi di ghiaccio nel letto un’ora o due prima di andare a letto. Raffredderà ulteriormente la biancheria e manterrà il calore accumulato.

Spegni la luce

le temperature non sono l’unico fattore da considerare durante il sonno estivo. Ci sono più ore di sole da affrontare, rendendo più difficile addormentarsi nel tempo normale. Con quasi un terzo degli americani che ottengono meno di sei ore di sonno così com’è, la maggior parte di noi non può permettersi di sacrificare ancora più ore di sonno al signor Sun. A seconda di come si trova la tua camera nella tua casa, potrebbe essere utile mettere tende oscuranti nella tua camera da letto. Questo può abbassare la temperatura della stanza e anche bloccare quel fastidioso sole.

Riduci i rumori al minimo

bambini non vanno a scuola, i vicini sono in giro e gli orari sono lontani. Tuttavia, ciò non significa che non devi ancora essere al lavoro nelle prime ore del mattino.

Se vivi in ​​una zona in cui i livelli di rumore ti tengono sveglio la notte, prova a usare i tappi per le orecchie.

Anche se li fai fuori durante la notte, bloccare i suoni prima di coricarti ti aiuterà ad addormentarti più velocemente ea rimanere addormentato più a lungo.

Accoppialo con alcune sfumature di oscuramento per aiutare a tamponare l’aumento del rumore esterno.

Non c’è modo di rendere confortevoli i mesi estivi. Almeno ora non devi perdere il sonno. Speriamo che tu possa stare tranquillo e dormire bene quest’estate!

14 IDEE DEI DESIGNER PER UNA CAMERA SEDUCENTE

camera romantica

COMBINA ILLUMINAZIONE DIFFUSA E STRATIFICATA

Secondo Michael Amato, direttore creativo di Urban Electric, “Concentrati sull’illuminazione diffusa e stratificata, nonché sull’uso di trame luccicanti e sensuali per creare un ambiente da camera sexy.

La geometria audace con il contrasto della luce diffusa morbida crea un ambiente perfettamente camera da letto sexy. “

PROVA I CUSCINI DECORATIVI DI VELLUTO

“Rendi le cose romantiche aggiungendo dei cuscini di velluto al tuo letto”, afferma Danielle Walish, direttore creativo di The Inside. “Portare una trama morbida e morbida sul letto è sempre sensuale.”

OPTA PER CANDELE NON TRADIZIONALI

“Le candele sono un elemento romantico provato e vero”, afferma l’interior designer Emilie Munroe.

“Il trucco per reinventare il cliché è individuarli in modo inaspettato. Abbiamo avuto un grande successo con l’aggiunta di candelabri a candele nei luoghi delle camere da letto dove non ci sono cavi fissi per applique. Ad esempio, su entrambi i lati di uno specchio del comò.

Il lume di candela è morbido e romantico e il suo sfarfallio dalle pareti (contro un tavolo) porta in un elemento del vecchio mondo. “

INCORPORARE LO STILE DECADENTE, LE STRUTTURE A STRATI

I fondatori di Dekar Design, Caroline Grant e Dolores Suarez, dicono che è tutto basato sulla trama. “Per creare una camera da letto riposante e anche sexy, usiamo molti strati di texture.

Vogliamo progettare una camera da letto che ti faccia sentire come se non volessi andartene. Amiamo usare una texture a parete per portare quel calore e l’illuminazione è spesso la chiave. “

FOCUS ON THE LOVE

“Il modo migliore per rendere sexy la tua camera da letto è creare uno spazio tranquillo in cui ti assicurerai di dire a te stesso (e al tuo altro significativo) perché li ami. La vita può diventare così folle che spesso è la cosa che non è stata detta “. – Joy Moyler of Joy Moyler Interiors

RESISTE L’URGENZA SU SOVRAPPOSIZIONE

“Per un letto per due persone, è necessario al massimo due cuscini Euro-sham-size (posizionati contro la testiera) e quattro cuscini per dormire”, afferma la designer Rebecca Cole. Il numero di cuscini è giusto in questa camera progettata da Iain Halliday.

INSTALLARE LE TENDE OSCURANTI

“Le tende oscuranti sono un must in camera da letto, così puoi stare a letto tutto il tempo che vuoi”, dice Eric Cohler. Per un totale relax, ogni finestra dovrebbe presentare tende spesse che possono escludere il mondo esterno, come questa elegante sala all’interno di questo appartamento di Manhattan.

CONSIDERA QUALCOSA DI ILLUMINANTE PER LE TUE PARETI

“Per la camera da letto, mi piace un muro leggermente lucido con un intonaco veneziano”, Harry Heissmann di Albert Hadley Inc. I muri metallici argentati del Blakes Hotel di Londra sono innegabilmente afosi.

SPARGI IL LUSSO NELLA TUA STANZA

Se l’obiettivo è trascorrere un sacco di tempo a letto, ha senso solo equipaggiarlo con oggetti di lusso, come in questa camera da letto principale di una casa di Chicago. “Una camera da letto sexy ha un sacco di biancheria da letto di lusso”, afferma la designer Cathy Hobbs. La stilista Kristen Pena ha dichiarato: “Un nuovo set di lenzuola lussuose renderà la vostra camera da letto appena in tempo per San Valentino. La mia scelta personale sono le lenzuola in cotone di cachemire della Society Limonta.

FAI LA CAMERA SPECCHIO TUO GUSTO

“Vai con il tuo colore preferito perché una camera da letto dovrebbe avere le cose che ami”, dice Hobbs (la cui camera da letto ha pareti color arancio bruciato). Questa audace camera da letto di Brooklyn è stata usata per una marina profonda e rilassante.

AGGIUNGERE LA MOQUETTE A PARETE

“Per tutto tranne una casa sulla spiaggia, dove i pavimenti in legno vanno bene, dovresti avere una moquette da parete a parete nella camera da letto”, dice Harry Heissmann di Albert Hadley Inc. Questa camera da letto londinese mostra quanto possa essere bello il look.

DARE UNA POSSIBILITÀ AI DRAPPEGGI SOFISTICATI

“Adoro l’eleganza di un intero muro di tendaggi, dal soffitto al pavimento”, afferma Cole. Il muro di tende (per non parlare del soffitto) in questa camera da letto è sorprendente.

COPRI LE MURA CON UNA CARTA DA PARATI DIMENSIONALE

“Una carta da parati con profondità e dimensione può aggiungere colore e spezie alla camera da letto”, afferma Amy Lau. Le pareti nell’ex camera da letto di Kourtney Kardashian dimostrano che il sentimento è vero.

ELIMINARE OGGETTI HI TECH

“La camera da letto dovrebbe essere un posto rilassante per una coppia”, afferma il designer Eric Cohler. “Niente telefoni cellulari, niente Blackberry, niente TV, niente computer.” La moderna camera da letto principale di questa casa di Stoccolma evita la tecnologia per uno sgabello da comodino minimamente decorato.