Passi per organizzare la tua cucina dopo un trasloco

La cucina dovrebbe essere la prima stanza ad essere disimballata perché è l’unica area della casa in cui accadono molte cose, inclusa la preparazione dei pasti e una riunione di famiglia.

Con questo in mente, lo spazio deve essere funzionale, organizzata e confortevole. Questo può essere difficile per piccoli spazi cucina o per aree più grandi che hanno poco spazio sul bancone o poche aree di stoccaggio.

Aree principali nella tua cucina

Queste aree includono la stufa, il lavandino, il frigorifero e il banco principale dove farai la maggior parte della preparazione del cibo. Ora ricontrolla la lista dei tuoi articoli per valutare con quali cose lavorerai di più. Di solito, questi articoli includono pentole, taglieri, coltelli, posate, piatti, strofinacci, spezie, ecc. Questi sono anche gli oggetti che dovresti disfare per primo.

Raccogli le tue scatole

Se hai accuratamente etichettato la scatola per riflettere il suo contenuto, allora dovresti avere una buona idea di cosa è contenuto in ogni scatola. Se non sei sicuro, ordina attraverso ognuno di essi, scartala gli oggetti più grandi e fai un bilancio di ciò che devi ordinare e organizzare. È importante farlo prima per assicurarsi che quando si posiziona un oggetto in un armadio o in un cassetto non si debba spostarlo di nuovo.

Inizia il disimballaggio

Poiché il lavandino è l’area che viene utilizzata di più e la stufa è al secondo, valutare l’armadio e lo spazio del cassetto che circonda il lavandino.

Notare la quantità di aree di memoria che sono le più vicine e più accessibili a queste aree, cioè, ad un’altezza dove è necessario fare poco da raggiungere. Iniziare a disimballare gli oggetti più essenziali, quelli che usi ogni giorno, e posizionarli negli spazi accessibili in ordine decrescente.

Ad esempio, le posate saranno accessibili quotidianamente, quindi posizionare le posate nel cassetto immediatamente a destra del lavandino (se si è destrimani), quindi riporre gli strofinacci e i panni nel cassetto successivo, quindi i libri di ricette nel cassetto sotto quello contenente gli asciugamani.

Organizza le tue cose

Il metodo di smistamento descritto in precedenza si applica anche allo spazio dell’armadio.

Piatti, tazze, bicchieri e ciotole di cereali che verranno utilizzati ogni giorno dovrebbero essere collocati su scaffali all’altezza degli occhi o inferiori.

Poiché gli occhiali vengono utilizzati più dei piatti, possono essere collocati in un armadio più vicino al lavandino all’altezza degli occhi per facilità d’uso. Gli oggetti che usi meno spesso, ma ancora spesso, possono essere posizionati dietro oggetti più usati o su uno scaffale più in alto.

Pentole e padelle devono essere conservate vicino alla stufa, insieme ai loro coperchi. È inoltre possibile utilizzare il cassetto sotto la stufa per oggetti più grandi che non si possono usare tutti i giorni, come teglie, teglie o piatti in casseruola.

Conservare gli articoli che non vengono utilizzati quotidianamente negli armadi sopra il frigorifero o la stufa. Gli oggetti più pesanti dovrebbero essere conservati sugli scaffali vicino al pavimento. Saranno più facili da accedere e non dovrai preoccuparti che cadano.

Tenere le sostanze tossiche in aree difficili da raggiungere. Se hai bambini piccoli, tieni tutti i prodotti per la pulizia negli armadietti in alto, fuori dalla loro portata. In caso contrario, saponi, detersivi e detergenti possono essere mantenuti sotto il lavandino.

Metti via cose speciali

Buoni piatti, porcellane e altri oggetti per occasioni speciali possono essere conservati in armadietti di porcellana, tavoli da buffet o armadietti a cui non accederai ogni giorno. Mantenerli in un’area fuori mano garantirà che siano tenuti al sicuro.

Organizza la tua dispensa

Conservare i prodotti in scatola e il cibo secco separatamente dai piatti. Le spezie possono essere tenute vicino alla stufa. Preferiamo un cassetto per le spezie; etichettare le parti superiori dei barattoli ci consente di cercare rapidamente le spezie di cui abbiamo bisogno. Altre opzioni sono carrelli delle spezie che siedono sul bancone o rack che pendono sul fornello. Basta ricordare che le spezie devono essere conservate in un luogo asciutto e fresco per mantenere la freschezza.

Prepara una lista

Per gli armadietti che contengono più oggetti, potresti voler tenere un elenco di contenuti all’interno delle porte degli armadietti. Dopo la nostra ultima mossa, abbiamo fatto questo in modo da non passare molto tempo a cercare oggetti. Una volta che ci siamo sentiti più familiari nel nostro nuovo spazio, abbiamo eliminato le liste