Cosa Cucinare, Come Cucinare Il Perfetto Cavolfiore Arrosto

Cosa Cucinare, Cosa Cucinare A Natale, Cosa Cucinare Oggi, Cosa Cucinare A Pranzo, Cosa Cucinare A Cena, Cosa Cucinare Per Natale, Cosa Cucinare La Vigilia Di Natale, Cosa Cucinare Per Cena, Cosa Cucinare A Pranzo Pasta, Cosa Cucinare A San Valentino, Cosa Cucinare Domenica A Pranzo, Cosa Cucinare Con Le Uova, Cosa Cucinare Per San Valentino, Cosa Cucinare Con Le Patate, Cosa Cucinare Con La Zucca, Cosa Cucinare Domenica, Cosa Cucinare A Santo Stefano, Cosa Cucinare Per Secondo, Cosa Cucinare Di Sfizioso Per Cena, Cosa Cucinare Di Carne, Cosa Cucinare Di Semplice, Cosa Cucinare Di Dietetico,

Cosa Cucinare Verdure vanno dentro e fuori moda, proprio come orli. (Hanno sempre fatto così tra quelli abbastanza ricco da avere il lusso di scelta, in modo da poter tubo verso il basso sugli ultimi giorni di Roma sul retro.) Prendere cavolo, un cavolo peasanty una volta così disprezzato che il grande Jane Grigson rifiutato anche a menzione nel suo altrimenti esaustivo di verdure libro. All’inizio di questo decennio, è stato per breve tempo la cosa più alla moda che abbia mai colpito un menu, prima di soccombere alla prima legge della moda (niente popolare è cool) ed essendo sostituito da un candidato simile poco promettente: il cavolfiore.

Una sciatta, cosa pallida una volta visto raramente senza una salsa di formaggio casalinga, il cavolfiore è ormai ovunque, con la rivista Forbes porge come “il nuovo kale”. Proprio come cavolo è ora un fresco, cavolfiore è ora a quanto pare un sostituto sia carboidrati e proteine ​​se gli spacciatori di riso cavolfiore, basi per pizza cavolfiore e bistecche cavolfiore si deve credere. Ma io li posso perdonare per aver portato l’intero cavolfiore arrosto nella mia vita.

Cosa Cucinare

Cosa Cucinare, Cosa Cucinare A Natale, Cosa Cucinare Oggi, Cosa Cucinare A Pranzo, Cosa Cucinare A Cena, Cosa Cucinare Per Natale, Cosa Cucinare La Vigilia Di Natale, Cosa Cucinare Per Cena, Cosa Cucinare A Pranzo Pasta, Cosa Cucinare A San Valentino, Cosa Cucinare Domenica A Pranzo, Cosa Cucinare Con Le Uova, Cosa Cucinare Per San Valentino, Cosa Cucinare Con Le Patate, Cosa Cucinare Con La Zucca, Cosa Cucinare Domenica, Cosa Cucinare A Santo Stefano, Cosa Cucinare Per Secondo, Cosa Cucinare Con I Carciofi, Cosa Cucinare Con Il Microonde, Cosa Cucinare Con La Curcuma, Cosa Cucinare Domani,

Non solo fa un centrotavola impressionante (l’equivalente vegetale di un arrosto costola, forse), ma la capacità del brassica ad assumere altri sapori rende incredibilmente versatile, anche – una volta che hai navigato con successo la perfetta sul filo del rasoio strutturale tra il croccante e pastoso e trovato il modo di rendere il gusto di qualcosa. Per fortuna, ho fatto il lavoro duro per voi.

La varietà e taglio
Cavolfiori hanno davvero all’altezza della situazione tramite una nuova gamma di colori alla moda di zingy e trame interessanti, molti dei quali hanno un sapore esattamente come la varietà bianca comune. April Bloomfield nota in una ragazza e la Verdi che il tipo verde può sembrare bello contro una salsa rossa, ma lei spinge i lettori a cercare un cavolfiore romanesco “con i suoi ornamenti a spirale, come una verdura da un altro pianeta”. Essa, infatti, guarda colpendo sul piatto, anche se i suoi fiorellini appuntite dimostrano difficile da rosolare in padella, come le sue richieste di ricetta. Meno densamente che il tipo ordinario, mi consiglia di utilizzare romanesco se si desidera eseguire l’associazione con un tuffo, come nella ricetta di Yotam Ottolenghi, ma la varietà di serie, di qualunque colore, è più facile da tagliare e servire come piatto principale.

Tagliare le foglie esterne completamente, come Julia Moskin raccomanda sul New York Times, e vi perdete in un bonus deliziosa croccante. Non sembra essere molto necessità di scavi fuori il gambo, o, come suggerisce Bloomfield, o da attraversare come un Cavoletto di Bruxelles, come fa Jamie Oliver: una certa fermezza nel mezzo fa un contrasto soddisfacente per le cimette più morbide.

Il cucinare
Come ho trovato a mie spese, cavolfiore arrosto è fin troppo facile da cuocere troppo – e nemmeno il Superfan più devoti piace cavolfiore pastoso. Ma né fare la maggior parte di noi piace masticare attraverso un gambo grezzo, e la cottura attraverso senza prendere le cimette esterni troppo è sorprendentemente fastidioso.

Oliver e Moskin sia arrosto il cavolfiore dal grezzo, mentre Bloomfield marroni in una padella calda prima, come si farebbe con un pezzo di carne. Ottolenghi e l’origine israeliana, lo chef di New Orleans a base di Alon Shaya sia bollire prima della tostatura. (Sfondo del Shaya è rilevante perché questo piatto è accreditato ad un altro cuoco israeliano, Eyan Shani, che ha pubblicato una ricetta per un intero cavolfiore arrosto nel 2006; Shaya si dice di aver introdotto l’idea di Stati Uniti.)

E ‘possibile ottenere risultati decenti di utilizzare il forno da solo, anche se non mi arrosto coperto, come suggerisce Oliver; anche con 20 minuti con il coperchio alla fine, non potrà mai raggiungere lo stesso grado di carbonizzazione che rende le versioni di Ottolenghi e Shaya in modo molto delizioso. Bloomfield rosola il cavolfiore tutto in una padella calda prima di pot-torrefazione, che migliora la situazione, ma è un compito laborioso e la consistenza finale è ancora mushier di quanto vorrei.

Se davvero non si vuole sporchi due pentole, la ricetta di Moskin – che arrostisce il cavolfiore scoperto, ma con un piatto di acqua sul fondo del forno per creare vapore – dà i risultati migliori dei tre, ma vale la pena investire un extra di pochi minuti e la cottura del cavolfiore quasi attraverso sul piano di cottura prima di introdurre al forno. Ciò significa che è possibile alzare la temperatura fino molto alto per sapore massimo, come nella ricetta di Shaya, senza preoccuparsi che l’esterno brucerà prima che l’interno è cotto. La sua versione sarebbe ancora meglio, però, se ha dato il cavolfiore 10 minuti per asciugare prima della cottura, come suggerisce Ottolenghi.

gli aromi
Shaya cooks il cavolfiore in una miscela di vino bianco, olio d’oliva, succo di limone e il burro, aromatizzato con sale, peperoncino, zucchero e la baia, dandogli una sapidità piccante. Anche se questo è innegabilmente piacevole, si vince il sapore delicato del cavolfiore stesso. Lo stesso vale per la ricetta di Oliver, che si strofina l’ortaggio crudo con una pasta a base di aglio, peperoncino affumicato, timo e olio d’oliva: tutti i sapori che vanno bene con il cavolfiore, ma non quelli che gli consentono di brillare. il metodo più semplice di Ottolenghi – la cottura del cavolfiore in acqua salata, poi strofinare con burro e olio d’oliva prima della cottura – sembra rendere il gusto vegetale più intensamente di se stessa, che sembra giusto, dato che è l’attrazione principale.

La salsa
dolcezza blando di cavolfiore lo rende molto versatile: si potrebbe fare questo piatto il fulcro di quasi ogni festa e sarebbe adatta a destra in Eventuali suggerimenti salsa, quindi, sono proprio questo.. Una volta che hai un metodo affidabile per la torrefazione cavolfiori sotto la cintura, si può servire con tutto quello che vuoi.

Detto questo, tutte le ricette che ho provato è venuto con un accompagnamento di sorta, dal semplice tuffo di Ottolenghi di panna fresca e succo di limone per intensamente ridotta, aglio pomodoro e acciughe salsa di Bloomfield e cremosa feta montata di Shay – e molto bello erano tutti, anche. Ho dato due versioni rapide riportate di seguito, una per una salsa di pomodoro a servire con il cavolfiore come un piatto principale e un tuffo, nel caso in cui più casual appelli Abbinamenti di Ottolenghi: “Mi piace servire questo al centro del tavolo, per persone a condividere con bevande all’inizio di un pasto. Rompiamo il cavolfiore a pezzi con le nostre mani, immergere i singoli ornamenti e foglie verdi croccanti in salsa di panna fresca e cospargere di sale.”

Qualunque sia si va per, svolazzo finale di Oliver di scaglie di mandorle aggiunge uno scricchiolio benvenuto ai procedimenti. La moda è tutto sugli accessori, dopo tutto.

Dosi per 4 persone
1 grande cavolfiore, circa 1kg
sale fino
50 g di burro, ammorbidito
2 cucchiai di olio d’oliva

Per la salsa (opzionale)
2 cucchiai di olio d’oliva
3 spicchi aglio, schiacciati
4 filetti di acciuga, tritate grossolanamente (opzionale)
Lascia da un paio di rametti di timo o rosmarino
1 limone
1 x 400g barattolo di polpa di pomodoro

Per il dip (opzionale)
150g creme fraiche
75g feta o formaggio simile, finemente sbriciolato
1 limone
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva

Tagliare le foglie del cavolfiore, se necessario, così la parte superiore della parte bianca è esposto e livellare la base in modo suo assestamento. Scaldare il forno a 240 ° C. Portare ad ebollizione una grande pentola di acqua salata con 1 cucchiaio bene per litro in essa disciolti, quindi inferiore nel cavolfiore, stelo rivolta verso l’alto. Portare a bollore e cuocere per otto minuti, girando una volta, se necessario, poi scolare e lasciare asciugare in un colino, ornamenti rivolto verso il basso, per 10 minuti.

Sbattere l’olio nel burro. Strofinare tutto il cavolfiore e la stagione, poi arrostire su una teglia per 20 a 30 minuti fino a quando sono ben dorati, bagnando di tanto in tanto.

Nel frattempo, se stai facendo il sugo, scaldare l’olio d’oliva in una casseruola media e soffriggere l’aglio e le acciughe, se si utilizza, fino a quando l’aglio è dorato e le acciughe cominciano a rompersi. Incorporare le erbe e la scorza grattugiata del limone, seguito dai pomodori e 2 cucchiai di succo di limone. Portate ad ebollizione, quindi abbassate la fiamma e cuocete a fuoco lento per 20 minuti. Aggiustate di sale, poi versare in una ciotola poco profonda e posizionare il cavolfiore in mezzo.

Se stai facendo il tuffo, mescolate il formaggio nella creme fraiche. Finemente Zest nel limone, quindi aggiungere uno scarso 1 cucchiaio del suo succo. Top con un filo d’olio e servire insieme il cavolfiore quando è abbastanza fresco da gestire.

la mania cavolfiore ti ha colpito duro o siete su di esso già? Quali sono i tuoi modi preferiti per utilizzarlo – a parte la salsa di formaggio tradizionale – o sarà per sempre ricordare le cene a scuola?

Cosa Cucinare

Related Post