Il “soft office” ideale in tempo di smart working

smart working agile in tempi di covid

Il “soft office” (cioè il letto e il divano) è spesso visto come la casa naturale di liberi professionisti e lavoratori a distanza, ma molti hanno sperimentato per la prima volta durante la pandemia che in realtà: non è proprio favorevole a lavorare al meglio. Vivere e lavorare nello stesso spazio, forse anche con i più piccoli che girano intorno) è qualcosa a cui milioni di persone sono state costrette ad abituarsi a causa del COVID-19. Non è un’impresa da poco, ma siamo qui per aiutarti.

Se stai cercando ispirazione su come creare una configurazione di lavoro ottimale da casa, sia in una stanza dedicata o semplicemente in un punto nell’angolo, leggi i nostri suggerimenti di seguito per creare uno spazio di lavoro tranquillo e produttivo.

Designare uno spazio al  lavoro domestico

Non sottolineeremo mai abbastanza l’importanza di allestire uno spazio designato per la tua configurazione WFH. Idealmente, questo sarebbe in una stanza degli ospiti dedicata esclusivamente al lavoro, ma anche se sei a corto di spazio, avere una “zona” dell’ufficio, che sia un punto inutilizzato nel soggiorno, nella camera degli ospiti o in cucina, è importante per creare confini e rimanere concentrati.

La luce naturale è la chiave

La luce naturale ha un impatto considerevole sul benessere, il che ha senso: dopo tutto, chi si sente ispirato in una stanza buia e poco illuminata? Ciò a sua volta può influire sulla produttività: uno studio di Harvard Business ha dimostrato che il 42% ha riferito di sentirsi cupo e quasi il 50% (47%) ha affermato di sentirsi più stanco senza luce naturale nel proprio ufficio. Questo è il motivo per cui consigliamo di posizionare la scrivania vicino a una finestra, se possibile.

Se la luce naturale nel tuo spazio WFH è una lotta, fingila. L’uso di specchi aiuterà a far rimbalzare la luce sul muro, aiutando il tuo spazio a sembrare più arioso e luminoso.

Crea privacy con la pellicola per vetri smerigliata

Forse l’unico spazio di lavoro che hai è lavorare al piano terra della tua casa o appartamento, in piena vista degli spettatori all’esterno. O forse ti ritrovi a guardare costantemente fuori dalla finestra e distrarti. Elimina la tentazione di sognare ad occhi aperti (mantenendo anche la tua costosa attrezzatura WFH fuori dalla vista da occhi indiscreti) utilizzando pellicola per vetri smerigliata.

Facile da applicare, puoi nascondere gli oggetti di valore alla vista in pochi minuti, senza dover sacrificare il caldo bagliore della luce naturale utilizzando pellicole per vetri smerigliate . Una soluzione sofisticata ed elegante per le esigenze del tuo ufficio a casa

Aggiungi un po ‘di personalità

Potresti essere a casa, ma ti senti “come a casa” alla tua scrivania WFH? Lavorare in uno spazio privo di carattere, che tu sia a casa o in ufficio, può essere noioso, ma aggiungere qualche tocco personale chic può far salire i tuoi livelli di creatività (e anche il tuo umore).

Potrebbe essere l’aggiunta di un tocco di colore, un vivace attaccapanni o forse uno dei capolavori che il tuo piccolo ha creato all’asilo la scorsa settimana. Anche un vaso con dei fiori appena tagliati che sbocciano sul tuo tavolo o un po ‘di succulenta può aiutarti a far scorrere i tuoi succhi creativi.

Scegli le piante

Un po ‘di verde a foglia è piacevole alla vista, ma diventare un genitore di piante ha anche proprietà purificanti dell’aria e di miglioramento dell’umore: i ricercatori dell’Università di Exeter hanno scoperto che le piante potrebbero ridurre lo stress e aumentare la produttività del 15%. Come se non avessimo bisogno di un altro motivo per acquistare delle deliziose bellezze botaniche!

Mantieni le cose in ordine

Conosciamo tutti il ​​detto “spazio libero, mente chiara” e in una configurazione di lavoro da casa questo non è meno importante. In effetti, in una situazione in cui per molti di noi lavorare da casa è qualcosa che non possiamo controllare, questo è qualcosa che possiamo. È stato persino dimostrato che pile di carta e disordine intorno alla tua scrivania hanno un impatto sulla nostra memoria di lavoro: uno studio importante mostra che eliminare il disordine dall’ambiente di lavoro aumenta la produttività, la concentrazione e la nostra capacità di elaborare le informazioni. In poche parole, al nostro cervello piace l’ordine.

Utilizza lo spazio di archiviazione dell’ufficio domestico

Molti di noi hanno dovuto ritagliarsi un ufficio improvvisato, ma puoi comunque mantenerti organizzato. Cerca di fare in modo che le cose si fondano perfettamente con il tuo arredamento.

Metti le carte da lavoro e gli accessori per l’ufficio in scatole che possono essere riposte alla fine della giornata lavorativa, in modo che abbiano un impatto minimo sul resto dei tuoi interni. Ha anche l’effetto di dire alla tua mente di “chiudere” la giornata lavorativa.

5 dritte per scegliere il migliore arredamento industrial

mobili stile industrial

Ognuno di noi nel momento in cui decide di ristrutturare casa oppure di arredarla dall’inizio sente l’esigenza di avere dei mobili che possano servire per raccogliere vari oggetti come stoviglie, vettovaglie, accessori per la cucina e per il soggiorno.

Partendo dalla sala da giorno le credenze , nello specifico, sono complementi d’arredo non molto alti e abbastanza larghi da inserire in quest’area, su cui poi poter ospitare un televisore ad esempio. Sono inoltre dotati di ante, cassetti e un ripiano su cui poter sistemare qualsiasi tipo di oggetto. Le credenze industrial sono la migliore alternativa per chi vuole unire praticità e stile.

Gli stili di questo genere di complemento d’arredo sono svariati: classico, chabby, contemporaneo ed industrial. In questo articolo parleremo proprio dello credenze industrial e dello stile industrial.

Andiamo quindi a scoprire l’arredamento industriale in cui si inseriscono anche le credenze industrial. Nel mondo della moda, negli ultimi anni, imperversa lo stile “vintage”, che in qualche modo fa da punto di riferimento allo stile industrial, unendo i desideri di chi punta al risparmio e di conseguenza al riciclo e ad indirizzi stilistici esclusivi. Non dobbiamo confonderlo con lo stile professionale diffuso negli anni ’80 nel mondo dell’arredo, in cui appunto si privilegiava ciò che era pratico, soprattutto nelle cucine. Nello stile industrial si fa attenzione a ciò che è bello con la filosofia del recupero e della revisione funzionale.

È un trend che affascina molto perché rimanda a tempi lontani, alla New York degli anni ’50, quando i magazzini dismessi venivano recuperati per arredare abitazioni di lusso. Per entrare pienamente in questo mondo dobbiamo immaginarci le officine produttive di circa 100 anni fa.

Negli ambienti con mobili in stile industriale si utilizzano ottone sporco ed ossidato, ceramica crepata, acciaio in versione “peltro”. Le linee d’arredo sono sobrie, essenziali così come le credenze industrial: i bulloni, i segni delle saldature in metallo rimangono ben in vista come anche i graffi sulla parete e la ruggine. Le credenze industrial puntano su una semplicità robusta e un fascino grunge.

Ecco di seguito 5 indicazioni utili per scegliere un buon arredamento industriale.

1.Colori rustici per mobili industrial

Scegliere la giusta palette di colori è essenziale per iniziare un progetto di interni. Nello stile industriale i colori da prendere in considerazione ruotano attorno alle tonalità ruggine e metallo, del mattone, del legno e del cemento. Meglio è se la casa ha già parti di pareti con mattoni esposti, pavimenti in cemento. Per mantenere una continuità con quanto appena affermato i divani, sedie e tavoli saranno da realizzare in cuoio, legno grezzo o comunque dei colori tendenti all’arancio che siano in armonia con tutto il resto.

2.Utilizzo materiali grezzi per mobili industrial

Il must have per l’arredamento industriale è un piano in legno, sia che si tratti di un coffee table o di una tavola da pranzo o di una credenza industrial, meglio se non lavorato, quindi utilizzando il legno grezzo. Un altro trend che sta guadagnando successo negli ultimi anni è il cemento, che gode della possibilità di mantenere la superficie grezza con le imperfezioni di cui è dotata, che si adatta perfettamente allo stile industrial. Per quanto riguarda il materiale di divani o poltrone si usa molto la pelle o, per chi preferisce uno stile più fresco, il lino.

3.Importanza dei tappeti nell’arredamento industriale

Per quanto riguarda i tappeti, si consiglia di optare per i colori sbiaditi, tonalità sul beige o sul grigio o sul blu, un modello sobrio come ad esempio uno in tessuto di iuta. Non conviene inserire un tipo di tappeto molto ricercato accanto a mobili stile industrial, come potrebbe essere un tappeto persiano, oppure un qualcosa di troppo appariscente con figure geometriche e astratte che non si sposerebbe bene con il resto dell’arredamento.

4.Giocare sui contrasti sulle credenze industrial

Scegliendo delle tonalità di arredamento molto rilassate e composte si consiglia di aggiungere degli elementi di decorazione che possano sdrammatizzare l’ambiente, qualcosa di colorato che doni armonia. Via libera ad oggetti colorati, o pouf per il relax con una texture in cuoio o tessuto: diamo vita alla creatività e all’immaginazione. Non dimentichiamoci di vasi dalla forma particolare da porre sopra le credenze industrial, a fiori con colori accesi magari da apporre sopra al tavolo il legno. Via libera a sedie pieghevoli in metallo con il sedile molto simile a quello delle macchine agricole. Un elemento molto gradito sono anche le ruote, con una colorazione ferro o ruggine da appendere alla parete o da usare semplicemente come complemento d’arredo. La parola d’ordine è: contrasto.

5. Attenzione all’illuminazione

L’illuminazione degli arredi industriali può muoversi in due direzioni: o si sceglie uno stile vintage, come ad esempio le vecchie lampade dei primi anni del ‘900 con dettagli di decorazione ispirati al mondo della meccanica, che daranno vita ad un ambiente nostalgico e vintage, oppure si opta per un tipo di illuminazione moderna, realizzata in acciaio grezzo, che determinerà un ambiente giovane e vivace. Il must delle case in stile industrial è la lampada da soffitto, che negli ultimi anni è stata un po’ messa da parte.

 

 

 

 

Perché dovresti tenere organizzati i cassetti dei vestiti

cassetti organizzati in cametra da letto

Mantieni i tuoi vestiti puliti e in ordine. I cassetti organizzati ti aiuteranno a sentirti meglio.
Mantenere la tua casa organizzata è essenziale e tutti i membri della tua famiglia dovrebbero fare la loro parte. E questo significa anche i dettagli: cassetti per vestiti .

Cadere in abitudini disordinate è fin troppo facile, specialmente nelle camere da letto. Le camere da letto sono spazi privati ​​che utilizziamo quotidianamente, quindi è normale che possano diventare disordinati. Ma devi solo attenerti alle buone abitudini di pulizia e organizzazione.

Lo stress della vita quotidiana e le ore che trascorriamo al di fuori della nostra casa ci derubano del tempo necessario per le faccende domestiche. Alla luce di ciò, prendi attivamente tempo ogni giorno per mantenere la tua casa sana e bella .

Il disordine porta al caos
disordine dei cassetti dei vestiti
Se riservi del tempo alla tua vita per abitudini sane, come l’esercizio fisico o l’organizzazione di diete, perché non farlo anche a casa tua? A livello sociale, le persone non apprezzano il fatto di tornare in una casa pulita e ordinata quanto dovrebbero .

In definitiva, una casa ordinata significa benessere e comfort . Al contrario, una casa disordinata ospiterà lo stress tra le sue mura. E la tua casa non dovrebbe creare stress .

Il disordine porta al caos. Con questo in mente, meno tempo dedichi alla tua casa, più rimarrai indietro con le pulizie. E nessuno dovrebbe percorrere quella strada.

  • Tratta la tua casa tanto bene quanto tratti il ​​tuo corpo o le tue relazioni. –

I tuoi vestiti sono oggetti di uso quotidiano. Ogni giorno vai nel tuo armadio e lo apri per vedere le tue opzioni. Tieni a mente questo, che è meglio: un armadio organizzato o disordinato?

Un armadio organizzato assicura che non si formino rughe con una minima usura. Piegare i vestiti avrà un effetto diverso rispetto a buttare tutto con noncuranza.
Sia i calzini che gli indumenti intimi dovrebbero essere organizzati nei loro cassetti . Prova a tenerli in diverse sezioni per tenerli separati e più facili da trovare.
Se non pieghi le camicie, soffrono tremendamente , specialmente nei climi umidi. Le rughe diventano più ostinate, quindi alla luce di ciò, prenditi il ​​tempo di piegare le camicie dopo averle lavate o usate.
Prova ad assegnare ogni tipo di abbigliamento a un altro cassetto . Mescolare vestiti diversi in un unico cassetto renderà più difficile trovare ciò di cui hai bisogno.
Cosa puoi aspettarti dal seguire questi suggerimenti? Avrai un sistema organizzativo migliore e una migliore qualità della vita. La tua mente e il tuo spirito ti ringrazieranno per i cambiamenti .

Buone abitudini di pulizia e organizzazione
abitudini dei cassetti dei vestiti
La pulizia è essenziale per qualsiasi camera da letto o zona spogliatoio . Ovunque tieni i vestiti, dovresti pulire regolarmente l’area per mantenere tutto organizzato ed eliminare qualsiasi tipo di sporco o polvere.

Ogni giorno, metti via i vestiti che usi nell’armadio o nei cassetti . Non lasciare alcun articolo sparso ed evita di fare pile di vestiti.
Dopo aver lavato e asciugato i vestiti, piegarli e riporli con cura nei rispettivi cassetti . Evitare di riempire eccessivamente i cassetti e di rovinare eventuali oggetti.
Conserva gli abiti che usi più frequentemente in un cassetto di facile accesso . D’altra parte, riservare di più per raggiungere le aree per vestiti come giacche invernali in quanto sono solo stagionali.
Tieniti responsabile per ritirare i vestiti ogni giorno . Tieni sempre i vestiti nei cassetti e avvicinati alla pulizia come attività divertente . Modificando la tua prospettiva, non ti sentirai sotto pressione.

  • Ribalta l’ordine stabilito e tutto diventa caos. –

Heath Ledger

Una casa organizzata ti farà sentire meglio e i tuoi vestiti saranno sempre in perfette condizioni grazie alla solida gestione delle faccende domestiche. Organizzazione e pulizia dovrebbero sempre andare di pari passo . Rivolgendoti a entrambi, ti sentirai benissimo ogni volta che varchi la porta di casa .

Doccia o vasca? Pro e contro di ciascuno

a casa tua doccia o vasca?

Vasca o doccia? Questa è la grande domanda. Se non sei sicuro di quale vuoi, leggi il nostro post oggi.

Doccia o vasca? Nessuno dei due è migliore dell’altro ed essere completamente onesto, quasi tutti vorremmo avere entrambi – poter godere di un rilassante bagno di bolle dopo una lunga giornata di lavoro e una doccia energizzante ogni mattina al risveglio. Ma se devi scegliere tra doccia o vasca, la tua risposta è legata alle tue esigenze, alle dimensioni del bagno e alle abitudini igieniche .

Doccia o vasca? Quando devi scegliere
doccia a scelta
Mentre le docce e le vasche da bagno non sono incompatibili né rendono impossibile l’altra , non sempre si incastrano bene in un unico bagno. Se sei uno dei fortunati che non devono scegliere tra loro, buon per te! Ma se stai affrontando la decisione, dai un’occhiata alle nostre semplici liste di pro e contro .

Vasca da bagno – un articolo fuori dalla lista dei desideri
vasca da bagno con doccia
Chi non gode di un buon bagno rilassante ? Nonostante quanto li amiamo tutti, non tutti possono avere una vasca da bagno. Hai bisogno di almeno 70 x 140 cm per adattarsi a una vasca rettangolare standard . Hai lo spazio? Se è così, provalo – immergiti in un bagno caldo e dai al tuo bagno l’elegante arredamento che offrono le vasche da bagno.

Tra i vantaggi offerti dalle vasche, il nostro preferito è quanto ti permettono di rilassarti . Pochi minuti immersi in acqua calda con sali da bagno e oli essenziali possono tranquillizzare il sistema nervoso. Può liberarti dallo stress quotidiano e prepararti per un sonno di qualità.
Le vasche sono l’ideale se hai bambini . I bambini possono giocare durante il bagno, cosa impossibile con le docce. I più piccoli amano passare il tempo sguazzando nelle vasche da bagno.
Le vasche da bagno decorano il tuo bagno con la loro presenza . I bagni con vasca sono fantastici, soprattutto se indipendenti. Queste vasche, tuttavia, richiedono molto spazio.
Aggiungendo al punto precedente, le vasche da bagno sono disponibili in tutti i tipi di modelli e materiali. Dimentica le fredde vasche da bagno in metallo del passato. Oggi abbiamo Krion di Systempool che offre un design caldo e rilassante e una tecnologia antibatterica .
Doccia: una soluzione a spazio ridotto
doccia vasca da bagno doccia

Se hai un bagno più piccolo , non c’è dubbio: devi invece fare la doccia. Hai bisogno di almeno 90 x 90 cm per installare una doccia, ma se riesci a dargli qualche centimetro in più, ancora meglio.

Oppure, se hai bisogno di una doccia ancora più piccola, puoi trovare cabine doccia di dimensioni 70 x 70 cm. Le dimensioni più piccole non sono l’unico vantaggio che le docce hanno:

Le docce offrono un modo energizzante per iniziare ogni mattina. È il modo migliore per svegliarsi e iniziare la giornata . Anche una bella doccia calda dopo il lavoro è fantastica, non sei d’accordo?
È più veloce . Sappiamo tutti che il tempo è contro di noi, quindi una doccia veloce è il modo migliore per pulire.
Rispetto alle vasche da bagno, le docce utilizzano meno acqua . Le docce potrebbero usare fino a 100 litri di acqua per fare la doccia mentre occorrerebbero tra 150 e 250 litri per riempire una vasca a seconda delle dimensioni.
Dovresti anche considerare che entrare in una doccia è molto più facile soprattutto per gli anziani o le persone che hanno movimenti limitati . Puoi trovare cabine doccia adatte a qualsiasi necessità o condizione, consentendo un facile accesso.
Le docce possono adattarsi a qualsiasi spazio . Puoi praticamente progettarli su misura per adattarli al tuo bagno nei materiali di tua scelta. Possono essere rotondi, rettangolari, triangolari o quadrati.
Se vai a fare la doccia, assicurati di installare un rivestimento di qualità . Prenditi il ​​tuo tempo per scegliere il design e i materiali giusti. Ecco alcuni suggerimenti su come scegliere le porte della doccia .
Speriamo che tu abbia un’idea chiara di ciò che vuoi dopo aver letto il nostro post. Ricorda, la tua decisione dipende principalmente dalle tue preferenze, esigenze e dimensioni del tuo bagno.

Dai alla tua casa un tocco giovane.

rivedi casa con i nostri suggerimenti

Cambia l’arredamento della tua casa. Riempilo con un’atmosfera giovane con risorse sottili, pratiche ma fresche con un tocco di colore e forme pure.
Potremmo non notarlo sempre, ma il nostro arredamento può invecchiare. Le possibilità che ciò accada sono ancora maggiori se hai ereditato la tua casa dai tuoi genitori, acquistato la tua casa già arredata o vivi lì da molto tempo ormai. Quindi, è tempo di cambiare . Riempi la tua casa con un’atmosfera fresca e giovane .

Non c’è niente di meglio che rinfrescare l’arredamento della casa . Questo non significa solo un ambiente diverso, ma qualcosa che si adatta meglio alla tua personalità, facendoti sentire più vivo ed energico.

Rinfrescare l’arredamento della tua casa non solo fornirà uno spazio per rilassarsi, ma anche uno scoppio di aria che è privo di ninnoli dei vecchi tempi. Goditi un arredamento di questa era.

Cambia il colore della tua parete per un’atmosfera giovane
Le vecchie case tendono ad avere solo pareti bianche , che spesso finiscono sporche e degradano.

Devi fare un grande cambiamento qui e dare alla tua casa colori più luminosi o quelli che corrispondono al tuo stile di arredamento . Sentiti libero di dipingere le tue stanze con colori diversi o persino usare due colori diversi in un unico spazio.

Ecco alcune delle migliori opzioni di colore:

Blu : evoca il mare e trasmette aria fresca .
Salmone: vibrazioni calde e delicate grazie alle sue caratteristiche pastello.
Grigio: colore neutro che si adatta perfettamente ad ambienti minimalisti.
Verde: porta in un arredamento naturale e fresco , in particolare verde pistacchio.
Prova a utilizzare un arazzo che copre un’intera parete o un pezzo di tessuto che può integrare il tuo arredamento.

  • Fai in modo che la tua casa trasmetta vita ed eccitazione attraverso i colori delle pareti. –

Limita i tuoi pezzi decorativi
In passato, le famiglie spesso riempivano le loro case di tutti i tipi di accessori decorativi. Niente è andato sprecato; c’era sempre spazio per l’arredamento.

I tavoli e gli scaffali servono per contenere libri e oggetti decorativi, ma ciò non significa che dovremmo usare qualsiasi cosa come decorazione . Avere troppi oggetti si mette in mezzo e ostacola la pulizia.
Evita di appendere troppe immagini alle pareti . Le pareti nude aiutano a creare una splendida cornice.
Appendere alcuni accessori decorativi e creare un ambiente spazioso è meglio che ingombrare e travolgere la tua stanza. Le nuove tendenze moderne incoraggiano l’arredamento austero .

  • L’arredamento semplice e pulito è un concetto giovane. –

Mobili originali
Prova a riempire la tua casa con pezzi di arredamento unici e interessanti che parlano molto con i loro disegni o colori.

Divani : i divani possono essere grandi o piccoli ma i loro disegni dovrebbero sfoggiare forme semplici o minimaliste . Se il tuo divano è multicolore, puoi creare uno spazio più dinamico.
I pallet per tavoli, appendiabiti o mensole possono offrire spazio di archiviazione e maggiore originalità.
I tappeti a motivi semplici sono anche accessori perfetti. Prova a cercare varietà a tinta unita.
Lampade da terra o da soffitto con un semplice paralume e linee di base . Anche i modelli che hanno motivi geometrici con zero accenni di stravaganza funzionano bene.

  • Tutte le linee dei tuoi mobili dovrebbero essere semplici ed essenziali. –

Decalcomanie in vinile per pareti
Applicare una decalcomania in vinile sulle pareti aggiungerà un arredamento tematico e un’atmosfera giovane . Ti consigliamo di utilizzarne uno nel tuo soggiorno o camera da letto poiché sono spazi in cui trascorri la maggior parte del tuo tempo.

Assicurati di cercare design che si adattino alle tue preferenze personali , come i tuoi film, piante o animali preferiti. Puoi anche provare frasi motivazionali o qualsiasi altra cosa ti interessi.

Le decalcomanie da muro sono una nuova idea. Aprono le porte a nuove idee di interni domestici.

Lavora e studia lo spazio
In questi giorni, abbiamo spesso uffici a casa . Anche se potresti anche lavorare fuori casa, avere una scrivania e un computer sarà sempre utile poiché la vita moderna è agganciata a Internet.

Prova a trasformare una stanza in un’area di lavoro. Oppure, poiché molte case non hanno lo spazio per dedicare un’intera stanza al lavoro, prova a convertire un angolo del tuo soggiorno in un’area di lavoro . Basta sistemare un tavolo, una lampada da tavolo flessibile e il computer e il gioco è fatto.

Idee per la cabina armadio

cabina armadio top!

Gli armadi walk-in sono sempre stati raffigurati come simboli di ricchezza. Nei film, a volte gli armadi walk-in sono di proprietà di un personaggio di classe superiore, pieno di abbigliamento di marca e appartenenza costosa.

Oggi gli armadi walk-in non sono di proprietà esclusiva di un signore. Chiunque può organizzare e sistemare un’area per riporre correttamente il proprio corredo in una cabina armadio. Ecco alcuni fantastici disegni di cabina armadio.

Tuttavia, prima di conoscere le informazioni, in primo luogo dobbiamo capire come creare lo spazio!
Di seguito sono riportati alcuni dei componenti più importanti da prendere in considerazione con una cabina armadio:

  1. Scegli la forma di Walk In Closet
    Ci sono circa tre forme di design comune dell’armadio: la “L”, la “U” e la cabina armadio diritta.
    Tutte queste forme sono adatte per vestiti, scarpe, vestiti e altro dipendono dalle cose che vuoi immagazzinare.

Tuttavia, l’armadio a forma di “U” richiede tre pareti per una conservazione massima.

D’altra parte, l’armadio a forma di “L” richiede due delle pareti.

Infine, il design dell’armadio diritto o “I” può essere regolato sulla dimensione dell’armadio desiderata. Può essere modificato per avere “suo e suo” sui muri di ogni lato.

Aggiungi ulteriore spazio appropriato alla quantità di materiale


Prima di creare uno spazio per l’armadio walk-in, built-in o reach-in, la prima cosa che devi fare è pianificare l’intero spazio di archiviazione. Ad esempio, quante cose hai intenzione di mantenere?

Quando conosci la quantità e il tipo di cose da conservare, puoi decidere il piano organizzativo come scaffalature, spazio per appendere, cassetti e armadietti. Il piano è fatto per evitare cose in eccesso.

Abbiamo paura che più tardi, se ci sono ancora molte cose che non trovano posto, l’armadio sarà sovraccarico e disordinato.

Scegli lo stile dell’armadio desiderato


Ci sono molti stili di armadio walk-in ; pertanto, per trovare quello perfetto, si consiglia vivamente di rivedere idee e progetti di cabine armadio.

Dopo aver esaminato, ci devono essere alcune idee che vengono in mente. Uno degli stili di armadio più popolari è lo stile contemporaneo. Questo è molto adatto per coloro che amano il design pulito per avere uno spazio libero in modo che i vestiti possano essere visti magnificamente.

Aggiungi bellissimi specchi


Una varietà di specchi nel tuo walk-in può essere un vero risparmio di tempo.

Considera penisole e isole


Se hai le isole in camera potrebbe davvero essere un miglioramento meraviglioso in quanto ti danno spazio per ulteriori vani portaoggetti e assistere quando delinea un abbigliamento.

Quando prendi in considerazione l’isola di un armadio, vedi che hai 36 pollici intorno all’isola su tutti i lati in modo da avere un sacco di spazio di manovra

Metti una panchina


Le panchine potrebbero offrirti una posizione molto semplice dove riposare e provare le scarpe. Le feci sono eccellenti per quando hai bisogno di un piccolo aiuto in più per arrivare a quegli oggetti significa sul rack superiore.

Appendere un lampadario


Ho lasciato questo per ultimo a causa del fatto che non è semplicemente utile, ma per piacere. L’aggiunta di un lampadario è un ottimo modo per aggiungere il proprio stile e anche la sensazione di stile al tuo armadio.
Un altro modo di giocare con l’atmosfera della stanza è impostare l’atmosfera con l’illuminazione. Gli scopi di questa idea sono:

Creare un design superbo con tecniche di illuminazione


Crea l’atmosfera per l’armadio, facendo sentire meglio l’individuo mentre prova vestiti o scarpe


Aggiunta di luminosità alla stanza


Dare agli accessori un faretto con un’illuminazione adeguata
Ad esempio, per creare uno sfondo luminoso per il vano scarpe utilizzando l’illuminazione, installare un dispositivo a luce fluorescente sul muro dietro di esso. Quindi, posizionare un plexiglass bianco davanti all’apparecchio.
Il bianco è il colore della chiarezza. È il segno della purezza. Questo colore brillante è un contrasto appropriato per i tuoi vestiti, specialmente quelli che sono in contrasto con il bianco.

Di colore decente, il bianco offre l’atmosfera di pulizia, semplicità e un tocco futuristico. Con un colore bianco ad alto contrasto, una stanza buia apparirà più luminosa e rinfrescante con una cabina armadio di colore bianco.


L’armadio con il display degli accessori


Un armadio riguarda lo spazio utilizzato per i servizi di archiviazione. A volte, costruire un’idea innovativa per creare più spazio è in realtà molto semplice. Oltre a cancellare qualche spazio in più per conservare le cose, anche gli schermi innovativi nell’armadio soddisfano gli occhi.
Se è difficile trovare le idee, rivedere alcuni disegni o andare al centro commerciale per vedere come i negozi di moda espongono i loro oggetti.

Questi sono gli oggetti comunemente usati in un display: manichini per vestiti, scaffali per abiti piegati, gioielli esposti come mani di manichini e altro ancora.
Un design moderno per ripostiglio con un design e una dimensione eccellenti. Grazie alla sua area, ha la capacità di separare l’abbigliamento in numerose aree, costituite anche da un ampio scaffale per calzature.

Anche l’armadio è di tipo aperto senza porte, le cose più intime potrebbero essere conservate in uno dei numerosi cassetti.

Inoltre, grazie al suo schema completamente bianco, non solo l’area è intensa, ma aiuta anche l’ombra e il prodotto dell’output dei vestiti, rendendo molto più facile guardare il tuo guardaroba

8 modi intelligenti per massimizzare un piccolo spazio

arredare piccolo spazio

Dagli arredi a doppia funzione alla tavolozza dei colori che si differenziano, queste idee progettuali di piccolo spazio sfruttano al meglio un piccolo appartamento


Quando il responsabile dei servizi creativi di Jonathan Adler, Nicholas Obeid, si è trasferito da un superbo bilocale a uno studio di 450 metri quadratinel quartiere Chelsea di New York, ha portato con sé più roba di quanto ci si potrebbe aspettare in uno spazio così piccolo.

Tra i suoi tesori: un paio di sedie Chippendale cromate, una credenza placcata di nickel ricoperta di borchie geometriche, comodini Lucite a più piani e un divano letto di metà secolo che ha reupholstered in uno splendido velluto verde smeraldo.

In qualche modo, l’ingegnoso intrattenitore è riuscito a trovare un posto per ogni pezzo, creando tre aree di vita distinte, oltre a un momento bar per buona misura, senza travolgere l’appartamento.

“L’approccio comune a uno studio è il minimalismo”, dice Obeid, “ma ho optato per l’opposto. Penso che la varietà di elementi visivi faccia sentire l’appartamento più grande. “Qui, otto modi in cui Obeid ha massimizzato il suo piccolo spazio con uno stile di affermazione e come si può fare lo stesso.

  1. Dipingilo di bianco. Prima di trasferirsi, Obeid ha recuperato le pareti grigio mezzanotte dell’appartamento in Simply White di Benjamin Moore per dare alla stanza una base più chiara e luminosa che consente ai mobili e agli accessori di emergere.
  2. Pensa nelle vignette. Creare una pianta che separi lo spazio in base alle proprie esigenze, quindi considerare lo scopo previsto per ciascuna area. “C’erano due” must “che avevo bisogno della pianta da realizzare: un posto dove sedermi e cenare con un amico, e un paio di comodini che fiancheggiavano un letto che non era schiacciato in un angolo”, dice Obeid. “L’area salotto illuminata vicino alla finestra è dove avrò amici per i drink.”
  3. Optare per Lucite. I tavoli Floating Lucite sono leggeri e arieggiati e non appesantiscono lo spazio.
  4. Usa il colore per differenziare ogni spazio. Obeid ha stabilito tavolozze monocromatiche per le tre aree distinte: Le caratteristiche di entrata hanno inciso il legno con l’arancio, il cammello e l’onice; il letto è evidenziato da peltro, marrone e oro; e l’area salotto è inondata di verdi tonali. “Questo fa i calcoli per i tuoi occhi e calma il caos visivo”, dice Obeid.
  5. Utilizzare mobili a grandezza naturale. Sembra controintuitivo, ma i piccoli arredi possono effettivamente rendere la stanza più piccola. Bonus: i pezzi più grandi aiutano a nascondere elementi sgradevoli, per Obeid, che include fili e un decoder via cavo, che aggiungono confusione ad uno spazio.
  6. Mostra il disegno sopra il livello degli occhi. Appendere una galleria di dipinti e altri pezzi incorniciati il ​​più in alto possibile per dare l’illusione di un soffitto alto.
  7. Scegli mobili che servono a molteplici scopi. “Un divano letto con un profilo sottile rimbocca nell’angolo della finestra e funge anche da letto per gli ospiti”, dice Obeid del divano verde smeraldo nella zona giorno.
  8. Modifica sempre. “La vita in studio mi ha costretto a essere più ordinato di quanto pensassi”, dice Obeid. “Se una cosa entra, un’altra deve andare.”

5 tipi di oggetti per il tuo bagno

decorare il bagno

Gli apparecchi da bagno normalmente servono a due scopi: funzionalità e stile.

Quando unisci i due, puoi avere un bagno elegante che sarai orgoglioso di condividere con la famiglia e gli ospiti.

Alcuni dispositivi sono indispensabili per fare ciò che è necessario per completare i compiti di routine per la doccia e la toelettatura. Altri sono belli da avere e possono essere installati gradualmente quando ne hai il tempo e i soldi. Ecco 5 tipi da considerare per il tuo bagno.

1 – Asciugamani


Asciugamani da bagno è necessario in ogni bagno. Tuttavia, non devono essere chiari. Ci sono molti stili e forme tra cui scegliere. Ad esempio, si consideri l’installazione di barre curve o circolari al posto delle barre diritte standard. È possibile acquistare set di salviette con lunghezze diverse per appendere asciugamani e asciugamani per il corpo. Sperimenta anche con i materiali del portasciugamani. Invece di plastica e legno, prova gli asciugamani in ottone o nichel satinato.

2 – Specchio per montaggio a parete


Non puoi avere troppi specchi in un bagno. C’è il tradizionale specchio del lavandino del bagno, oltre a quello che viene fornito con un armadietto dei medicinali. È inoltre possibile aggiungere uno specchio di ingrandimento per montaggio a parete. Jerdon First Class realizza un modello da 8 pollici che ingrandisce fino a 5 volte e un altro fino a 7 volte. Questi sono utili per la rasatura o l’esame di quelle aree difficili da vedere sul tuo corpo.


3 – Gancio Appendiabiti


Questo è un piccolo apparecchio da bagno, ma è un accessorio conveniente. Questo ti impedisce di dover gettare le vesti sul water, sul porta asciugamani o sul pavimento. Dona anche al bagno un aspetto elegante. È possibile installare un gancio accappatoio singolo o doppio, a seconda di quante persone utilizzano il bagno. Questi pesano circa 10 sterline e sono disponibili in vari stili, come il bronzo o il nichel perlato.

4 – Rubinetti per il bagno


Questi sono un must-have e possono aiutare a definire l’aspetto e lo stile del bagno. Sei abituato ai tradizionali rubinetti metallici con manopole di plastica o di vetro. Pensa oltre a quelli esostituisci o installa notizie con materiali diversi per dare al tuo bagno un aspetto fresco. Delta vende rubinetti di livello singolo con valvole in ceramica e al posto dei pomelli, un pop up in metallo. Questi sono facili da installare e pesano 6 sterline.

5 – Apparecchi di illuminazione per il bagno


L’illuminazione in un bagno è la chiave per funzionalità e stile. Ci sono molte opzioni tra cui scegliere, ma è importante pensare a ciò che si vuole realizzare con la propria illuminazione. Se vuoi luci brillanti in modo che tu possa vedere bene mentre usi lo specchio del bagno, allora dovresti considerare 3 o 5 sistemi di luce che puoi installare sopra il tuo specchio del lavandino del bagno

. Un prodotto da provare è la finitura in nichel spazzolato con rivestimento a cinque luci Lightning Homestead Collection e vetro Swirl in stile alabastro.

Questi misurano 36 pollici di larghezza e 9 pollici di altezza, e possono montare lampadine da 100 watt.


Tutti questi accessori per il bagno possono rendere piacevole e ben organizzata la tua esperienza in bagno.

Inizia con i must di questo elenco e fai un piano per aggiungere gli altri in un secondo momento

15 modi per rendere la vostra casa più Zen

casa zen suggerimenti

Abbiamo capito. Sei occupato. Con le bollette, le scadenze dei progetti e una lista di cose da fare in crescita, può essere difficile mantenere la casa in ordine. Ma la ricerca mostra che gli ambienti ingombri sono legati a livelli più elevati di stress, e questo è qualcosa che non dovresti ignorare.

Per rilassare la giornata , abbiamo una soluzione: diventare un minimalista. Non solo lo stile minimalista è senza tempo, ma al suo interno è collegato alla consapevolezza e all’attenzione verso l’ambiente circostante. (E se la tua casa è legata al tuo benessere, pensiamo che valga la pena di fare alcuni cambiamenti!) Quindi fai un passo indietro e fai un respiro profondo – avanti, troverai idee di arredamento minimaliste che porteranno semplicità e zen in casa tua in pochissimo tempo!

Lascia che il tuo spazio parli da solo.

Ci sono tanti modi per decorare una casa, ma prima di iniziare a perforare e riempire gli scaffali, prenditi del tempo per capire e apprezzare il tuo spazio. Sia che la tua casa abbia uno stampo tradizionale, mobili da cucina moderni o un layout eccentrico, le ossa della tua casa sono la base su cui costruire. Potresti scoprire che molte delle tue proprietà fisiche non completano il tuo spazio. Lavora con ciò che hai (e non contro di esso) per creare una casa che è unificata.

Elimina una volta sola ma modifica spesso.

C’è un motivo per cui il metodo KonMari è un tale successo – perché funziona . Per creare uno spazio consapevole, è necessario padroneggiare la magia del riordino. Circondati di cose che ami e sbarazzati di elementi non essenziali che ingombrano il tuo spazio. Il risultato: una casa accogliente e confortevole che ami.

Concentrati sugli spazi nascosti con mobili bassi.

Se qualcosa su una delle tue stanze minimaliste si sente off o angusta, potresti doverti concentrare sulle proporzioni dei tuoi mobili. Tavoli, un divano o un letto che sono solo pochi pollici troppo alti possono disturbare notevolmente il flusso visivo di una stanza. Il trucco del design: acquista mobili bassi per un look semplice e accogliente. (via KK )

AtAttingere da unatavolozza di colori neutri o morbidi.

Quando decorare un interno minimalista, si tratta di creare una base pulita. Pulire le pareti bianche può aprire uno spazio e farlo sembrare arioso, mentre i morbidi pezzi naturali nei toni del beige, dell’abbronzatura e del verde sono calmanti e facili per gli occhi. Decorare all’interno di una tavolozza di colori neutri dà anche alla tua casa quell’aspetto istantaneo e accattivante. Che più vibrazioni calmanti? È una vittoria.

Sbarazzati degli specchi (almeno la maggior parte)

Nel feng shui , si dice che gli specchi rimbalzino sull’energia, il che può farti sentire irrequieto. Ci sono anche stati studi che dimostrano che gli specchi potrebbero innescare stress e ansia. Mentre amiamo come uno specchio possa far sembrare più grande uno spazio, è probabilmente meglio rimuoverli dalla tua camera da letto, dal soggiorno e dalla cucina. Se devi avere uno specchio, prova a metterlo dietro le porte dell’armadio o limitarlo al bagno. (via Paulina Arcklin / The Style Files )

Acquista materiali naturali.

Mentre il minimalismo consiste nel perfezionare l’approccio “less is more”, c’è una possibilità che i tuoi interni possano sentirsi freddi e sterili (grossolani). Investi in pezzi di materiali naturali o grezzi come legno, marmo, cuoio, argilla e sughero. L’unicità dei materiali terrosi aggiunge carattere e calore alla tua dimora. (via Dezeen )

Fai entrare la luce naturale.

Un semplice esercizio di consapevolezza è quello di svegliarsi quando è luce e dormire quando è buio per mantenere un ritmo di sonno sano. Liberati delle tende e abbatti i muri che bloccano le finestre per massimizzare la quantità di luce che entra. Lasciare che la luce naturale riempia la tua casa porti l’esterno e ti permetta di ottenere il miglior riposo possibile.

Mantenere le superfici pulite e in ordine.

È qui che essere consapevoli non riguarda solo l’estetica. Disordinare una superficie disordinata sembra incredibile e anche incredibile – pensala come una mente e uno spirito disintossicante . Scrivanie, tavoli e ripiani della cucina chiari e in ordine ogni giorno, così da poter iniziare ogni giorno con chiarezza.

Usa appunti e post-itin modo elegante.

Sappiamo. È difficile liberarsi di tutte le tue confusioni. Carta, materiale per l’arte, pennelli per il trucco, bucato – continua la lista di cose che si accumulano (e non puoi sempre sbarazzarti di). Considera di liberarti dei bidoni della spazzatura interamente in stanze che non ne hanno assolutamente bisogno. In alternativa, utilizza cassonetti estraibili e di raccolta estraibili e di raccolta per liberare spazio. Mantieni l’ufficio e la pulizia delle forniture organizzate con graziosi cesti e contenitori e trova modi creativi per conservare i tuoi capelli e i tuoi prodotti di bellezza . Con così tante cose, lo storage elegante è la chiave per rendere la tua casa organizzata e in ordine.

Tenere cavi e cavetti fuori dalla vista.

Hai mai visto una foto Pinterest di un interno con cavi elettrici che escono dal wazoo? Non la penso così. Per far sentire la tua casa (e la tua mente) chiara, nascondi i lembi di tutti i giorni come prese multiple, router e caricatori per laptop pensando in verticale. Gestisci i tuoi cavi elettrici acquistando scrivanie con ripiani per prese multiple ), collega i cavi alla parte posteriore o inferiore della tua scrivania con questi clip o crea una stazione di ricarica nel cassetto. Ci sono tanti modi per nascondere i cavi e puoi diventare creativo come preferisci!

Imposta l’atmosfera con luci soffuse.

Oltre ad installare gli interruttori dimmer per creare un’atmosfera rilassante, l’illuminazione delle attività (le vostre lampade da tavolo e da terra) dovrebbe essere calda e atmosferica. Per ottenere una luce soffusa, acquista i paralumi in tessuto o le lampade a luce diffusa. Appoggia la luce con alcune candele profumate e il tuo spazio si sentirà più intimo e accogliente

Prepara il tuo letto ogni mattina.

Ascolta – sei un adulto ora. Per quanto sia allettante uscire di fretta la mattina, lasciare il letto in disordine non è elegante. Fare il tuo letto ti costringe a rallentare e impostare un ritmo sano per la giornata. Per avere più stile, concediti il ​​lusso di sfoggiare splendidi teli di lino che ti motiveranno a riordinare il letto ogni mattina.

Utilizza gli asciugamani in puro cotone.

La consistenza di tessuti come le lenzuola e gli asciugamani può far sembrare istantaneamente un aspetto della stanza. Rinfresca il tuo bagno con asciugamani in puro cotone che sono molto assorbenti e leggeri – perfetti per i bagni piccoli, mentre sono alla moda.

Lascia entrare l’aria aperta e tieni fiori e piante.

Con uno stile pulito e minimalista, è ancora più importante portare un po ‘di vita nel tuo spazio. Pensa di prendersi cura di una pianta come esercizio quotidiano di consapevolezza. Bonus: anche i fiori e le piante creano un’atmosfera invitante.

Aggiungi tessuti minimalisti.

Per evitare che una stanza si senta fredda o insipida, aggiungi una texture. Acquista morbidi tessuti, getta una pelle di pecora sulla sedia della tua scrivania e posa un soffice tappeto di lana. Il tuo spazio sembrerà unito e più accogliente che mai.

10 COSE IMPORTANTI DA CONSIDERARE QUANDO STAI ACQUISTANDO LE TENDE

tende della camera da letto

ACQUISTANDO LE TENDE

Assicurati di acquistare prodotti per trattamenti per finestre che siano giusti per te.
Come ogni arredatore ti dirà, le tende fanno una stanza – ma solo se scelte correttamente. Quando si tratta di trattamenti per finestre, è una questione di colore e tessuto, lunghezza e fodera, e su misura rispetto al normale. Con così tante decisioni, è facile sentirsi sopraffatti, quindi abbiamo chiesto ad alcuni professionisti un consiglio su come restringere le opzioni e selezionare le tende giuste per la tua casa.

COLORE E TESSUTO


Il tessuto è una parte essenziale della scelta delle tende, dal momento che il materiale determinerà il funzionamento e il mantenimento delle tende nel tempo.

“Se sono troppo pesanti, potrebbero non piegarsi bene quando disegnati, troppo leggeri e potrebbero non cadere bene”, afferma il designer Suysel DePedro Cunningham di Tilton Fenwick.

Lana Lawrence, che è vicepresidente dei fabbricanti di tende Anthony Lawrence-Belfair e che lavora con designer come Alexa Hampton e Katie Ridder, suggerisce di tenere i tessuti davanti a una finestra, anche in uno showroom di tessuti. “Piegalo come una fisarmonica nella parte superiore e lasciala drappeggiare”, dice. “Se inizia a brillare come un pezzo di crinolina, allora non cadrà bene sulla finestra”.

Lavora con un campione grande, almeno 2 metri, poiché un pezzo più piccolo potrebbe non mostrare il vero drappo del tessuto.

Inoltre, ricorda che la luce del sole sbiadirà i tessuti nel tempo. Se la stanza in questione diventa molto luminosa, è intelligente evitare colori vivaci, poiché tendono a svanire più velocemente.
“Tuttavia, se ti piace cambiare spesso le tue stanze, puoi essere meno interessato allo sbiadimento”, dice Alice Guercio, vicepresidente dello sviluppo prodotto di Kravet. Cunningham suggerisce di andare con colori neutri, poiché è meno probabile che svaniscano rispetto ad altri colori e più probabilmente si fondono con l’arredamento di una stanza.

Per quanto riguarda il materiale, il lino, la seta, la seta sintetica e il velluto sono le migliori scelte da utilizzare per i trattamenti delle finestre, poiché tendono ad appendere il meglio, dice Guercio. “La seta sintetica tende ad essere la più resistente”, dice. E in una stanza particolarmente soleggiata, la seta finta non si deteriora più rapidamente della vera seta.

Alcuni tessuti possono aiutare a mantenere il freddo. Molti alberghi usano pelle scamosciata, velluto, arazzo o tweed poiché il loro peso aiuta a bloccare la luce e a mantenere il calore. Tuttavia, quasi tutti i tessuti possono essere interlacciati con urti, un materiale spesso e isolante in feltro. E l’interlining – un pezzo di stoffa scivolato tra la fodera e il tessuto del viso – può anche aiutare a prolungare la vita delle tende.

“Se la seta è sfoderata, marcirà”, afferma Lawrence. Aggiunge Cunningham: “La fodera e l’intreccio sono ciò che danno al loro corpo e alla loro pienezza”.


LUNGHEZZA E FODERA


Prima di estrarre il metro a nastro, decidi quanto in alto sopra la finestra vuoi che inizino le tende. “I pannelli appesi più in alto della finestra daranno un senso di altezza alla stanza”, dice Cunningham. I progettisti spesso appendono le tende di circa sei pollici sopra il telaio della finestra, ma per un aspetto drammatico, alcuni vanno più in alto.

Misura dalla parte superiore della finestra (più i pollici aggiunti di altezza da cui le tende si bloccheranno) al pavimento. Per un aspetto più tradizionale, con la tenda leggermente puddled sul pavimento, vorrete aggiungere altri due o tre pollici alla vostra lunghezza. Per un look moderno e nitido, il pannello deve essere a filo con il pavimento.

Quando si misura la larghezza della finestra, assicurarsi di aggiungere da quattro a otto pollici su entrambi i lati e raddoppiare il numero totale per garantire la pienezza della tenda. “Quindi non bloccherete un sacco di vetri quando le tende sono aperte, e non si intrometteranno”, afferma Lawrence.

Se si prevede di utilizzare le tende per spegnere il sole, quei pollici in più attorno al perimetro del telaio della finestra contribuirà anche a bloccare qualsiasi luce strisciante.

TRATTAMENTI FINESTRE E FINESTRE PERSONALIZZZATE


I trattamenti per finestre personalizzati offrono numerosi vantaggi: puoi personalizzare le dimensioni in base alle dimensioni della finestra e creare un aspetto personalizzato, come un abito perfettamente aderente. I pannelli personalizzati sono disponibili in infinite opzioni di design, dallo stile del materiale allo stile dell’intestazione. Con queste opzioni, però, arriva una notevole differenza di prezzo dai pannelli per tende standard.
Se le tende personalizzate non sono nel tuo budget, Cunningham suggerisce di spendere un po ‘di più per trattamenti di alta qualità per la vendita al dettaglio. Lei e la sua compagna, Anne Maxwell Foster, come le tende in lino con trama pesante belga di Restoration Hardware.

LAVATRICE FRIENDLY VS. SOLO LAVAGGIO A SECCO


Determina se hai intenzione di acquistare solo tende a secco o lavabiancheria – ti farà risparmiare tempo e denaro a lungo termine. Tieni presente che puoi rovinare le tende di alta qualità cercando di lavarle da soli.